Gita sul Lago di Garda: tra vino e paesaggi

Alla scoperta di Desenzano del Garda e della sua Festa del Vino, giunta alla 43esima edizione.

Festa del vino Desenzano del Garda
Festa del vino Desenzano del Garda.

Desenzano è una cittadina piacevole per una gita fuori porta: offre a chi la visita un bel paesaggio ed è un comodo punto di partenza per esplorare le vicine località del Garda come Lazie, Sirmione, o magari per passare una giornata nei parchi divertimento di Gardaland o Sea Life.

Ma probabilmente la bellezza del Lago di Garda e la possibilità di scoprire nuove etichette locali alla tradizionale Festa del Vino di agosto tratterranno in questo periodo estivo i visitatori.

Un breve tour della città

La cittadina ha il suo maniero, anticamente utilizzato a difesa della città grazie alla posizione strategica, il Castello di Desenzano, domina il borgo.

Merita certamente una visita anche perché da molti è soprannominato terrazza del Garda” per la magnifica vista che offre del lago.

Il centro città cinquecentesco è l’ideale per una passeggiata fino al porto vecchio, risalente addirittura al 1200 come mercato di grani durante l’epoca della Repubblica veneta. Il non plus ultra è la visita alla villa Romana di Desenzano, riportata alla luce nel 1921, da visitare soprattutto perché è una delle ville tardo antiche più importanti di tutto il Nord Italia, con oltre 240 metri quadrati di mosaici policromi.

Il programma della festa del vino

Dall’11 al 15 agosto tutte le sere a Desenzano, e più precisamente a San Martino della Battagia, ci saranno stand gastronomici spettacoli dal vivo e musica ma soprattutto vi sarà l’offerta enologica locale, in occasione della 43esima Festa del Vino, che anche con l’edizione di quest’anno mantiene lo scopo di avvicinare alla scoperta delle eccellenze vinicole del territorio, che altro non è che il bacino del vino Lugana, simbolo del Basso Garda.

La festa avrà inizio sabato 11 agosto sera con l’apertura delle cucine e la possibilità di assaggiare le specialità tipiche bresciane, mentre l’intrattenimento verterà in esibizioni di danza orientale.

La giornata di domenica sarà dedicata alla ormai tradizionale biciclettata di famiglia lungo un percorso di 17 chilometri nell’entroterra gardesano; la sera non mancheranno gli spettacoli musicali.

Lunedì 13 agosto, nel pomeriggio ci si potrà sfidare con il più tradizionale dei giochi: la briscola, in occasione della Briscolada de Ferragost, che proseguirà anche il giorno seguente dopo il torneo di green volley.

La sera di Ferragosto, oltre alla musica ci sarà lo spettacolo pirotecnico ad allietare le degustazioni di vino delle cantine locali, in programma alle 23.

Tutte e cinque le serate saranno organizzate presso il centro sportivo di San Martino della Battaglia.


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *