Gravidanza anembrionica, quando l’embrione non si sviluppa

Quando all'interno del sacco vitellino non si sviluppa l'embrione si parla di gravidanza anembrionica.

Gravidanza anembrionica

L’impianto in utero di un uovo fecondato non porta sempre alla nascita di un bambino. Clinicamente è definita gravidanza anembrionica o anche uovo chiaro, dall’inglese blighted, quella condizione per cui, nonostante nell’utero si sia impiantato un ovulo fecondato, non si sviluppa alcun embrione. Si tratta di aborti spontanei dovuti ad anomalie genetiche o cromosomiche che avvengono nel momento stesso della fecondazione e che dunque impediscono il corretto sviluppo dell’embrione che non raggiungendo neppure la dimensione di un millimetro solo in alcuni casi, e comunque sempre non prima della sesta-settima settimana di gravidanza, può essere individuato durante un’ecografia. Dopo la fecondazione non avviene, dunque, quel processo naturale che inizia con una serie di divisioni cellulari che portano alla formazione del sacco vitellino e al conseguente sviluppo dell’embrione al suo interno.

Sintomi da gravidanza

L’aborto viene scoperto fra le 8 e le 13 settimane di gestazione senza che la donna avverta segni che qualcosa sia andato storto. Al contrario, anche nel caso di gravidanza anembrionica il test di gravidanza  sarà positivo per via degli ormoni prodotti dal corpo della donna che, proprio per questo, sarà soggetta a quei malesseri tipici nelle primissime settimane di gravidanza: sonnolenza, stanchezza, nausea e aumento della sensibilità mammaria. Spesso l’aborto avviene senza alcuna manifestazione sintomatica o con comparsa di sintomi molto lievi, come dolori mestruali e conseguente perdita di sangue. Sarà poi l’ecografia ad evidenziare che il feto non si è mai formato.

Diagnosi e cure

Attraverso l’ecografia transvaginale molti ginecologi riescono ad identificare embrioni di sole 6 settimane di gestazione. Quando l’apparecchio individua sacco vitellino circondato dal trofoblasto, di oltre 3 centimetri e al cui interno non vi è embrione, è allora possibile diagnosticare una gravidanza anembrionica, in caso di dubbio sull’ultima mestruazione il medico consiglierà alla donna di ripetere l’ecografia una settimana più tardi: se anche durante il secondo controllo non si nota la formazione dell’embrione la diagnosi è certa. Quando l’espulsione dell’ovulo non avviene in modo spontaneo, nelle prime settimane, è allora necessario procederà all’evacuazione uterina mediante trattamento medico o raschiamento.

Assorbito il colpo di non essere realmente in dolce attesa, la donna deve trovare dentro di sè, ma anche attraverso il confronto con il partner, la voglia di reagire e di guardare al futuro. Nella maggior parte dei casi, infatti, un aborto di questo tipo non comporta implicazioni riproduttive future, anche se è bene attendere 3 mesi prima di mettersi alla ricerca di un bambino. Il consiglio di medici e ginecologi è infatti quello di aspettare 2-3 cicli mestruali prima di cercare di restare nuovamente incinta.

 


Vedi altri articoli su: Gravidanza |

Commenti

  • immma

    salve mi chamo imma ho 45 anni ho effetuato una icsi della quale mi hanno impiantato tre embrioni di primo grado due di quattro cellule e il terzo di cinque.da premettere che dopo poche ore dal transfer ho avuto una perdita .marroncina chiara e poi nei giorni succesivi dolori ovarici uguali al ciclo .mentre nei primi due giorni sentivo sotto all omblico un movimento strano..volevo sapere io li ho impiantati il 20 e normale che dopo una settimana io sento ancora gli stessi sintomi intorno all ombelico ma piu lievi e se nn c e stato i impianto xche ho ancora sintomigz

  • Redazione UnaDonna

    Carissima Imma,
    per qualsiasi dubbio ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia o al ginecologo, sapranno sicuramente rispondere ad ogni tua domanda.
    Grazie di averci scritto.
    A presto.
    La Redazione

  • Alexandra Suarez

    Ciao mi chiamo Alexandra sono alla 8 settimana ho fatto eco il ginecologo no ha visto niente ha detto che nn sta crescendo bene. .cosa devo fare jo già avuto un aborto

  • Karina navAs

    Salve oh 39 anni questa e la terza gravedanza la prima fatta 21 anni fa su quella tutto aposto. Ha gennaio sono rimasta in cinta una gravedanza voluta ma nn portata alla fine aborto alla 8 settimana ma li cera il feto adesso sono in cinta da 8 settimane e su questo la sacca e vuota mi dicono che e perche non si sono formate il cromosomi . La mia domanda e e vi prego di darmi una diricta per cosa devo fare per riuscire a portare una gravidenza ha termini. VI PREGO SONO DISPERATA GRAZIE MILLE

  • Rigerta

    Salve ho 5 settimane sono andata dal ginecologo perche avevo delle perdite tipo marroncino e mi ha detto e troppo presto non si vede niente e passata una settimana sono andata di nuovo perche stavo malissimo e mi ha detto che non si vede ancora Dice che hai fatto un aborto ma non e sicuro .io non so che fare ragazze ne sapete qualcosa

  • Fabio

    Aiuto, HELP! Mia moglie (46 anni, prima gestazione, mai incinta ma non per problemi di salute) ha avuto impiantate due blastocisti (ovodonazione) l’8 giugno scorso.

    A inizio luglio Beta positive.

    Il 20 luglio ha avuto molte perdite di sangue, siamo andati in ospedale e hanno verificato la presenza di due camere gestazionali, una senza embrione e una con embrione con battiti cardiaci. Poi è rimasta in osservazione e a successiva eco i medici hanno detto che la camera con embrione è dismorfica e che deve stare a riposo.

    Domanda 1: se un embrione non si è formato per problemi cromosomici, anche l’altro rischia di avere gli stessi problemi?

    Domanda 2: Una camera dismorfica è presagio di aborto oppure la statistica dice che nella maggior parte dei casi rientra nella normalità?

    Che cosa ci consigliate?

  • Elisabetta

    Salve, io sono in 7 settimane e non si vede ancora nulla. Probabilmente aspetterò un’altra settimana per fare la quarta ecografia di questa gravidanza che non si evolve….le beta sono a 3253 quindi pochissimo per essere entrata alla 7 settimana.

  • Vera

    Sonno di 7 setimane ultima ecografia la gin a visto solo la camera sensa embrione sonno disperata secondo vuoi la gravidanza sie interota

  • Donatella

    Buonasera e la seconda volta consecutiva che rimango incinta e subito dopo la gravidanza non va avanti ho 44 anni non so più cosa mi sta succedendo

  • Antonella

    Salve sono Antonella ho 35 anni ho fatto icsi 8 marzo trasfert..incinta di 7w+7g.. mercoledì eco…Camera gestazionale vuota…ripeto beta due giorni dopo ecografia a 22098,0!!!!Le peniltime 10 gg fa erano a 5994!!!Il ginecologo mi ha detto di ripetere eco dopo una settimana…Ho qualche piccolissima d essersi attecchito alcuni giorni dopo!!!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *