Beyoncè senza curve nel modello di Roberto Cavalli

E' polemica per il bozzetto che raffigura la celebre pop star magrissima e dalle forme in stile Barbie: i fan rivendicano l'immagine curvy del loro idolo, la casa di moda replica così...

Cavalli/iam.beyonce.com
Cavalli/iam.beyonce.com
  • Cavalli/iam.beyonce.com
  • iam.beyonce.com
  • Roberto Cavalli Official Facebook
  • iam.beyonce.com
  • iam.beyonce.com
  • iam.beyonce.com
  • iam.beyonce.com
  • Roberto Cavalli Facebook/iambeyonce.com
Un oltraggio a Queen-B. O solo un eccesso di Photoshop dal risultato poco piacevole? Nulla di tutto ciò, eppure ha sollevato un polverone il comunicato stampa diffuso dalla casa di moda Roberto Cavalli che mostra il bozzetto dell’abito realizzato per Beyoncè e indossato dalla popstar durante il Mrs Carter Show World Tour: un vestito splendido disegnato su una figura femminile non altrettanto spettacolare, o perlomeno lontanissima dalla fisicità notoriamente  ricca di curve della cantante. Pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di Roberto Cavalli, il bozzetto non è passato inosservato e ha suscitato i commenti contrariati dei fan della cantante: perchè snaturare un corpo voluttuoso e femminile come il suo?

Beyoncè superskinny nel modello di Roberto Cavalli

Foto Roberto Cavalli Official Facebook/iam.beyonce.com
Cavalli/iam.beyonce.com

A scatenare la polemica è lo schizzo che ritrae un corpo più simile a quello di una Barbie ultramagra che a quello della stessa Beyoncè: deformato nelle proporzioni, con gambe e braccia lunghissime e sottili, un vitino da vespa e nessun accenno ai fianchi abbondanti, tantomeno a quel Bootylicious celebrato nell’omonima canzone. Un effetto finale ultraslim che non rende affatto l’idea della protagonista del disegno. Insomma, la rappresentazione della splendida creazione Cavalli, un abito di seta multicolore con ornamenti in oro barocco e ritagli indossato da Beyoncè sul palco del suo tour mondiale, non le rende affatto giustizia. Soprattutto se confrontato con gli scatti fotografici presenti sul sito della cantante che la ritraggono con quello stesso abito e che sono stati ripresi proprio dalla pagina di Cavalli: il confronto tra il disegno e l’originale non lascia dubbi, la Beyoncè dipinta dallo stilista toscano non ha nulla a che vedere con quella reale.

L’ira dei fan di Beyoncè: le polemiche sul bozzetto di Cavalli

Peraltro la stessa cantante è nota per esercitare un controllo abbastanza accurato sulle foto che la riguardano: come avrà reagito di fronte all’immagine un po’ deformata di se stessa? Quel che è certo è che i fan non l’hanno presa bene: in molti definiscono l’immagine distorta rispetto alle reali forme del loro idolo, accusando lo stilista di avere messo su carta una donna che risponde ad “un ideale irrealistico” di femminilità. Non sono mancati difensori della casa di moda che hanno definito quello di Cavalli un semplice schizzo di moda, e per questo evidentemente stilizzato, escludendo che l’effetto finale sia dato dall’uso di Photoshop.

Beyoncè: una star orgogliosamente curvy

Beyonce shooting H&M

Ma si sa, Beyoncè è sempre stata orgogliosamente curvy e vedere la sua immagine raffigurata in senso opposto ha scatenato commenti che vanno al di là della semplice critica al disegno. Perché quello della stella r’n’b è anche un messaggio alle tante ragazze che la seguono e che vedono in lei una forma di bellezza raggiungibile, un modo per essere sexy ed attraenti anche senza avere l’ossessione della bilancia. Ed è questo che proprio non va giù agli ammiratori della pop star: il bozzetto di Cavalli sembra quasi voler negare le forme burrose di Queen B., quelle stesse forme che l’hanno resa famosa insieme alle sue performance sul palco, alle hit in classifica e alla potenza della sua voce. Curve sempre mostrate con fierezza, quasi fossero un segno distintivo. Altro che misure da bambola di plastica: quello di Beyoncè, sostengono i critici, è un corpo decisamente migliore e più armonico di quello mostrato da Cavalli. Tanto che H&M l’ha scelta come testimonial per la nuova linea di costumi da bagno.

Cavalli ama le curve: la replica della casa di moda

Su Twitter e Facebook i commenti negativi alla versione superskinny del fisico della star si sono moltiplicati in fretta, innescando una polemica che dai social network è finita sulle pagine dei principali magazine online del mondo. E proprio da Facebook è arrivata la replica della casa di moda che ha provato a smorzare i toni della discussione, mostrando di apprezzare la fisicità di Beyoncè e ridimensionando il tutto ad un semplice equivoco: si tratta infatti di un bozzetto disegnato ha sempre esaltato su carta, non una fotografia, ma una stilizzazione artistica. Lo stilista toscano ama le donne e la femminilità e ne ha sempre esalto le forme sensuali. Questione risolta, dunque. Ma la sensazione è che sempre più il mondo della moda sia ormai messo alla prova dal pubblico sulla rappresentazione del corpo femminile: un argomento su cui difficilmente si tollerano cadute di stile.


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *