GF Vip: Marco Bellavia omofobo? Le accuse di Giovanni Ciacci

30/09/2022

Dopo la puntata di ieri del Grande Fratello Vip, tra Giovanni Ciacci e Marco Bellavia è nato un nuovo scontro. A far infuriare lo stylist dalla barba blu, è stato il motivo dietro la nomination dell’ex volto di Bim Bum Bam!

Giovanni Ciacci è entrato nella Casa più spiata d’Italia ammettendo di essere sieropositivo e, infatti, lo stesso Signorini ha rivelato di aver scelto lui per sensibilizzare il pubblico su questo tema e per far capire che non si tratta più di un taboo.

Nella puntata di ieri, la numero quattro, anche un medico è intervenuto per parlare dell’HIV ma poi la situazione è degenerata quando Marco Bellavia ha nominato il coinquilino con una motivazione che non è stata troppo gradita dal diretto interessato.

Nulla contro di lui, anzi. Sono certo che non uscirà mai, anche per la sua storia.

ha detto l’ex volto di Bim Bum Bam, scatenando una reazione davvero inaspettata da parte di Ciacci.

Ma cosa stai dicendo?! La mia storia è come le altre, come ti permetti? Che messaggio stai mandando adesso?

ha cominciato ad inveire Giovanni, accusando Bellavia di aver esagerato e…

GF Vip: Giovanni Ciacci furioso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv)

Fossi in te mi vergognerei per la schifezza che hai detto. Con te non ci voglio nemmeno più parlare e levati dai co*lioni.

è tornato a sfuriare Giovanni Ciacci, nonostante Bellavia stesse cercando di scusarsi e di fargli capire la situazione.

Credimi che mi dispiace. Se ti sei reputato offeso e ho sbagliato qualcosa ti chiedo perdono. Sì, ti chiedo scusa davvero. Ascoltami, ti chiedo di perdonarmi, non pensavo di aver detto una cosa così grave, ma chiedo scusa.

ha detto l’ex presentatore; Ciacci, però, non ha sentito ragioni.

No ma quale perdono, smettila. Vergognati, ti devi vergognare e basta! Ed è per quelli come te che c’è ancora discriminazione! Le parole che hai detto fanno schifo.

ha detto furioso Giovanni, che ha accusato Bellavia di averlo discriminato in quanto persona sieropositiva.

Io sono come tutti voi, la mia storia è come le altre vostre. E sì, devi vergognarti e te lo ripeto. Se la discriminazione c’è ancora è per questi ragionamenti. Per quelli come te la televisione non fa passi in avanti. Se sono questi i messaggi che mandi è tutto allucinante.

ha concluso. Voi da che parte state?