Natale a Stoccolma, fra mercatini caratteristici e residenze reali

Un tour alla scoperta dei tradizionali mercatini di Natale e del bellissimo palazzo di Drottningholm, residenza della famiglia reale svedese

Stoccolma

La magica atmosfera dei mercatini di Natale, i colori, i profumi, i sapori e l’allegria che si respirano fra le bancarelle, la bellezza dei luoghi che li circondano e la spensieratezza di immergersi in un paesaggio senza tempo. Arriva il tempo delle Feste e con esse la possibilità di regalarsi un viaggio interessante e originale, alla scoperta di qualcosa di diverso… nel solco della tradizione. Perché se nulla come i tradizionali mercatini incarnano lo spirito del Natale, quello che propone il tour operator italo-svedese Stoccolmaviaggi.it espressamente per i turisti italiani è senza dubbio qualcosa di più: la possibilità di vivere l’affascinante magia del Natale nel grande Nord, dove anche i classici mercatini si vestono della bellezza di luoghi inconsueti e surreali, sospesi nel tempo e nello spazio come un vero e proprio mondo fiabesco. Ecco l’occasione giusta per scoprirli.

Stoccolma

L’affascinante isola di Uto

Un pacchetto di tre notti con pernottamento e prima colazione a partire da 290 euro a persona è il “cuore” dell’offerta di Stoccolmaviaggi.it che, in occasione del Natale, ha confezionato la sua proposta intorno ad un interessante tour con guide in italiano alla scoperta dei più pittoreschi e caratteristici luoghi “natalizi” dei dintorni della capitale svedese. Perché la tradizione del mercatino è viva e presente anche nella cultura scandinava e prova ne è l’affascinante isola di Uto, a due ore di traghetto dal centro di Stoccolma, nella zona sud del vasto arcipelago che compone la caratteristica ed estesa città dai mille ponti, nel bel mezzo del misterioso Mare del Nord.

Uto è teatro di uno dei più caratteristici ed autentici mercatini di Natale della zona, dove infatti i visitatori svedesi sono assai più numerosi che i turisti. Fra le colorate bancarelle e le mille mercanzie tra le quali ci si potrà lucidare gli occhi, irrinunciabile sarà l’assaggio del glogg, la tipica bevanda natalizia svedese simile al vin brûlé e con un intenso aroma di cannella, uva sultanina e mandorle. L’artigianato locale vi stupirà con i suoi manufatti: dagli oggetti in ferro battuto a quelli confezionati con la paglia, dai maglioni fatti a mano, alle sciarpe e alle pantofole, fino alle immancabili specialità gastronomiche del luogo, il salame di renna e alce, il tipico salmone, i formaggi e i dolci, fra i quali la caratteristica “ruota della fortuna”.

drottningholm
Drottningholm

Un palazzo sospeso nel tempo

Assaporare l’atmosfera unica del mercatino di Uto non è però la sola sorpresa che l’itinerario di Stoccolmaviaggi.it riserva ai propri clienti. Sarà infatti possibile anche far visita a re Gustav “a casa sua”: il palazzo di Drottningholm, residenza ufficiale della famiglia reale svedese e che ha la straordinaria caratteristica di essere rimasto pressoché intatto, sia negli interni che negli esterni, rispetto a quando è stato costruito, permettendo così al visitatore di vivere un vero e proprio tuffo nel passato e nelle atmosfere tipiche del tardo Seicento. Fra le numerosissime sale affascinanti e le opere artistiche di rilievo che punteggiano il percorso nel palazzo, particolarmente originale sarà la visita al teatro di Drottningholm, un vero e proprio gioiello unico nel suo genere. Il teatro, infatti, fu chiuso nel settecento e rimase completamente inutilizzato e assolutamente intatto per quasi duecento anni, fino alla riapertura che avvenne solo nel XX secolo. Tutto però è rimasto come nel Settecento, comprese le scenografie e gli “effetti speciali” del palcoscenico ancora utilizzati grazie agli originali meccanismi manuali.


Vedi altri articoli su: Vacanze Natale | Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *