Eataly New York
Lifestyle

Eataly: “Alti cibi” italiani accessibili a tutti

Qualità, freschezza e genuinità a prezzi accessibili. Sono le caratteristiche di Eataly, la rete di distribuzione di “alti cibi” che mette l’eccellenza agroalimentare italiana sulla tavola di tutti i giorni

Mangiare bene aiuta a vivere meglio!” Già dal suo manifesto programmatico l’esperienza di Eataly è qualcosa che incuriosisce. Ma cos’è Eataly e perché è così innovativa rispetto ad altre modalità di distribuzione di prodotti alimentari? Eataly, con i suoi 11 punti vendita in Italia, da Torino a Bari, e con la sua piattaforma e-commerce che permette di acquistare anche via web, non è una semplice catena di negozi dotata di vetrina on-line, ma qualcosa di più. Si tratta di un punto di incontro, fisico e virtuale, dove la commercializzazione, la ricerca e la cultura enogastronomica si uniscono con un obiettivo ambizioso: rendere accessibili al grande pubblico a prezzi contenuti i prodotti enogastronomici di alta qualità dei migliori produttori artigianali italiani, rispettando una serie di linee-guida quali la sostenibilità, la responsabilità, la condivisione, la tracciabilità di ciascuna delle offerte. Più che di un mercato virtuale, si può parlare di una vera e propria community.

Eataly New York

Il manifesto programmatico di Eataly

Mettere al centro la qualità del cibo e soprattutto coniugarla con una distribuzione capillare e disponibile per tutti non è facile. Anche perché occorre combattere un cliché abbastanza condiviso che ha visto, negli ultimi anni, una netta distinzione tra quella che si considera “alta cucina” e quella invece di tutti i giorni, spesso influenzata in fatto di scelte di prodotto dall’industria alimentare stile anni ’70 e ’80 e dal consumismo sostenuto dalla grande distribuzione.

Oggi molte cose stanno cambiando: la qualità, e non solo la disponibilità facile o il prezzo, stanno sempre più diventando fattori decisivi nelle scelte dei consumatori, l’attenzione alla salute e al benessere impone, anche in cucina, logiche nuove che spesso non fanno che riscoprire l’antico, il genuino, il fresco, il buono. In questo scenario si inserisce l’iniziativa Eataly – acronimo, lo avrete capito di “eat” e “Italy” – che nasce anche come promozione del Made in Italy alimentare nel mondo e come baluardo dello slow food. Ed è interessante proprio perché capace di reinventare non inventando nulla, di innovare attingendo a piene mani dalla tradizione. Dal concetto di “alta cucina” ci si sposta a quello di “alti cibi”. Ma con lo stesso fattor comune: la qualità.

Eataly Milano
Eataly Milano

Che cos’è Eataly?

Eataly è una rete di punti vendita presenti in numerose città italiane e all’estero. Nasce dall’iniziativa di alcune piccole aziende che operano nei diversi comparti del settore enogastronomico e che coprono una vasta gamma di eccellenze alimentari italiane: si va dalla alla pasta all’uovo langarola a quella di grano duro di Gragnano, da cantine piemontesi e venete all’acqua delle Alpi Marittime, dall’olio della riviera del Ponente ligure alla carne bovina del nord-ovest, solo per citarne alcuni.

Dopo il primo “mercato” inaugurato nel 2007 a Torino, nel giro di pochi anni se ne sono aggiunti altri, prima in Piemonte a Monticello, Asti e Pinerolo e poi in tutta Italia: Genova, Bologna, Roma, Bari e Milano, di recente apertura. In molti di essi al punto vendita è associato un “angolo” degustazione o una vera e propria struttura di ristorazione dove i cibi non si possono solo acquistare, ma anche assaggiare, incontrare e scoprire. E poi, ovviamente, la piattaforma web grazie alla quale chiunque ha la possibilità di ordinare on-line i prodotti dello store più vicino ricevendoli direttamente a casa. Una attenzione agli “alti cibi” che passa anche attraverso eventi e seminari, incontri pubblici con i produttori, corsi e showcooking aperti sia al pubblico che ai ristoratori, nonché percorsi didattici per i ragazzi delle scuole. E il naturale passo successivo non poteva che essere l’estero, dove la qualità italiana trova sempre un approdo privilegiato: per questo Eataly è già presente con 4 negozi in Giappone, uno di prossima apertura ad Istanbul in Turchia e ha da poco inaugurato il primo punto vendita a New York.



TV

Isola dei Famosi: Daniela Martani contro Gilles Rocca

Celebrity

Belen reagisce alle parole di Michele Morrone

Che fine hanno fatto le veline di Striscia
TV

Che fine hanno fatto le veline di Striscia

TV

X-Factor 2021: svelato il nuovo conduttore

Celebrity

Andrea Zelletta e Tommaso Zorzi di nuovo insieme

Celebrity

Tommaso Zorzi difende Belen e contro Morrone

TV

Uomini e Donne: Armando attacca Nicola Vivarelli

Celebrity

Selvaggia Lucarelli contro la Meloni: hai mentito

Celebrity

Stefano De Martino: il fidanzato della sorella è un famoso attore?

La sorella di Stefano De Martino, Adelaide, ha una relazione con un famoso attore di Gomorra. A rivelarlo alcune foto postate da lei in queste ore.

Leggi di più