Tutte le proprietà della castagna

Tutte le proprietà della castagna

La castagna è un frutto "simbolo" dell'autunno, dal sapore delicato e dalle tante proprietà nutritive. Fa bene al nostro organismo ma è anche un ottimo alleato nel settore delle bellezza.

-
26/11/2015

Quando arriva la stagione delle castagne è difficile rinunciare a farne una bella scorpacciata.
Infatti le castagne sono buonissime cotte, “trasformate” in marmellata oppure in purea, possono essere usate in cucina in tanti modi diversi e sono anche un toccasana per la nostra salute. Con la farina di castagne inoltre si possono preparare dolci, pane, polenta e pasta fatta in casa dal sapore delicato ed unico.

Insomma, più ne mangiamo e meglio è, sempre senza esagerare nelle quantità giornaliere perché, come tutti sanno, le castagne sono molto ricche di carboidrati.
Comunque, mangiare le castagne prima del pasto principale aiuta a sentirsi subito sazi e quindi sono un ottimo coadiuvante delle diete ipocaloriche in cui è necessario tenere a bada la fame nervosa.

Proprietà nutritive

Iniziamo col dire che le castagne sono prive di glutine, quindi sono l’ideale per chi è intollerante, sono inoltre molto digeribili ed energizzanti, perfette quindi per chi soffre di astenia e di stress fisico.

Le castagne sono una fonte preziosa di minerali e vitamine del gruppo B e C, quindi aiutano il sistema nervoso a mantenersi giovane ed attivo, rafforzano il sistema immunitario e nel delicato periodo della gravidanza contribuiscono all’incremento della vitamina B9 utile per prevenire gravi patologie sul feto.


Leggi anche: Albero del pane: la castagna e i suoi valori nutrizionali

Le castagne per la bellezza

Questi speciali frutti sono noti sin dall’antichità per le loro proprietà benefiche sulla pelle e sui capelli.
L’acqua di cottura delle castagne (che potete recuperare se le bollite, ad esempio) è un toccasana per i capelli: li rinforza e, grazie alla presenza del rame, ne previene l’imbiancamento; allo stesso tempo le chiome bionde vedono accentuarsi in maniera naturale i riflessi più chiari.
L’infuso delle foglie del castagno è invece perfetta per dei gargarismi in caso di infiammazione della bocca e della gola.
L’olio di castagno è usato per massaggiare la pelle del corpo ed è un ottimo tonificante, perfetto anche sulla cute delicata e arrossata (dalla dermatite, ad esempio) per lenirla e per regolare la produzione di sebo. Grazie al potassio contenuto nelle castagne, inoltre, la pelle trova elasticità e lucentezza, mentre le piccole rughe di espressione si stendono e si affievoliscono.

  • Scrittore e Blogger