Capodanno a New York da favola

Chi torna da un Capodanno a New York racconta di una festa coloratissima dove non si risparmia sugli effetti scenografici. Perché non provare?

09/12/2015

Se avete la possibilità di volare oltre Oceano per festeggiare l’arrivo del 2016 potreste optare per una delle città dove pare che l’anno nuovo venga accolto nel più spettacolare dei modi.  Gli eventi nei cinque distretti della città sono tanti e per tutti i gusti; a Manhattan, Bronx, Brooklyn, Queens e Staten Island, i visitatori avranno l’imbarazzo della scelta, a partire dal ball drop a Times Square, che richiama ogni anno oltre un milione di visitatori nel crocevia più famoso del mondo. Ecco qui una panoramica degli eventi più cool.

Times Square e il  New Year’s Eve Ball Drop

Tutti abbiamo presente l’iconica immagine di quella grossa sfera che casca verso il basso e scandisce il conto alla rovescia dell’ultimo minuto dell’anno: è una scena che abbiamo virtualmente vissuto tutti quanti grazie alle pellicole di Hollywood. Vale la pena godersi anche lo spettacolo dal vivo di questa grande palla geodetica con un diametro di tre metri e mezzo, ricoperta di 2.688 cristalli Waterford e alimentata da 32.256 luci LED, in grado di creare una palette di oltre 16 milioni di colori vivaci… alla faccia della sfera stroboscopica della discoteca dove siete abituati a festeggiare S. Silvestro!


Leggi anche: Capelli colorati: come proteggerli da sole e mare

Allo scoccare della mezzanotte la piazza si illumina a giorno con i fuochi d’artificio e si colora di coriandoli. Nelle settimane che precedono il 31 dicembre, i visitatori di Times Square potranno esprimere un desiderio e scriverlo sui foglietti colorati che vengono raccolti sul New Year’s Wishing Wall, al Times Square Museum & Visitor Center. I messaggi possono essere inviati anche online tramite timessquarenyc.org. Tutti i desideri vengono successivamente aggiunti ai coriandoli lanciati su Times Square allo scoccare della mezzanotte del nuovo anno. Da fare!

Se passate per la piazza il 28 dicembre alle 13.00, non perdetevi il Good Riddance Day: multe, lettere di amori finiti e “tutto quello di cui non volete più sapere niente” possono essere distrutti nel “camion trita carta” o con un grosso martello. Coloro che non saranno a NYC in tempo per l’evento, potranno postare un messaggio su Twitter con l’hashtag #GoodRiddanceDay: una vera e propria cura antistress!

Per conoscere tutti gli eventi offerti in città consultate il sito www.nycgo.com.