Decapaggio sui capelli: come rimediare a una tinta sbagliata

Sarà capitato a tutte di ritrovarsi con una tinta di capelli sbagliata e di dovere correre ai ripari. Ecco come rimediare senza danneggiare i capelli.

Decapaggio: come rimediare a una tinta sbagliata.
Decapaggio: come rimediare a una tinta sbagliata.

Una tinta di capelli sbagliata può sembrare una sciocchezza, ma per noi donne guardarsi allo specchio e non riconoscersi, o non riuscire a “vedersi” con un colore di capelli, è spesso davvero un problema difficile da gestire.

Quando capita di fare una tinta sbagliata di capelli, quindi, si pensa spesso che la soluzione migliore e più sbrigativa possa essere la decolorazione dei capelli, proprio per cancellare quel risultato che non ci piaceva.

Esiste invece una soluzione migliore a cui ricorrere, ovvero il decapaggio.

Rispetto alla decolorazione, che consiste nella eliminazione della melanina che conferisce il colore ai capelli, il decapaggio schiarisce e può correggere in parte la tinta che non ci era piaciuta.

Questo trattamento consente anche di eliminare chimicamente completamente il pigmento artificiale del capello, non aggredendo il colore reale della chioma. L’effetto schiarente può variare da circa due toni, fino a circa otto toni rispetto al risultato ottenuto con la tinta.

Inoltre col decapaggio non si va ad intaccare ed aggredire i capelli, mentre lo stesso non avviene con la decolorazione.

In pratica mentre la decolorazione cancella in modo definitivo l’identità di colore dei nostri capelli naturali, per potere magari successivamente rifare una nuova tinta di colore, il decapaggio elimina solo il colore artificiale chimicamente realizzato, risparmiando il colore naturale del capello.

Ci preme precisare che è assolutamente consigliato affidarsi a mani esperte per realizzare questo trattamento e non provare col fai da te, per evitare brutte sorprese. Il vostro parrucchiere saprà rispettare i vostri capelli, applicando la tecnica del decapaggio senza rovinarli.

Ciò che forse non sapete è che esistono diversi tipi di decapaggio, in base al risultato che si vuole ottenere.

Decapaggio leggero: schiarisce leggermente i capelli, non più di due toni ed è da preferirsi per capelli fragili e sottili, per evitare di aggredirli e seccarli troppo.

Decapaggio medio: schiarisce fino a quattro toni, più adatto per chiome normali e senza problemi.

Decapaggio forte: schiarisce fino ad otto toni il capello, più adatto per capelli corposi, sani e più spessi, che non soffrano molto in conseguenza di questo trattamento.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *