Una notte a lume di candela nella Tuscia

Il 25 agosto si tiene l'edizione 2018 della suggestiva "notte delle candele" di Vallerano, dove più di centomila lumi illumineranno la cittadina medievale.

La notte delle candele di Vallerano
La notte delle candele di Vallerano.

La Tuscia è un tesoro dell’Italia che finalmente negli ultimi anni il turismo sta imparando a conoscere, non identificando il Lazio con la sola città di Roma.

I meravigliosi borghi in provincia di Viterbo e Orvieto meritano una visita per la loro autenticità medievale marcata, le tradizioni enogastronomiche che risentono dell’influenza Toscana e per eventi che rendono peculiari le visite in alcuni periodi dell’anno, come ad agosto durante questa iniziativa che negli anni riscuote sempre più successo.

La notte delle candele

Sono gli abitanti di Vallerano, un bellissimo antico borgo medioevale in provincia di Viterbo, i veri organizzatori della notte delle candele, i quali si adoperano affinché la città sia ricoperta di lumini naturali soprattutto nei suoi angoli più suggestivi.

L’iniziativa, che verrà organizzata la sera di sabato 25 agosto, quest’anno è alla XII edizione e sarà dedicata al tema portante del regno degli abissi marini.In più di trenta angoli e vie della cittadina vi saranno installazioni artistiche, spettacoli e performance dedicate.

Non mancherà occasione per rifocillarsi e mangiare tipico grazie alla grande offerta di street food rigorosamente italiano.

“Lavoriamo tutto l’anno per creare emozioni che durano una sola notte – afferma Maurizio Gregori, ideatore dell’iniziativa – e con gli Abissi andremo a stupire tutti i visitatori che verranno, mettendoli a contatto diretto con sirene e altri personaggi delle oscurità marine”.

Quello proposto ai visitatori di Vallerano sarà un percorso magico alla scoperta di un viaggio artistico tra suoni, immagini e affascinanti luoghi che svelano la loro incantevole natura; sono previsti nel borgo circa 20.000 visitatori, è necessario pagare un ticket di ingresso per accedere all’evento.

Il contest fotografico dedicato

Chi resta ammaliato dall’atmosfera può prendere parte ad un contest fotografico realizzato sul posto, che ha per tema la peculiarità della manifestazione.

Partecipare è semplice: basta scattare alcune immagini, con il proprio smartphone o con la macchina fotografica,  della Notte delle Candele, sceglierne fino a tre ed inviarle, con i propri dati (nome e cognome, indirizzo, telefono, email) tramite mail all’indirizzo contest@ilvivaiodelleimmagini.it.

È necessario pagare un  ticket aggiuntivo di 10 euro per partecipare al contest fotografico.

L’importante, al fine della valutazione della giuria, è riuscire a trasmettere con gli scatti le sensazioni che si vivono durante questo evento, unico nel suo genere.

I primi tre classificati vinceranno un premio in denaro, rispettivamente di 200 euro per il primo, 100 per il secondo e 50 per il terzo classificato. Per tutte le informazioni consultare il sito o la pagina Facebook dell’iniziativa.


Vedi altri articoli su: Eventi | Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *