Aikido: come funziona e lo possono praticare anche i bambini?

Quale sport scegliere per i più piccoli della famiglia? Provate a sapere qualcosa di più sull'Aikido e poi prendete la decisione più giusta per loro.

Aikido
L'aikido è un'arte marziale antica con un alto valore etico.

Le scelte più difficili sono quelle che si fanno per i figli: dall’alimentazione alla scuola, dalla salute allo sport. Scegliere è una vera impresa! Per una crescita equilibrata lo sport è importante e per capire quale sia il migliore è necessario valutare più fattori.

Da un lato ci sono le preferenze dei genitori e dall’altro attitudini e preferenze dei figli. Per scegliere al meglio, ricordatevi di far fare loro cose che sentono proprie e a cui partecipano volentieri: ogni tentativo di forzare la mano si rivelerà fallimentare. Tra le attività extrascolastiche con le quali impegnare il loro tempo una da valutare è l’aikido.

Qual è il significato della parola Aikido

Secondo gli studiosi appassionati di tale disciplina il termine aikido è composto da tre caratteri sino-giapponesi. L’ideogramma Ki si riferisce all’energia cosmica che sostiene non solo l’essere umano, ma qualsiasi tipo di manifestazione naturale. Il termine Do significa “ciò che conduce” nel senso di “via”, “cammino”, da un punto di vista non solo fisico, ma anche spirituale ed infine Ai viene tradotto come “armonia”, “unione”.

La traduzione che sembra più diffusa è Aikido come via dell’armonia con il Ki, inteso come energia vitale alla base del cosmo.

Quando nasce e in cosa consiste

L’Aikido nasce a fine del IX secolo in Giappone ed è un’arte marziale molto antica.

Quest’arte può essere praticata sia a mani nude sia avvalendosi delle armi del Budo giapponese, la cui finalità etica è quella di formare uomini di grande valore.

L’obiettivo dell’Aikido è la corretta vittoria e dunque la risoluzione del conflitto senza combattere. Proprio per queste caratteristiche questa arte marziale conferisce all’aikidoka, colui che pratica l’aikido, una maggiore sicurezza interiore e un ampio sviluppo delle proprie capacità percettive.

Uno sport adatto a tutti

Grazie alle sue qualità, l’Aikido è uno sport adatto a grandi e piccoli. L’offerta dei centri certificati sparsi per l’Italia è rivolta ai bambini già a partire dai quattro anni di età. Nell’ottica di una crescita consapevole e sana, uno sport come questo che incentiva la sicurezza interiore di chi lo pratica non può che risultare un valido supporto.

Inoltre per la società odierna dove la violenza e il bullismo sono spesso protagonisti di tanti triste storie, il fine ultimo di una corretta vittoria dà un valore aggiunto a quest’arte marziale tutta da scoprire.


Vedi altri articoli su: Consigli per mamme |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *