Sex and the City le location più belle di New York

Sex and The City: le location più belle di New York

New York è una delle protagoniste della serie insieme alle quattro ragazze: scopriamo insieme le location di Sex and the City

Si dice che il quinto protagonista di Sex and the City sia la città di New York: è infatti impossibile immaginare la vita di Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha in un’altra città altrettanto glamorous. Sono passati più di vent’anni dal debutto della serie, che tornerà presto in una veste inedita. Il seguito, infatti, si chiamerà And Just Like That: non ci sarà Samantha, ma New York tornerà alla ribalta. Ecco alcune delle location rese mitiche dalla serie e dai film, per un tour di New York sulle orme delle protagoniste.

Il Village e l’appartamento di Carrie Bradshaw

L’indirizzo fittizio di Carrie Bradshaw nella serie è 245 East 73rd Street, nell’Upper East Side, “vicino a Barney’s”. In realtà il palazzo con gli iconici scalini che ospita l’appartamento con la cabina armadio più celebre dello schermo si trova nel West Village. Le prime tre serie di Sex and the City sono state infatti girate al numero 64 di Perry Street, per poi passare al civico 66. I residenti, temendo affollamenti di fans della serie, hanno chiesto che i bus turistici non si fermassero davanti alla loro casa e che venisse rimossa l’immagine del building da Google Maps. Hanno inoltre bloccato l’accesso alla scalinata con una catena, ma ogni giorno molte ammiratrici di Carrie si immortalano davanti alla porta della casa dove spesso si sedeva ad attendere Mr. Big.

Il quartiere di West Village, nella zona di Greenwich Village, è una delle zone più suggestive di Manhattan. Tra le palazzine di inizio ‘900 si nascondono locali trendy, ricercati negozi vintage e piccole botteghe. I ritmi sono più rilassati: niente grattacieli ma tipiche townhouse in mattoncini. Una passeggiata in questo quartiere oggi eletto residenza di numerose celebrities vi catapulterà direttamente sul set di moltissime serie famose, tanto che avrete l’impressione di esserci già stati.

Alcuni locali del Village fanno da sfondo ad alcune scene cult della serie e sono divenuti celeberrimi. È il caso di Magnolia Bakery, la pasticceria al 401 di Bleecker Street famosa per i suoi deliziosi cupcakes. Sedute sulla panchina all’esterno del locale Carrie racconta infatti a Miranda di essersi innamorata di Aiden, mangiando un burrosissimo dolcetto . Magnolia Bakery è diventata talmente famosa da aprire numerosi negozi negli USA e poi nel mondo.

Un altro ristorante immortalato nella serie è il Cantinori, il ristorante toscano del West Village dove Carrie festeggia da sola il suo trentacinquesimo compleanno, poichè i suoi amici sono tutti in ritardo o hanno avuto degli imprevisti.

A qualche block di distanza, nel Greenwich Village, ecco il romanticissimo Jefferson Market Garden, il parco pubblico dove si sposano Steve e Miranda. Se volete davvero sposarvi qui, è possibile farlo!

Il Meatpacking District, centro della nightlife di Sex and the City

Il Meatpacking District, che si trova nella zona sudovest di Manhattan vicino al West Village, fa da sfondo alla nightlife delle quattro protagoniste durante tutta la serie. Samantha si trasferisce addirittura nella zona, lasciando il suo appartamento nell’Upper East Side per traslocare al 300 di Gansevoort Street.

Tra le attrazioni del Meatpacking District spiccano il Whitney Museum ed un segmento della celebre High Line, ma i fans di Sex And The City riconosceranno soprattutto il quartiere come sfondo della scena finale del primo film.

Si trova nel Meatpacking District anche il ristorante dove si tiene la cena precedente al matrimonio tra Carrie e Big. Si tratta del Buddakan, locale glamorous dove gustare cucina asiatica in un ambiente davvero suggestivo.

Altro locale reso celebre dalla serie è il bistrot francese Pastis, che ha di recente cambiato indirizzo. Le ragazze pranzano lì soprattutto nel periodo in cui Carrie frequenta il russo Aleksandr Petrovsky. Carrie aveva conosciuto Petrovsky ad una performance artistica ed aveva cenato con lui al raffinato ristorante Russian Samovar, che si trova invece a Midtown. Una curiosità: il ristorante ha tra i suoi investitori il ballerino Mikhail Baryshnikov, che interpreta appunto Petrovsky.

