Harry sposa Cressida: è in arrivo un nuovo Royal Wedding?

Secondo la stampa britannica il principino ribelle avrebbe deciso di sposare la ragazza che frequenta da poco più di un anno: è l'effetto William & Kate?

Il principe Harry e la fidanzata Cressida Bonas
Il principe Harry e la fidanzata Cressida Bonas
  • Il principe Harry e la fidanzata Cressida Bonas
Se perfino il ribelle per eccellenza, la testa calda più famosa del Regno Unito, decide di darsi alla vita matrimoniale, vuol dire che davvero William e Kate hanno fatto scuola. Perchè pare che anche il principino Henry di Galles, meglio noto come Harry, avrebbe deciso di sposarsi con la sua fidanzata Cressida Bonas, secondo quanto rivelato da  un amico del principe al Telegraph. Nozze tra un anno per il più scapestrato della Royal Family? Certo sarebbe un grande passo a fronte di una frequentazione relativamente breve: è passato poco più di un anno da quando Harry e Cressida si sono conosciuti ad una festa della principessa Beatrice, cugina di Harry, nel maggio del 2012.

Harry a nozze con Cressida Bonas?

Insomma, Harry sarebbe deciso a far dimenticare il passato da bad boy e quel caratteraccio che troppo spesso si è rivelato ingombrante per la famiglia reale: dallo scompiglio portato nell’Esercito britannico ai party in costume mascherato da gerarca nazista, fino ai festini di Las Vegas in cui è stato fotografato nudo accerchiato da belle ragazze, Harry ne ha combinate di cotte e di crude. Se  in tutte le famiglie c’è la pecora nera, comprese quelle reali, tra gli eredi al trono d’Inghilterra questo ruolo è toccato a lui. Almeno fino ad ora, perchè pare che il principino, quarto in linea di successione al trono dopo il padre Charles, il fratello William e il picolo George, dopo la nascita del nipotino non faccia altro che parlare di matrimonio e bambini. Succede così, dai festini ai pannolini è un attimo. Tanto che la proposta di matrimonio sarebbe già stata fatta a Cressida.

Harry e Cressida Bonas
Il principino Harry e la fidanzata Cressida Bonas

L’intrigo di palazzo

A far scatenare i tabloid inglesi, se la notizia dovesse essere confermata, sarà proprio lei, Cressida Bonas. Il perchè è presto detto: nulla di strano nel suo pedegree, che per la verità è ottimo (discende da Edoardo VII tramite sua madre, Lady May-Gaye Curzon, figlia del VI Conte Howe). Piuttosto, l’intrigo di palazzo rischia di scatenarlo sua sorella. Ebbene, dopo due anni dal matrimonio che ha portato la sorella per antonomasia Pippa Middleton a spopolare sulle copertine di tutto il mondo, ecco spuntarne un’altra che sembrerebbe destinata a far parlare di sè.

Cressida Bonas e il veto di Kate

Pare infatti che la Duchessa di Cambridge, la neomamma Kate Middleton, avesse posto un veto all’ingresso della 24enne Cressida in famiglia in virtù del flirt che ci sarebbe stato tra la sorella di lei Isabella e il suo William, durante un periodo di crisi della loro storia. Vero o no, certo non sarà Kate a far cambiare idea ad Harry, che secondo le rivelazioni di un amico alla stampa avrebbe già convinto Cressida ad entrare a far parte della Royal Family, nonostante le iniziali perplessità della ragazza: e chissà che non sia l’inizio di una di quelle saghe su cui i tabloid inglesi potranno ricamare per anni.

Il Royal Wedding può attendere?

Tutto deciso, dunque, parte il conto alla rovescia di quello che, si spera, non sarà un evento tanto snervante quanto il matrimonio di William e Kate. Ma oltre al pettegolezzo c’è anche l’altro risvolto della medaglia, quello delle scommesse. Perchè se in Inghilterra si è scommesso anche sul nome del principino George prima che i genitori si decidessero a dargliene uno, i bookmakers non sono da meno per il matrimonio di Harry. Proprio da questo fronte arriva la retromarcia: secondo William Hill, il numero uno del betting britannico, il principino dovrà attendere almeno fino al 2016 per chiedere in sposa la sua bionda metà. C’è da fidarsi?


Vedi altri articoli su: Celebrity | Kate Middleton |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *