Silvio Berlusconi si è “sposato”: i dettagli del non-matrimonio

Silvio Berlusconi si è “sposato”: i dettagli del non-matrimonio
19/03/2022

Come preannunciato nei giorni scorsi, Silvio Berlusconi ha celebrato oggi, sabato 19 marzo, il suo non-matrimonio con la fidanzata Marta Fascina. Il rito, che non avrà alcuna valenza né sul piano civile né su quello religioso, ha visto circa 60 partecipanti e non è mancato l’abito bianco… 

Come preannunciato nei giorni scorsi, è stato oggi il giorno prescelto per il “non-matrimonio” tra Silvio Berlusconi, 85 anni, e la deputata di Forza Italia Marta Fascina, 32 anni. Il cavaliere, leader del partito azzurro ed ex premiar, ha rinunciato al rito classico del matrimonio, sostituendolo con uno “simbolico”.

In realtà, però, non è mancata l’attenzione alla preparazione di una cerimonia che non ha avuto nulla da invidiare ad un matrimonio vero e proprio. In completo blu Armani, con mughetto all’occhiello, Silvio Berlusconi ha accompagnato nella cappella di Villa Gernetto, in Brianza, la sua Marta Fascina, che non ha rinunciato ad indossare l’abito bianco!


Leggi anche: Carla Elvira Lucia Dall’Oglio: chi è, figli e patrimonio

Silvio Berlusconi: le “nozze” con Marta Fascina

Schermata-2022-02-22-alle-11.43.16

Dopo la celebrazione religiosa nella cappella della Villa, i circa sessanta invitati alla festa si sono trasferiti nella sala da pranzo, dove l’atmosfera è stata arricchita da un concerto formato da una viola e tre violini. Presenti alla celebrazione tutti i figli di Silvio Berlusconi, tranne Piersilvio. Il motivo ufficiale è dovuto alla pandemia: Piersilvio, da tempo, rifiuta di presenziare a qualsiasi evento dove c’è troppa gente.

Presente, ovviamente, tutta la famiglia di Marta Fascina, che ha voluto fortemente questa celebrazione per coronare i tre anni d’amore al fianco di Silvio Berlusconi. La deputata sarebbe stata pronta anche ad un matrimonio vero, ma secondo indiscrezioni i figli del cavaliere avrebbero posto il veto su un’unione che poi avrebbe rappresentato un vincolo anche per l’eredità.

Ecco perché il “non-matrimonio” di oggi sarà svincolato da qualsiasi tipo di valore, sia religioso che civile. Per il momento, quindi, Marta Fascina si dovrà accontentare di una festa in onore del suo amore con Silvio Berlusconi, senza però poter ambire a diventare la “signora” di casa: chissà che in futuro non ci sarà modo di ufficializzare davvero questo rapporto!