5 consigli per una gravidanza in estate

Gravidanza d’estate? Niente paura, ecco qualche consiglio per vivere più tranquillamente e con la freschezza necessaria un momento importante anche se… fa caldo!

Se amate letteralmente l’estate, forse l’amerete un pelino di meno se siete in gravidanza.

Il caldo afoso, i piedi gonfi e la spossatezza generale potrebbero contrassegnare la stagione calda, ma non fatevi scoraggiare e seguite, piuttosto, 5 piccoli ma utilissimi consigli per tornare ad apprezzare l’estate e viverla bene anche con il pancione.

1. Amido di riso rinfrescante

La sensazione di calore è quasi soffocante? Preparate un bel bagno – ovviamente non caldo – e aggiungete nell’acqua amido di riso o avena colloidale, entrambe hanno un’azione assorbente e rinfrescante.


Nell’arco della giornate bevete in quantità, evitate di esporvi al sole nelle ore centrali, fate pasti freschi e leggeri.

2. Camminare

Contro il gonfiore di mani e piedi l’antidoto migliore è camminare! Sì, perché camminando stimoliamo la pompa plantare e miglioriamo la circolazione.

Nel caso foste al mare, approfittatene e fate delle belle passeggiate in acqua, prediligendo gli orari della mattina presto o del pomeriggio tardo quando il sole non è troppo forte.

3. Fare sesso in gravidanza

Se non avete ricevuto precisi ordini dal medico, via libera al sesso in gravidanza: prepara al parto lavorando sull’elasticità e l’allenamento dei muscoli pelvici, fa bene all’umore e intensifica e consolida l’intesa tra i futuri genitori.

Non fatevi cogliere dal dubbio che l’atto sessuale sia pericoloso per il bambino, in fondo se voi state bene anche il bambino starà altrettanto bene.

4 . Consumare cocktail super vitaminici

Ci vuole un cocktail, non alcolico ma carico di vitamine, fresco e dissetante. Provate questi accostamenti: zenzero e pesca, banana e frutti rossi, carote e frutta.

5. Per viaggiare in aereo, consigli utili

Nessuna controindicazione a viaggiare e prendere l’aereo ma è pur vero che ogni compagnia aerea ha le sue regole. Per questo, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale della compagnia e di approfondire in quali casi e da quale mese è opportuno dotarsi di un certificato prescritto dal medico o se, eventualmente, da un certo mese in poi (di solito verso la fine della gravidanza) la compagnia vieta alle donne in gravidanza di salire a bordo.

Codice di comportamento in aereo

Quindi, se avete prenotato un volo per raggiungere una meta estiva e avete verificato che il vostro stato interessante non comporta un limite per la compagnia aerea, riportiamo un breve ma utile codice di comportamento:

♥ Bere durante il volo, fa bene alla circolazione.
♥ Prenotare un posto comodo, meglio se lato corridoio per potersi spostare più facilmente.
♥ Alzarsi spesso e camminare qualche minuto ogni mezz’ora.
♥ Fare movimenti circolari con i piedi e le dita dei piedi.
♥ Allacciare la cintura di sicurezza sotto la pancia.



Tutti gli esami da fare in gravidanza
Gravidanza

Tutti gli esami da fare in gravidanza

Gatti e gravidanza, le cose da sapere
Gravidanza

Gatti e gravidanza, le cose da sapere

Gravidanza

Procreazione assistita in Italia

Gravidanza

Il cuscino per la gravidanza: nove mesi all’insegna del comfort

Gravidanza

Rimanere incinta a 40 anni, i consigli

Fecondazione eterologa cos'è
Gravidanza

Fecondazione eterologa cos’è

Non riesco a rimanere incinta del secondo figlio
Gravidanza

Non riesco a rimanere incinta del secondo figlio

Procreazione assistita: che cos'è e quali sono le tecniche
Gravidanza

Procreazione assistita: che cos’è e quali sono le tecniche

Allattamento Inps durata
Allattamento

Allattamento Inps durata

Le neomamme e talvolta i neopapà hanno diritto ad alcune ore di riposo retribuito fino al primo anno di età del bambino. Scopriamo come si può richiede il permesso per allattamento.

Leggi di più