Campi estivi 2014

La scuola sta per finire e le possibilità per i ragazzi di vivere nuove esperienze al di fuori dei consueti ambienti sono tantissime, ecco alcune proposte molto interessanti

Summer Camp 2014
Summer Camp 2014

Se quando i bambini sono ancora piccoli il problema della fine della scuola si esaurisce quasi completamente nel trovare qualcuno che si prenda cura di loro durante la giornata – ci sono centri per bambini praticamente ovunque –  con i ragazzi un po’ più grandicelli le famiglie sono sempre più alla ricerca di attività che accrescano il bagaglio culturale dei propri figli. Tra i genitori con ragazzi adolescenti una delle lamentele ricorrenti è quella di vederli abbandonati sul divano senza fare nulla, senza interessi e senza passioni; questo è ancor più accentuato quando a casa non trascorrono solo i pomeriggi, ma intere giornate.
Per questo motivo, da parecchi anni ormai, stanno prendendo sempre più piede i campi estivi, veri e propri soggiorni – a differenza dei centri estivi – finalizzati all’apprendimento o all’approfondimento di alcune tematiche che vanno dalle lingue – con vacanze studio per ragazzi, in Inghilterra e Malta soprattutto – allo sport, dal volontariato a veri e propri corsi di team building. Diciamolo subito: magari non proprio tutti i ragazzi partono pieni di entusiasmo, ma sicuramente la maggior parte di loro torna arricchita non solo di conoscenze, ma anche di amicizia ed esperienze. Certo, alcuni genitori dovranno vedersela con un inizio di sindrome da nido vuoto, ma la si può superare, soprattutto se è per il bene dei figli.

Campi estivi sportivi

Summer Camp 2014
Tra i campi estivi anche Volleyball
I campi estivi rivolti a giovani che desiderano apprendere o approfondire qualche attività sportiva sono tantissimi e distribuiti su tutto il territorio italiano. C’è la possibilità di imparare ad andare a vela, di giocare a basket, rugby o volleyball, ma anche tennis, judo e nuoto. Insomma per chi vuole intraprendere questa strada per la prossima estate non resta che una breve ricerca per regione e sarà subito soddisfatto.

I campi di volontariato

Summer Camp 2014 - volontariato
Campi di volontariato: il requisito è la voglia di fare
Questo genere di campi estivi sono organizzati da varie organizzazioni come ad esempio Legambiente, YAP (Youth Action for Peace), IBO, Servizio Civile Internazionale, e hanno una durata che in genere va dalle due settimane al mese e permettono ai ragazzi di fare esperienze altamente formative nel campo del volontariato internazionale. L’impegno richiesto è quello della collaborazione in progetti che sono già attivi nei vari luoghi dove si svolgono i workcamps, ed il costo è limitato in quanto in genere vengono richiesti una piccola quota di iscrizione e il pagamento delle spese di viaggio, mentre il soggiorno è a carico della comunità che ospita il campo. L’occasione che offrono questo genere di “vacanze” è quella di viaggiare in Paesi stranieri ed incontrare culture diverse condividendo con esse molto di più che una giornata da turista; davvero imperdibile. Requisito fondamentale è la voglia di mettersi in gioco.

Summer Camp 2014

Summer Camp 2014
Summer Camp 2014
Quale genitore non sogna che durante l’estate il figlio maturi, si responsabilizzi e magari cominci ad avere una visione di sé che implichi anche un futuro più lontano del successivo fine settimana? Life, la Scuola dei talenti non vi promette miracoli, ma organizza tre campi estivi incentrati su questo tema della durata di una settimana ciascuno presso il villaggio Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro.

1. Il primo campo, rivolto ai ragazzi dai 10 ai 13 anni si svolge dal 12 al 19 luglio e mette al tema il gioco come momento di esperienza sociale ed apertura nei confronti dell’altro per preparare i ragazzi all’ingresso nel meraviglioso periodo dell’adolescenza.

2. Il secondo campo, dal 19 al 26 luglio, è rivolto ai ragazzi dai 13 ai 16 anni e si punterà tutto sulla coscienza di sé, l’autostima ed un sano divertimento in modo da poter guardare positivamente al proprio futuro.

3. L’ultimo campo, per ragazzi dai 16 ai 19 anni, a partire dal 26 luglio, farà lavorare i ragazzi sulla leadership e sulla sicurezza in se stessi attraverso attività dal forte impatto emotivo.

Una settimana al Summer Camp 2014 costa 1.296 euro più Iva.

I campi estivi gratuiti

Summer Camp 2014 - Dai vigili del fuoco
Anche i Vigili del Fuoco organizzano Campi Estivi
Proprio così, non avete letto male, esiste anche la possibilità di partecipare a campi estivi senza dover necessariamente spendere molto, anzi, in questi non si spende proprio niente. Sono i campi organizzati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile per ragazze e ragazzi dai 14 ai 22 anni. Ovviamente per poter accedere gratuitamente bisogna rispondere a precisi requisiti, primo tra tutti essere residenti in Italia e frequentare una scuola secondaria superiore o i primi anni di un corso universitario; bisogna quindi, dopo aver scelto il corso che si desidera frequentare, iscriversi ed attendere che venga formata una graduatoria in base al rendimento scolastico di ciascun ragazzo (a parità di merito si sceglierà il più giovane e quello con il coefficiente ISEE inferiore).

Ma quali sono i corsi gratuiti per cui si può chiedere l’iscrizione in graduatoria? La Marina Militare organizza 4 corsi di vela per 300 studenti (150 ragazze e 150 ragazzi) della durata di 10 giorni ciascuno e che si svolgeranno a Livorno e a La Maddalena. Tutti i partecipanti saranno poi automaticamente iscritti alla categoria Juniores della Federazione Italiana Vela.

Altri 522 giovani potranno invece accedere ai corsi residenziali dei Vigili del Fuoco in cui, nei 6 giorni della durata del campo, i ragazzi potranno avvicinarsi alla cultura della prevenzione e della sicurezza oltre che entrare a conoscenza delle manovre di primo soccorso e di tutte le dotazioni tecniche in possesso dei Vigili del Fuoco. Sono inoltre previste lezioni di cartografia, orientamento e conoscenza del territorio specifico in cui si trovano.

Saranno invece 205 i corsi residenziali promossi dalla Guardia Costiera ed orientati all’insegnamento della tutela e cura dell’ambiente marino e alla sicurezza nella navigazione. I partecipanti saranno 1156 e per loro si alterneranno momenti di formazione teorica a momenti di esercitazione pratica in cui potranno fare esperienza di cosa significa lavorare nel campo della salvaguardia del mare e delle coste.

Infine è la Croce Rossa Italiana a proporre 33 corsi residenziali a 771 giovani rivolti ad aspetti sociali come l’educazione alla salute e alla pace, ma anche alla cooperazione internazionale. Attraverso giochi di ruolo, esercitazioni pratiche e lezioni teoriche i giovani verranno responsabilizzati verso queste problematiche e riceveranno le prime informazioni per poter diventare protagonisti di questo mondo che vede nelle problematiche sociali il primo campo di intervento.

Per iscriversi nelle graduatorie di accesso ai corsi gratuiti del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile bisogna iscriversi sul sito campogiovani o sul sito del Dipartimento della Gioventù.


Vedi altri articoli su: Asilo e Scuola | Consigli per mamme |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *