Lifestyle

Guerriere notturne per la primavera-estate 2014 di Proenza Schouler

McCollough e Hernandez mixano lo stile minimal del design con quello dell’Arte Povera

Un nuovo, sorprendente minimalismo ha sfilato sulla passerella di Proenza Schouler. Il marchio di Jack McCollough e Lazaro Hernandez, fresco dell’avere spento le prime dieci candeline di vita, ha proposto durante la New York Fashion Week una collezione primavera/estate 2014 votata a linee semplici, essenziali e pulite che traggono ispirazione dal design più moderno e innovativo. Pantaloni ampi cadono dritti sulle gambe delle modelle, giacche corte, abiti lisci e manici lavorati delle borse mixano le opere contemporanee a quelle della cosiddetta Arte Povera. È il caso del plissé e delle balze presenti su abiti e gonne, e delle superfici irregolari dei top che danno movimento agli outfit presenti nelle classiche nuance neutre del bianco, nero e giallo pallido, con qualche minimo accenno di rosso.

Guerriere notturne super chic e femminili

Benché abiti lunghi total white e total black dalle scollature vertiginose si alternano a capi dalle stampe metallizzate, a prevalere in questa collezione spring/summer 2014 è senza ombra di dubbio lo stile minimal. McCollough e Hernandez giocano con la materia, citano e celebrano l’arte e il design scoprendo il punto vita, creando pantaloni tagliati alla caviglia che potrebbero ingannare facendo pensare in un primo momento che si tratti di gonne. Tutto viene definito dai volumi sobri ed eleganti presenti sia sui capi che sugli accessori, come le clutch di acciaio con patina in nappa. In passerella sfilano giacche, cappotti (persino una pelliccia!) e meravigliose gonne con balze strutturate: abiti dagli orli bassi, per nulla attillati, scelti dagli stilisti di Proenza Schouler per infondere un mood ottimista e di felicità. Obiettivo riuscito, grazie alla creazione di look ricercati e raffinati; come gli abiti da sera, in cui è evidente tutto il lavoro e l’attenzione di McCollough e Hernandez per i dettagli. Lunghi abiti da sera con pieghe metalliche che mixano il silver e il gold, pensati come se avessero vita propria; top nelle nuance del rame e in tonalità cromate fanno sembrare le modelle guerriere notturne iper chic e super femminili.

Soluzioni ricercate anche per i sandali con i tacchi alti neri con suola in legno che sfilano pesanti sulla passerella e per le spesse clutch rettangolari o in nappa e frange che accompagnano le modelle.

«Il mood che volevamo rendere era quello di serena raffittp://www.unadonna.it
Content-To di tessuti leggeri e nuance più dark, un mix di tecnologia e artigianato
», hanno dichiarato McCollough e Hernandez. Per loro gli opposti non solo si attraggono, ma si completano in una collezione definita understated domesticity.



Celebrity

Mika condurrà l’Eurovision?

Celebrity

I Maneskin apriranno il concerto dei Rolling Stones: la rivelazione

Celebrity

Michelle Hunziker: la rivelazione su Ramazzotti

Qipao abito tradizionale cinese
Attualità

Qipao: come indossare l’abito tradizionale cinese

Celebrity

GF Vip 6: Raffaella Fico è “sparita”

Celebrity

X Factor: Emma Marrone risponde alle critiche

TV

GF Vip Party: polemica su Gaia Zorzi e Stanzani

Quante fibre bisogna assumere al giorno
Vivere bene

Quante fibre bisogna assumere al giorno?