Il risveglio di Sissi nei giardini

Dal mese di aprile si inaugura la nuova stagione dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, nella cornice dello splendido giardino botanico di Merano.

Giardini di Sissi, Merano
Giardini di Sissi, Merano.

La primavera a Merano inizia col mese di aprile, quando il giardino di Castel Trauttmansdorff riapre al pubblico insieme al giardino botanico. La fioritura di oltre 300.000 fiori tra cui tulipani, narcisi, ranuncoli, papaveri d’Islanda e nontiscordardimè, renderà ancora una volta unico e suggestivo il panorama della meta turistica più visitata dell’Alto Adige.

Conosci il giardino di Sissi?

Il mito dell’imperatrice d’Austria, passata alla storia come la Principessa Sissi, lascia evidenti tracce fra i Giardini di Castel Trauttmansdorff. Elisabetta di Baviera infatti, vi dimorò per brevi periodi con le figlie e le dame di compagnia per trascorrervi le cure termali e per godere di lunghe passeggiate indisturbate, amando profondamente questi luoghi incontaminati. Un giardino di 12 ettari dedicato a tutte le piante del mondo, arricchito da ben sette chilometri di sentieri ed una splendida enciclopedia botanica vivente, accoglierà i visitatori dei cinque continenti regalando un’esperienza che coinvolge i cinque sensi. Profumi e colori sempre nuovi col mutare delle stagioni sono racchiusi in una cornice di dieci padiglioni artistici, affiancati da un anfiteatro ed installazioni assolutamente originali. Ad aprire le porte ai visitatori, il Giardino degli Innamorati, inaugurato nella scorsa stagione, consentirà ai visitatori di immergersi in un percorso circolare per intraprendere un vero e proprio rituale dedicato all’incantesimo dell’innamoramento, tra piante e opere d’arte.

Le mostre di quest’anno

Non solo fiori, ma quest’anno l’intrattenimento sarà protagonista della riapertura dei giardini. All’interno dell’anfiteatro infatti, si accenderanno i riflettori sull’esposizione internazionale IGPOTY: una vera e propria mostra fotografica all’aperto, scaturita dal concorso “International Garden Photographer of the Year”, metterà in scena i cinquanta scatti fotografici migliori al mondo, di parchi e giardini europei. Le rappresentazioni fotografiche sono opera di selezionati fotografi non professionisti, che si sono contraddistinti per un alto livello artistico e qualitativo. Un altro evento è la mostra temporanea del Touriseum “Sui passi, pronti, via!”, dedicata ai passi alpini. Si metterà in scena un particolare allestimento che trasformerà il percorso in salita fino al cortile del castello in un grande valico di montagna, con tanto di tornanti, salite e punti panoramici. All’interno del percorso, gli ospiti potranno scoprire tante curiosità legate alla storia del turismo in montagna, rappresentate in maniera accattivante come la benzina che veniva acquistata nelle drogherie o l’aggiunta dell’acqua nel radiatore delle auto per compensare l’eccessivo calore dovuto della salita.

Da segnare in agenda, appuntamenti per l’estate

Ogni domenica di giugno si rinnova l’evento ormai consolidata della Colazione da Sissi, gli ospiti potranno gustare un brunch nello splendido scenario del parco con il sottofondo di musica dal vivo. Durante le sere estive verrà riproposta la kermesse musicale del “World Music Festival”, con musicisti e cantanti nazionali ed internazionali, nello splendido scenario del Laghetto delle Ninfee.  

Per tutte le info: www.trauttmansdorff.it

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *