Live Non è la D’Urso, dopo una lite finisce in tribunale: dovrà pagare…

04/09/2022

Live Non la D’Urso, nonostante sia stato sospeso dalla programmazione di Mediaset, continua a far discutere. In particolare è emersa una notizia secondo cui, in seguito ad una lite di due anni fa, ci sarà una sentenza in tribunale, con la richiesta di un risarcimento di migliaia di euro chiesto ad una showgirl… 

Nonostante Live Non è La D’Urso quest’anno non sia andato in onda, quello che è successo all’interno dello studio di Barbara D’Urso continua a far discutere. Anzi, un diverbio che c’è stato due anni fa, e che la conduttrice aveva cercato di sedare ma senza successo, finirà ora in tribunale con una richiesta di risarcimento di 6000 euro nei confronti della showgirl coinvolta.

Siete curiosi di sapere di chi si tratta? Stiamo parlando di Elena Morali, ex naufraga dell’Isola dei Famosi ed ex concorrente de La Pupa e il Secchione, che era stata protagonista di una lite molto accesa con Enrica Bonaccorti proprio durante una delle puntate di Live Non la D’Urso. Non solo, Elena Morali aveva anche pubblicato sui social alcune foto…

Live Non è La D’Urso: Elena Morali in tribunale?

bonaccorti-morali

“Io non vivo fotografandomi le natiche tutto il giorno”, questa l’accusa che Enrica Bonaccorti aveva rivolto ad Elena Morali e che aveva fatto nascere la lite. La showgirl, infatti, aveva contrattaccato ricordando che l’ultima a poter parlare era proprio la Bonaccorti, che aveva iniziato la carriera mostrandosi in topless: “Ah, era il davanti e non il dietro, non è vero? Non hai mai fatto topless?”.


Leggi anche: Elena Morali terrorizzata: bolle su tutto il corpo e…

La discussione non si è fermata qui, perché Elena Morali, a conferma di quanto aveva dichiarato, aveva pubblicato sui social alcune immagini che ritraevano Enrica Bonaccorti in topless: peccato che quelle foto fossero fake e rappresentassero, oltre che un gesto poco eleganti, anche un reato. Ed ecco che, a distanza di due anni, è arrivato il verdetto del tribunale, con Elena Morali che dovrà pagare un risarcimento di 6000 euro per “aver attribuito alla persona dell’attrice un’immagine potenzialmente disturbante, volgare e che rappresenta un’altra persona”.