Nuova Dacia Duster 2014

La SUV low cost romena di dimensioni compatte è stata rivisitata dal punto di vista estetico, soprattutto all'interno. Molte le conferme, ma anche qualche novità a livello tecnico

Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
  • Dacia Duster, la rinnovata SUV low cost
Arriva la nuova Dacia Duster, la SUV low cost che ha raccolto molto successo in Europa per il sorprendente rapporto tra qualità e prezzo. Esteticamente non ha subìto modifiche sostanziali. Vediamo i dettagli e le caratteristiche di questa macchina.

Dimensioni e bagagliaio

Trattandosi di un restyling, la nuova Dacia Duster ha le stesse dimensioni della precedente: 4,31 metri di lunghezza, 2 metri di larghezza e oltre 20 cm di altezza da terra. Per quanto riguarda il bagagliaio, la capacità standard ammonta a 475 litri, ma le versioni nell’allestimento Lauréate sono disponibili con i sedili posteriori abbattibili che aumentano la capienza del vano fino 1.636 litri, consentendo anche di trasportare oggetti lunghi fino a 2,70 metri.

Motorizzazioni

Per la rinnovata Duster sono state confermate le precedenti motorizzazioni, con l’aggiunta del propulsore a benzina 1.2 TCe (turbo ad iniezione diretta) da 125 CV, abbinato al cambio manuale a 6 marce. Questo motore affianca il propulsore diesel 1.5 dCi, proposto nelle versioni da 90 CV e 110 CV di potenza, entrambe abbinate al cambio manuale a 6 rapporti, nonché l’altro motore a benzina 1.6 da 105 CV con il cambio meccanico a 5 marce, disponibile anche nella versione a GPL. La gamma comprende la versione 4×4 con la trazione integrale 4WD, ma solo in abbinamento alle motorizzazioni 1.6 da 105 CV e 1.5 dCi da 110 CV. Non sono previste, invece, versioni con il cambio automatico.

Consumi

I consumi della nuova Dacia Duster, stando a quanto dichiarato dalla Casa costruttrice, variano da 14 km/litro del motore 1.6 a benzina ai 21 km/litro delle versioni diesel. La nuova versione TCe consente di percorrere circa 16 km con un litro di benzina, mentre con la versione GPL il consumo medio ammonta ad 11 km per ogni litro di gas, ma il risparmio è tutto riconducibile al prezzo più basso del carburante. I consumi della Duster 4×4, invece, ammontano a 12,5 km/litro per la versione a benzina e 19 km/litro per la versione diesel.

Allestimenti

La gamma della rinnovata SUV low cost della Casa romena è declinata in tre livelli di allestimento: base, Ambiance e Lauréate. La dotazione di serie della nuova Dacia Duster comprende l’ABS, 4 airbag (due frontali per conducente e passeggero, più due laterali testa-torace), ESP (sistema di controllo elettronico della stabilità) e servosterzo.
L’allestimento intermedio Ambiance prevede anche le barre sul tetto, la chiusura centralizzata con telecomando, il climatizzatore manuale e i vetri anteriori elettrici.
L’allestimento Lauréate, invece, si pone al top di gamma, in quanto ha la dotazione completa anche di cerchi in lega Dark Metal da 16 pollici, computer di bordo, fendinebbia, regolazione in altezza per sedile conducente e volante, specchi retrovisori elettrici e sistema multimediale Media Nav con navigatore satellitare, schermo touch screen da 7 pollici, autoradio, presa USB e connessione Bluetooth.

Prezzi

Anche il prezzo base della nuova Dacia Duster è rimasto invariato, in quanto il listino parte da 11.900 euro, con la garanzia di 3 anni o 100.000 km. Gli altri allestimenti Ambiance e Lauréate partono, rispettivamente, dai prezzi di 12.550 euro e 13.450 euro. Per quanto riguarda le altre declinazioni, la Duster è in vendita a partire da 13.550 euro nella versione GPL, 14.050 euro nella versione diesel e 14.650 euro nella versione 4×4.

Colori

La gamma delle colorazioni della rinnovata Duster è composta da 7 tinte, due opache e le altre metallizzate, ma tutte abbinate agli interni color Carbone Scuro. Nel primo gruppo rientrano i colori:

  • Bianco Ghiaccio
  • Blue Navy

Mentre del secondo fanno parte i colori, disponibili con il sovrapprezzo di 410 euro:

  • Grigio Platino
  • Sienna Shiny
  • Nero Nacré
  • Deep Jungle
  • Grigio Cometa.

Optional

Tutti gli optional più interessanti della nuova Dacia Duster sono disponibili solo per l’allestimento Lauréate, come gli alzacristalli elettrici posteriori, il regolatore di velocità Cruise Control, i sensori di parcheggio posteriori, la selleria in pelle e il volante in cuoio. Inoltre, è disponibile anche il pacchetto Pack Look, con scarichi cromati e vetri posteriori oscurati, nonché specchietti posteriori e barre sul tetto satinati in Dark Metal.


Vedi altri articoli su: UnaDONNA al volante |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *