Vino
Lifestyle

Vinitaly 2014: il Salone Internazionale del Vino a Verona

Dal 6 al 9 aprile la 48° dizione della prestigiosa rassegna dedicata al vino ad ai distillati. Quattro giorni di esposizioni, incontri e dibattiti con un occhio all’internazionalizzazione

Data di nascita 22 settembre 1967. Luogo di nascita: Verona, Palazzo della Gran Guardia. E da quel giorno un percorso di successi e di crescita senza interruzioni. Si tratta di Vinitaly, l’ormai tradizionale appuntamento annuale con il più importante salone internazionale di vini e distillati, giunto quest’anno alla sua 48° edizione e che si tiene dal 6 al 9 aprile a Verona presso Veronafiere, in via del Lavoro 8. Una edizione, quella 2014, che si annuncia come quella dei record per partecipazione, numero di espositori e spazi di esposizione e che non può non avere un occhio di riguardo per il prossimo Expo 2015, ormai alle porte, e che vede Vinitaly senza dubbio fra i grandi protagonisti.
Il grande Salone Internazionale italiano ha infatti ricevuto quest’anno una richiesta di accrediti e di partecipazioni ben superiore perfino allo spazio disponibile, soprattutto grazie alla grande azione di promozione della manifestazione che ha coinvolto produttori e buyer in campo internazionale, dal Giappone alla Germania, dalla Scandinavia al Nord America, senza trascurare mercati emergenti dal punto di vista del prodotto vinicolo come Russia e Cina. Un appuntamento imperdibile per appassionati ed addetti ai lavori, ma anche per i “cultori della materia” che hanno la possibilità di passare in rassegna tutto il meglio della produzione internazionale. Ed italiana, ovviamente.

Vininternational: Verona capitale mondiale del vino

Internazionalizzazione, buyer, bio, export e formazione: sono queste le parole chiave della 48° edizione di Vinitaly, manifestazione che mai come quest’anno si conferma leader mondiale fra le fiere del settore, con una dinamicità ed una capacità di lettura dei tempi, anche del business, ad oggi unici. Cinquantamila operatori da 120 Paesi del mondo sono attesi nei tre giorni della kermesse che promuove Verona a capitale mondiale del vino durante il suo svolgimento. Un Salone che, come ormai tradizione, si svolge in maniera congiunta a Sol&Agrifood e ad Enolitech, i due saloni “complementari” dedicati alle eccellenze nel food e nelle tecnologie per la viticoltura, l’enologia e l’olivicoltura.

La novità assoluta dell’anno che ha fatto “esplodere” le partecipazioni sia degli espositori che, si attende, anche dei visitatori, è la spiccata propensione alla internazionalizzazione che si traduce nella nascita di Vininternational – International Wine Production, la sezione della fiera che rende per la prima volta organica la partecipazione dei produttori internazionali, che si sono accreditati da più di 70 Paesi.
Parallelamente ecco l’iniziativa International Buyer’s Lounge dove tutto questo variegato network internazionale – ed italiano, naturalmente – di etichette viene messo in contatto con gli operatori del settore, con il fine di promuovere contatti e scambi commerciali favoriti proprio dalla fiera.

Convegni, percorsi, degustazioni guidate

Un appuntamento in grande stile, dunque. Ma Vinitaly non è solo un incontro fra domanda ed offerta, è qualcosa di molto di più, capace di guardare al mondo del vino e dei distillati a 360 gradi. Nei quattro giorni dell’iniziativa, infatti, protagonisti sono anche i vini biologici certificati nel nuovissimo spazio Vinitalybio, realizzato con la collaborazione di Federbio, ma anche iniziative e dibattiti formativi, culturali ed artistici: aggiornamento professionale degli operatori, convegni e ricerche di respiro internazionale, degustazioni guidate e percorsi enologici che sapranno coinvolgere anche solo i semplici curiosi. Gli stand di Vinitaly sono aperti in tutti i giorni della manifestazione dalle 9.30 alle 18.30. L’accesso riservato ai maggiori di 18 anni, il biglietto costa 50 euro e la registrazioni non è obbligatoria.

Vinitaly – Salone internazionale del vino e dei distillati

Verona, Veronafiere, viale del Lavoro, 8

6-9 aprile 2014, dalle 9.30 alle 18.30

Biglietti: giornaliero: 50 € – online 45 €; abbonamento 4 giornate (con validità di 1 ingresso a giornata): 90 € – online 80 €.



Celebrity

Antonella Elia: pronta per un nuovo programma?

Celebrity

Tommaso Zorzi e Stanzani: regalo speciale da un fan

Celebrity

Nicolò Zaniolo diventa papà: la foto con il figlio

Lifestyle

Ilary Blasi: l’assenza dal mondo dello spettacolo

Spiaggia dove vedere i maialini dove si trova
Viaggi

Spiaggia dove vedere i maialini: dove si trova

Celebrity

Elettra Lamborghini: il concorso a tema Pistolero

TV

Sonia Bruganelli:: mai più in televisione

Cosa fare a Ibiza in caso di pioggia, idee e suggerimenti
Viaggi

Ibiza: cosa fare in caso di pioggia