Midtown: la NY Public Library e la Fifth Avenue

La zona di Midtown è una delle più celebri di New York City, e i fans di SATC ritroveranno moltissime attrazioni da visitare.

La New York Public Library è una meta da non perdere anche per chi non è appassionato di Sex and the City: è la terza biblioteca degli USA e contiene 50 milioni di libri. I fans la ricorderanno però come location scelta nel film da Carrie per il suo matrimonio mai celebrato con Mr. Big. Si trova sulla Fifth Avenue, nei pressi di Bryant Park. Riconoscerete questo parco come location di alcune scene della serie.

Sempre sulla Fifth Avenue si trova Tiffany: la celebre gioielleria compare anche in Sex and the City. Qui infatti Trey, primo marito di Charlotte, compra alla futura moglie l’anello di fidanzamento: un meraviglioso diamante da 2.17 carati con montatura platino. Charlotte regalerà poi l’anello a Carrie dopo il divorzio, aiutandola a risolvere alcuni problemi finanziari.

In piena Midtown sorgeva fino a qualche tempo fa uno dei negozi più celebrati dalla serie: la boutique di Manolo Blahnik, il designer delle scarpe preferite da Carrie. Lo store monomarca ha ora chiuso, e indovinate cosa ha preso il suo posto? Il negozio delle scarpe SJP, alias Sarah Jessica Parker, ovviamente stilosissime.

I luoghi icona di New York rivisti in Sex and The City

Ci sono luoghi della Grande Mela che sono divenuti familiari a tutti, perchè compaiono in innumerevoli film e serie tv: Sex and The City non poteva essere da meno, ed alcune scene sono state girate in luoghi simbolo della città.

L’Hotel Plaza è una vera e propria icona di New York, celebrato in molti film. Carrie incontra Mr. Big al Plaza mentre ufficializza il suo fidanzamento con l’algida Natsha, attendendolo fuori per dirgli addio in grande stile. Di frone all’hotel sorgeva il Cinema Paris Manhattan, il preferito di Carrie.

Central Park è uno dei luoghi simbolo di New York, e compare naturalmente anche in Sex and The City. Per Charlotte è il luogo perfetto dove fare jogging, per Carrie invece fa da sfondo a romantici appuntamenti. Nella puntata finale della stagione 3 Carrie e Big si incontrano alla Loeb Boathouse, un esclusivo ristorante prospiciente il laghetto, e finiscono per cadere nell’acqua nel maldestro tentativo di salutarsi.

Anche il mitico Ponte di Brooklyn compare nel film: Steve e Miranda, dopo essersi separati e aver intrapreso un percorso di terapia di coppia, decidono su consiglio della terapeuta di incontrarsi proprio lì per ricominciare. Il ponte è infatti a metà tra le loro rispettive case.



Viaggi solidali
Viaggi

Viaggi solidali: come funziona il volontariato

Spiagge per cani nelle Marche
Viaggi

Spiagge per cani nelle Marche

Alternative ai campi estivi per ragazzi
Viaggi

Alternative ai campi estivi per ragazzi

Piscine a Milano e all'aperto
Viaggi

Piscine a Milano e all’aperto: le più belle e più pulite

Le spiagge più belle della Corsica
Viaggi

Le spiagge più belle della Corsica: consigli su quale scegliere

Immersioni subacquee a Ischia: i luoghi migliori
Viaggi

Immersioni subacquee a Ischia: i luoghi migliori

Dove vedere gli elefanti: i migliori posti al mondo
Viaggi

Dove vedere gli elefanti: i migliori posti al mondo

Maldive nuovi resort in apertura nel 2021
Viaggi

Maldive: nuovi resort in apertura nel 2021

Celebrity

Tommaso Zorzi conduce “Il punto Z”: svelato il primo super ospite

Tommaso Zorzi sta per diventare ufficialmente un conduttore Mediaset. Ecco tutto quello che sappiamo sul suo programma e sul primo Super Ospite del “Punto Z”.

Leggi di più