Back to school cosa comprare per la scuola
Asilo e Scuola

Back to school: cosa comprare per la scuola

Quali sono i materiali che non devono mancare nello zaino per il ritorno a scuola? Scopriamolo insieme grazie a questo articolo.

Manca poco più di un mese alla riapertura delle scuole. Migliaia di ragazzi in tutto il territorio italiano deve prepararsi quindi per fronteggiare un’altra annata di studi. Nonostante il periodo sia molto particolare e non si hanno conferme in merito all’effettivo ritorno in aula, è bene giocare d’anticipo e comprare il materiale adatto per affrontare il prossimo anno scolastico. Ma cosa comprare per il ritorno a scuola? Ebbene, ecco tutto ciò che bisogna acquistare per non farsi trovare impreparati ed iniziare al meglio il nuovo periodo scolastico!

Back to school: quaderni e penne

Come prima cosa, è bene concentrarsi in merito ai quaderni. In effetti, questi ultimi rappresentano il punto di riferimento per ogni studente. Attraverso i quaderni è possibile prendere appunti, svolgere esercizi in classe ed a casa oppure semplicemente copiare ciò che viene scritto dal proprio insegnante. Naturalmente, a seconda della materia è bene prendere quaderni diversi. Ad esempio, per le materie umanistiche come italiano, inglese, etc. è consigliato puntare sulle cosiddette righe, mentre per le materie scientifiche occorre prediligere i quaderni a quadretti.

Utilizzare i quaderni appropriati permette di sviluppare anche ordine e precisione nella raccolta ed elaborazione dei dati appresi. Ciò può essere estremamente utile per i ragazzi, che possono comprendere sin da piccoli come organizzare meglio il proprio lavoro e le informazioni ricevute, una skill fondamentale se vogliono avere successo in futuro nel mondo del lavoro. Quanti quaderni acquistare ad inizio anno? Questa può essere una domanda che attanaglia molti genitori. Siccome appena prima del ritorno a scuola molti esercizi commerciali propongono offerte strepitose per il materiale scolastico, si consiglia di fare una buona scorta di quaderni a settembre. In questo modo si può risparmiare sotto il profilo economico ed evitare problemi al proprio figlio durante l’anno scolastico. Naturalmente, può essere una buona idea anche coinvolgere i ragazzi nella scelta dei quaderni da acquistare. Se il giovane sceglierà quaderni che gli piacciono, allora sarà più propenso a studiare con questi ultimi.

Accessori per il ritorno a scuola

Allo stesso tempo, è molto importante riuscire ad acquistare anche il giusto numero di penne. Perché le penne sono importanti? Beh, insieme ai quaderni possono essere definite il must per ogni alunno di qualsiasi età. Se si riflette in merito a tale elemento, si può comprendere come la penna abbia un ruolo eccezionale per ogni studente. Difatti, attraverso la penna è possibile appuntare i propri pensieri o le nozioni che vengono donate dall’insegnante. Trascrivendole sul quaderno attraverso una penna di buona qualità, quegli appunti vengono segnati per sempre e rimarranno scolpiti sul proprio quaderno.

La chiave per il successo scolastico sta anche nella scrittura chiara degli appunti o degli esercizi attraverso una penna di qualità. In questo modo quando lo studente avrà dubbi in merito ad un argomento non dovrà fare altro che andare a rileggere ciò che ha scritto quando ha trattato quel topic. Per quanto riguarda i bambini, è bene acquistare penne di colori diversi, come ad esempio penna rossa, verde e blu. Per i ragazzi adolescenti invece, si consiglia di acquistare anche una penna di un solo colore, magari blu o nera, ma che abbia un tratto ben definito e riesca a durare nel tempo, senza macchiare eccessivamente la carta.

