Il bagnetto aiuta il neonato a rilassarsi
Mamma

Bagnetto neonato: quali sono i prodotti migliori

Scegliere per i propri figli non è mai banale in particolare quando si fronteggiano le prime esigenze di un neonato. Ecco alcuni suggerimenti per i neo genitori.

I neonati è risaputo che hanno la pelle molto delicata e per questo non hanno bisogno di tanti “prodotti di bellezza”. La loro epidermide non ha bisogno di essere trattata con particolari prodotti che possono al contrario risultare aggressivi.

Qual è il bagnoschiuma o lo shampoo ideale per i primi bagnetti ? La vasta gamma di marche ad oggi disponibili sul mercato per i più piccoli può mandare in confusione il neo genitore, che si troverà nell’imbarazzo della scelta. Ecco alcune indicazioni utili per coloro che sono alle prese con un bebè.

Amido di riso

Per i primi mesi di vita gli esperti del settore consigliano di ridurre al massimo l’uso di bagnischiuma, shampoo e altri prodotti per la detersione del cuoio capelluto e del corpo.

Molte ostetriche presenti sul territorio e attive presso i vari ambulatori puerperali, consigliano almeno per i primissimi mesi di vita l’uso di amido di riso. Questa sostanza che si discioglie in acqua è ideale per i primi bagnetti, grazie alla sua azione lenitiva e rinfrescante.

Per fortuna l’amido è di facile reperibilità e lo si trova anche al supermercato sotto casa. Per quanto riguarda le marche migliori, c’è l’imbarazzo della scelta: da Mustela a Euphidra, sono tutte ottime alleate del bagnetto.

Prodotti per il corpo e per i capelli

Una volta trascorsi i primi due – tre mesi di vita, è possibile iniziare ad usare qualche prodotto per la detersione del neonato. È auspicabile prima di qualsiasi decisione, chiedere un consiglio a un’ostetrica o al pediatra di riferimento, in particolare se il vostro bambino ha qualche piccola problematica dermatologica.

Ciò detto prodotti di qualità eccellente sono quelli della marca BioNike della linea Triderm che nasce per pelli particolarmente sensibili ed intolleranti. Per questa loro caratteristica ed in quanto ricchi di sostanze lipofile sono ideali per i neonati. In alternativa ci sono i prodotti Weleda spesso a base di calendula, ma disponibili anche in fragranze come arancia fruttata o vaniglia dolce. Infine la linea per il bagnetto di Mustela e Euphidra è altrettanto raccomandabile e delicata.

Tutti questi detergenti insieme alle creme per il cambio pannolino tengono alla larga il pericolo di fastidiose irritazioni cutanee. In caso di pelli molto arrossate o dermatiti, un valido alleato è la linea di prodotti Dermovitamina Calmilene ideale non soltanto per i più piccoli.



In montagna coi bambini, divertimento assicurato
Consigli per mamme

In montagna coi bambini, divertimento assicurato

Madre surrogata, significato e come funziona
Mamma

Madre surrogata, significato e come funziona

Quale carne posso mangiare in gravidanza
Gravidanza

Quale carne posso mangiare in gravidanza

Sesso del bambino 10 modi simpatici per annunciarlo
Gravidanza

Sesso del bambino: 10 modi simpatici per annunciarlo       

Lavoretti da fare in estate con i bambini
Giochi per bambini

Lavoretti da fare in estate con i bambini

Fine anno con insufficienze Sette consigli per preparare tuo figlio al back to school
Asilo e Scuola

Fine anno con insufficienze? Sette consigli per preparare tuo figlio al back to school

Vacanze studio all'estero per bambini e ragazzi consigli utili
Consigli per mamme

Vacanze studio all’estero per bambini e ragazzi: consigli utili

Bambini e colpo di calore come riconoscerlo e gestirlo
Consigli per mamme

Bambini e colpo di calore: come riconoscerlo e gestirlo

Integratori in gravidanza, quali assumere
Gravidanza

Integratori in gravidanza, quali assumere

Durante i nove mesi di gravidanza, il ginecologo può consigliare l’assunzione di alcuni integratori che supportano lo sviluppo dei tessuti materni e la corretta crescita del feto. Vediamo quelli utili e quelli consigliati ma non indispensabili.

Leggi di più