Stud Club Chair

Il salotto glam di Versace Home per la Design Week

La sinuosità delle forme e la grinta del nero. La maison della Medusa, in collaborazione con gli Haas Brother, presenta alla Design Week la collezione glammy e sensuale, omaggio alla regina Donatella

Il tocco glamour e sensuale non tradisce la sua natura: pelli pregiate e giochi barocchi  sono sinonimo di un concetto di contemporaneità ricco e assoluto.  Come negli abiti, la sensualità opulente diventa marchio di immediata riconoscibilità. Così Versace, in occasione del Salone del Mobile, presenta uno speciale design project realizzato in collaborazione con gli Haas Brothers per Versace Home. Gli artisti e designer Nikolai e Simon Haas, di Los Angeles, hanno progettato e creato una collezione di 12 pezzi per Versace Home, tra cui l’inedita “Donatella Chair” dedicata alla direttrice creativa. Un connubio vincente, quello fra gli Haas Brothers e la stessa Donatella, che ha scelto alcuni dei motivi iconici del design Versace creando una collezione innovativa, proiettata al futuro e fedele al DNA del brand.

La “Donatella Chair”: omaggio alla regina del glamour

La seduta “Donatella Chair” incarna lo spirito del progetto fra il glamour e il rockabilly: le forme arrotondate, gli angoli smussati, la struttura in ottone a nido d’ape  e rivestita in pelle nera lavorata interamente a mano dagli Haas Brothers,  rende omaggio alla artigianalità del design Versace.

La collezione

Il progetto è composto anche di altri pezzi quale “The Stud Club”, poltrona ispirata allo stile di Donatella Versace e alla collezione “Bondage” creata da Gianni Versace nel 1992: pelle nera e una cascata di borchie si spandono sui bordi  e sullo schienale padroneggia il marchio del mito della Medusa; “The Bondage Bench”, non un semplice divano ma pura provocazione che attraverso le sue grintose cinte gioca con la sensualità della moda e del design.


La riuscita di un progetto

I pezzi faranno parte della collezione  Versace Home e sarà disponibile nei monobrand home del marchio in tutto il mondo. Come sempre, l’entusiamo genera la spinta giusta per la realizzazione di grandi progetti:

“Sono elettrizzata per questo speciale progetto Versace Home e Haas Brothers. I gemelli Haas hanno colto perfettamente lo spirito di Versace, realizzando una collezione molto forte e sicuramente rivolta al futuro. Sono sicura che questi saranno i nuovi iconic pieces di Versace Home” – dice Donatella Versace.

“Incontrare Donatella ed esplorare il mondo Versace è stato fonte di incredibile ispirazione. Per questa collaborazione, era importante per noi interpretare gli elementi più iconici della Maison, così da creare qualcosa di completamente nuovo e inaspettato. Siamo davvero orgogliosi del risultato” – aggiungono gli Haas Brothers.

Ti potrebbe interessare anche

Attualità

Riscaldamento 2020: date avvio e spegnimento regione per regione

Viaggi

11 mete alternative per viaggiatori temerari

Cultura

San Martino: usi, costumi cosa si mangia e tradizione

Attualità

Seggiolini antiabbandono, obbligo dal 7 novembre

Celebrity

Da Ilenia a Lolita: l’intervista alla cantante calabrese

TV

Gianni Morandi presenta il suo nuovo spettacolo “Stasera gioco in casa”

Le canzoni italiane più ascoltate all'estero
Cultura

Le canzoni italiane più ascoltate all’estero

Emilia Clarke: prossimi film che la vedranno protagonista
Celebrity

Emilia Clarke: prossimi film che la vedranno protagonista

TV

Maschera di Dalì, che significato ha per la Casa di carta?

La maschera di Dalì è un simbolo molto importante della Casa di Carta: scopriamo cosa significa e il suo segreto.

Leggi di più