Kasia Smutniak e Domenico Procacci

Kasia Smutniak in dolce attesa: la rinascita dopo la tragedia

Sul palco dell’Ariston il pancino dell’attrice rivela la dolce attesa di un secondo figlio: così Kasia ritrova la serenità al fianco di Domenico Procacci

Radiosa e sorridente, elegante nell’incedere, gli sguardi che indugiano sul pancino appena pronunciato e gli auguri di Fabio Fazio che svelano un dolce segreto: Kasia Smutniak ha incantato il pubblico del Festival di Sanremo nella seconda serata della kermesse. Chiamata come presenter per annunciare il brano di Renzo Rubino che avrebbe proseguito la gara fino alla serata finale, per l’attrice di origini polacche ormai naturalizzata italiana il palco dell’Ariston è stata l’occasione per mostrare al pubblico la sua rinascita.

Raffinata in lungo, con abito monospalla e spacco laterale, semplicissima nel make up e nell’acconciatura, Kasia Smutniak è apparsa bellissima come sempre. Il vestito che avvolge il pancino sospetto, gli sguardi di Luciana Littizzetto e i riferimenti di Fabio Fazio con gli “auguri per tutto quello che ti aspetta” hanno confermato una splendida notizia, per quanto non ancora annunciata ufficialmente. Kasia Smutniak aspetta un bambino dal compagno Domenico Procacci, produttore della Fandango.

Kasia Smutniak incinta al Festival di Sanremo 2014
Kasia Smutniak mostra il pancino al Festival di Sanremo 2014

Sono passati quasi quattro anni dalla tragica morte del suo compagno e padre di sua figlia, l’attore Pietro Taricone: da allora la accompagna il dolore per un lutto con cui convivere per il resto della vita (peraltro provocato da quella stessa passione per i lanci con il paracadute che proprio Kasia aveva trasmesso a Pietro) come ha spiegato un anno fa ad una famosa rivista italiana in una delle rare interviste concesse alla stampa in cui ha accettato di parlare della sua vita privata. “È un lavoro quotidiano – ebbe a dire Kasia in quell’occasione – Tenere insieme il ricordo e l’amore di chi c’era con quello per chi c’è“.

Da quel giorno di giugno in cui Pietro Taricone morì tragicamente schiantandosi con il paracadute, Kasia Smutniak ha ricostruito passo dopo passo la sua vita. Lasciando il set per un po’, restando accanto alla piccola Sophie, tornando in Nepal dove era stata anni prima con Pietro Taricone, ritrovando la serenità al fianco dell’amico di famiglia Domenico Procacci ed affrontando le cattiverie di chi l’ha criticata per essersi rifatta una vita.

Kasia Smutniak e Domenico Procacci
Kasia Smutniak e Domenico Procacci al Festival di Cannes

Due anni fa è stata apprezzatissima madrina del Festival di Venezia. Sul grande schermo è tornata a sorridere con la commedia Benvenuto Presidente! di Riccardo Milani, al fianco di Claudio Bisio. Presto sarà nelle sale con Allacciate le cinture (distribuito dal 6 marzo 2014 da 01 Distribution), nuovo film del regista turco Ferzan Ozpetek. Kasia è la protagonista del racconto di una lunga ed intensa storia d’amore insieme a Francesco Arca, coppia su cui la stampa ha indugiato ipotizzando qualcosa di più di una semplice amicizia. Voci di crisi smentite dai fatti: Kasia Smutniak darà presto un fratellino o una sorellina alla piccola Sophie. E la sua rinascita dopo la tragedia troverà la sua piena realizzazione.



Celebrity

Aurora Ramazzotti attacca (di nuovo) Leonardo Maini Barbieri

Celebrity

Alessia Marcuzzi: auguri al marito in isolamento

Celebrity

Aiello arrestato? Lo scherzo finito male

Celebrity

Tommaso Zorzi si sfoga: stanco di essere single

Celebrity

Diletta Leotta e Can Yaman in crisi: perché?

Elettra Lamborghini: età, altezza e patrimonio
Celebrity

Elettra Lamborghini: età, altezza e patrimonio

Celebrity

Paola Turani sparisce dai social: cosa succede?

Celebrity

Tommaso Zorzi ha un nuovo gatto: Priscilla

Celebrity

Maria De Filippi, svela: “Senza loro non potrei vivere”

Maria De Filippi è la regina della tv italiana ma, come ogni persona, ha i suoi punti fermi. e porti sicuri. Per la conduttrice c’è solamente una cosa della quale non può fare a meno, scopriamo di che cosa si tratta.

Leggi di più