The Returned: la serie americana sbarca in Italia su Netflix

Sulla piattaforma webstream recentemente comparsa anche in Italia, arriva anche la serie di Carlton Cuse d ambientata in uno strano paese dove i morti “ritornano” inaspettatamente…

La piattaforma Netflix comincia a portare il suo “bagaglio” di programmi ed il suo ricco palinsesto american-oriented anche al pubblico italiano. È noto il fatto che siano le serie televisive – numerosissime soprattutto oltre oceano e spesso inedite alle nostre latitudini – il punto di forza del canale webstream che dopo aver spopolato in tutto il mondo è recentemente sbarcato anche nella vecchia Europa. Fra le fiction di vario genere in cui è possibile imbattersi su Netflix, arriva in Italia anche The Returned, serie a stelle e strisce del 2015 ideata da Carlton Cuse (Martial Law, Lost, Bates Motel) e prodotta da Raelle Tucker per la A&E Network.  Il colosso Netflix aveva annunciato di avere rilevato i diritti di distribuzione della serie al di fuori del continente nordamericano lo scorso marzo ed ora l’ha resa disponibile anche ai suoi utenti italiani.

A volte ritornano

The Returned è una serie controversa, che ha ricevuto un’accoglienza contrastante e ha diviso la critica in modo molto netto: c’è chi l’ha amata e chi l’ha odiata. Non per nulla ad oggi la A&E, dopo la produzione dei 10 episodi che hanno composto la prima stagione, non sembra avere in programma di girarne degli altri, salvo ripensamenti nei prossimi mesi. Ma tant’è: si tratta comunque di un esperimento interessante, una rivisitazione in chiave moderna – soprattutto per quanto riguarda le atmosfere e la psicologia dei personaggio – del vecchio e “storico” tema del “ritorno dei morti viventi”, che in diverse chiavi e con diversi approcci scenici e storici è già stato percorso in lungo in largo nella storia della cinematografia, non soltanto televisiva.

La serie originale francese "Les Revenants"

La trama e i protagonisti

The Returned è la storia di una piccola cittadina la cui tranquilla esistenza è sconvolta dal ritorno in vita di alcuni concittadini che avevano lasciato da tempo questo mondo. Così la famiglia Winship si ritrova la figlia Camilla, morta in un incidente stradale quattro anni prima, in casa come se fosse il giorno dell’incidente stesso e come se il tempo trascorso fosse “scomparso” dalla storia. E poi Simon, che da “redivivo” cerca la sua fidanzata Rowan senza sapere che si è già sposata con un altro uomo; Helen, che si ritrova in casa del marito trent’anni dopo la sua morte ed un misterioso ragazzino che non parla cui viene dato il nome di Victor. La trama si snoda intorno a queste situazioni e agli strani “effetti collaterali” che la presenza dei Returned porta con sé. La serie – che vede fra i protagonisti Kevin Alejandro, Mary Elizabeth Winstead, Mark Pellegrino, Jeremy Sisto, Agnes Bruckner, Sandrine Holt, Sophie Lowe e Matt Vairo – è in realtà il remake di una precedente fiction francese che si intotola “Les Revenants” e che su un canovaccio scenico sostanzialmente analogo aveva raccontato le storia dei “redivivi” in chiave transalpina. Era stata ideata da Fabrice Gobert nel 2012 ispirandosi ad un omonimo film francese del 2004 diretto da Robin Campillo. La particolarità della serie sta anche nei titoli scelti per ciascun episodio: dal primo “Camille” all’ultimo “Peter” ognuno è dedicato alla storia e al ritorno di uno dei redivivi.




Selvaggia Lucarelli parla di fake news in televisione
TV

Selvaggia Lucarelli parla di fake news in televisione

Qual è il monastero toscano dov'è stata girata La Casa di Carta
TV

Qual è il monastero toscano dov’è stata girata La Casa di Carta

Luoghi delle riprese di Carnival Row con Orlando Bloom e Cara Delevigne
TV

Luoghi delle riprese di Carnival Row con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Sfera Ebbasta: tutti i tatuaggi sul corpo e i loro significati
TV

Sfera Ebbasta: tutti i tatuaggi sul corpo e i loro significati

TV

Mara Maionchi: tutte le scoperte della talent scout

TV

Gianni Morandi presenta il suo nuovo spettacolo “Stasera gioco in casa”

TV

Maschera di Dalì, che significato ha per la Casa di carta?

TV

La prima puntata di “Una vita in bianco” con Giulia De Lellis: guardate l’anteprima!

Qual è il monastero toscano dov'è stata girata La Casa di Carta
TV

Qual è il monastero toscano dov’è stata girata La Casa di Carta

La Casa di Carta è stata girata anche in Italia. Scopriamo le location e il monastero toscano in cui si svolgono alcune scene.

Leggi di più