Come guidare bene

Consigli su come guidare bene la macchina: 10 regole d’oro

Col tempo abbiamo messo nel dimenticatoio alcune regole fondamentali per poter viaggiare su strada, eccole riassunte in 10 punti.

Guidare bene è fondamentale, sia per la propria sicurezza sia per quella degli altri. Guidare non è uno scherzo e, proprio per questo motivo, quando si sale su una autovettura è assolutamente indispensabile rimanere concentrati.

Appena si sale in macchina, la prima cosa da fare, è senza dubbio regolare il sedile affinché le vostre braccia impugnino lo sterzo in modo solido. Le braccia non devono essere né troppo distese né troppo piegate. Allo stesso modo, le gambe, devono essere in grado di raggiungere i pedali senza essere troppo tese o troppo flesse. È possibile, alzare, abbassare, avvicinare e allontanare il sedile in base alle vostre esigenze.

Una volta trovata la distanza e l’altezza adatta del sedile, è importantissimo passare alla regolazione degli specchietti retrovisori. Gli specchietti laterali assieme a quello centrale, devono fornire una visuale completa di tutto ciò che accade dietro a voi. Lo specchietto posto alla vostra sinistra, dovrà puntare il montante posteriore, in questo modo, avrete la completa visibilità dell’angolo della macchina. Lo specchietto alla vostra destra, va regolato allo stesso modo. Mentre lo specchietto centrale, deve essere sistemato in modo tale da poter avere una visuale completa del lunotto posteriore.

Prima di mettere in moto, non dimenticatevi per nessuna ragione al mondo, di allacciare la cintura di sicurezza.

Le 10 regole per guidare bene:

1) Attenzione: fare attenzione a tutto ciò che succede attorno a voi mentre si guida è importante per i guidatori di tutte le età. Meglio rimanere sempre con gli occhi ben aperti, anche se la strada è libera.

2) Distanza di sicurezza: la distanza di sicurezza non è un valore fisso, ma quella minima deve essere almeno uguale allo spazio percorso durante il tempo di reazione. Questa distanza va misurata in base a diversi fattori, tra cui: condizioni del traffico, velocità, prontezza del conducente, al tipo di strada, alle condizioni atmosferiche e al tipo di veicolo che si sta guidando.

3) Prudenza: molte volte, per non dire sempre, capita che gli automobilisti che hanno la patente da molti anni, abbassino la guardia mentre guidano. La loro troppa sicurezza porta queste persone a compiere azioni pericolose. Insomma, la prudenza al volante non è mai troppa.

4) Limiti di velocità: è importante rispettare i limiti di velocità imposti dalla legge, e non solo per evitare sanzioni, ma perché aiuta a prevenire la maggior parte degli incidenti. In città, nelle strade a scorrimento veloce, il limite è di 50km/h. Questi limiti sono stati imposti grazie a uno studio sulla sicurezza passiva e attiva della strada. La percentuale che accada qualche imprevisto mentre si guida è altissima.

5) Impugnatura del volante: come ci insegnano a scuola guida, le mani sullo sterzo vanno poste come se le lancette di un orologio segnassero le 9.15. Impugnare il volante in questo modo, vi permette di reagire agli ostacoli sulla strada molto velocemente.

6) L’utilizzo delle corsie: imparate a restare nella vostra corsia, soprattutto quando siete in autostrada, usate la corsia di destra se andate più lenti e quella di sinistra in caso di sorpasso.

7) Condizioni difficili: nebbia, pioggia, grandine, riflessi di sole, guida notturna, strade sdrucciolevoli, sono tutte condizioni che rendono la visuale e il terreno pericolosi. In questi casi è bene guidare piano e osservare con molta attenzione i cartelli ai lati della strada.

8) Distrazioni: mentre si guida non si deve assolutamente scrivere messaggi. È meglio fermarsi in una piazzola di sosta se avete assoluta urgenza di rispondere a un messaggio o impostare il percorso sul navigatore stradale.

9) Non guidare se si è stanchi: uno dei peggiori nemici della guida è la stanchezza. Non mettetevi al volante se avete dormito poco. La stanchezza rende nervosi e inclini e distrarsi.

10) Uso delle frecce di direzione: usare le frecce è importantissimo per far sapere agli altri conducenti che ti stanno attorno la direzione che devi prendere. Ricordatevi di usarle ogni volta che è richiesto.

Ti potrebbe interessare anche

TV

Al via Fake – La Fabbrica delle Notizie: il primo programma dedicato alle bufale condotto da Valentina Petrini

Shopping

Come risparmiare su tutto con il cashback

TV

Quando esce la casa di carta 4

Viaggi

Un assaggio d’Irlanda in autunno

Celebrity

Joker: tutti gli attori che lo hanno interpretato

Celebrity

Chi è la regista del film su Chiara Ferragni: Elisa Amoruso

Celebrity

Apple Martin: chi è la figlia di Gwyneth Paltrow

Visitare gli Stati Uniti risparmiando: consigli utili
Viaggi

Visitare gli Stati Uniti risparmiando: consigli utili

Cammini in Italia da fare con bambini
Viaggi

Cammini in Italia da fare con bambini

Organizzare lunghe camminate con i figli non è impossibile

Leggi di più