Materiale scolastico fondamentale per il ritorno a scuola: un diario

Molti sottovalutano l’importanza di avere un diario giornaliero. In effetti, alcuni dopo aver acquistato per qualche anno il diario, non continuano a puntare su questo elemento. Ciò potrebbe essere una cattiva abitudine. Il diario può offrire molteplici vantaggi ad uno studente. Ad esempio, il diario può essere utile per riuscire a segnare le attività da svolgere in un determinato giorno. Il ragazzo potrebbe segnare su quest’agenda personale i compiti da svolgere o la data delle interrogazioni da effettuare. Il diario scolastico può essere considerato come il primo step per stabilire un metodo di studio ed organizzare ciò che bisogna ripetere o studiare in totale autonomia.

Inoltre, non sono pochi coloro che usano il diario per annotare i voti che hanno ricevuto per verifiche o interrogazioni. In questo modo, gli studenti possono calcolare la media voti e vedere con precisione in quali materie possono dare di più. Infine, non bisogna sottovalutare l’importanza emotiva del diario. In poche parole, questo elemento racchiude tutto ciò che è stato fatto in un intero anno scolastico. Dunque, può essere davvero bello conservarlo tra i propri ricordi e ripescarlo poi tra qualche anno, ritornando con la mente a quelli che erano i ricordi felici della propria vita scolastica.

Ma quale tipologia di diario comprare? Ebbene, sul mercato sono presenti diversi modelli. Ad ogni modo, è importante sempre scegliere un diario che abbia un calendario completo, in grado di coprire l’intera stagione scolastica. Tuttavia, si consiglia di prestare attenzione alle dimensioni. Un diario troppo grande potrebbe solo essere ingombrante ed appesantire il proprio zaino. Per questa ragione è bene scegliere un diario piccolo, maneggevole ed estremamente pratico.

Ritorno a scuola: zaino e materiale tecnico

Infine, per il ritorno a scuola può essere utile acquistare un nuovo zaino. Tuttavia, prima di compiere quest’acquisto, è bene accertarsi che il ritorno in aula sia garantito e che non sia ancora una volta rimandato a causa della delicata situazione di questo periodo particolare. Per ottenere uno zaino di buona qualità comunque, è bene non farsi ingannare dal semplice aspetto estetico. Questo strumento deve essere prima di tutto comodo e maneggevole, dopodiché si possono analizzare gli elementi puramente decorativi.

Consigliato anche acquistare il giusto materiale tecnico con il quale svolgere determinati lavori. Per questa ragione, si consiglia di comperare squadre, matite appropriate, righelli, compassi e simili. In questo modo, i ragazzi potranno svolgere ogni esercizio con precisione e si sentiranno a loro agio svolgendo anche quelle che possono essere definite come le materie più complicate.



Ritorno a scuola
Asilo e Scuola

Ritorno a scuola: i figli sono pronti per tornare in classe? I consigli utili per aiutarli

Come aiutare i bambini a tornare a scuola post covid
Asilo e Scuola

Come aiutare i bambini a tornare a scuola post covid

Fine anno con insufficienze Sette consigli per preparare tuo figlio al back to school
Asilo e Scuola

Fine anno con insufficienze? Sette consigli per preparare tuo figlio al back to school

Anticipatari a scuola i pro e i contro della primina
Asilo e Scuola

Anticipatari a scuola: i pro e i contro della primina

Asilo e Scuola

Micro nido e scuola dell’infanzia bilingue Green Dadà

scuola e famiglia, il patto educativo
Asilo e Scuola

Genitori e scuola: la corresponsabilità educativa

Dote scuola: come si può spendere il bonus
Asilo e Scuola

Dote scuola: come si può spendere il bonus

Bimbi all'asilo: come gestire il distacco dalla mamma
Asilo e Scuola

Bimbi all’asilo: come gestire il distacco dalla mamma

Quale carne posso mangiare in gravidanza
Gravidanza

Quale carne posso mangiare in gravidanza

Quando si è in dolce attesa bisogna stare attenti a quello che si mangia. Quali sono le carni che si possono mangiare in gravidanza? Scopriamolo!

Leggi di più