Break di primavera: i giardini più belli d’Europa

Un'idea per il ponte di primavera: quattro hotel dotati dei giardini più belli d'Europa per celebrare l'arrivo della "stagione dei fiori"

Four Season Hotel - Firenze

Arriva la primavera! E con essa la voglia di sole, di fiori, di stare all’aria aperta e, magari, di prendersi un meritato break sfruttando l’invitante ponte fra 25 aprile e 2 giugno che quest’anno il calendario ci regala in posizione assolutamente favorevole. Volete qualche idea per sfruttare al meglio l’occasione? Eccole, scelte fra le molte disponibili fra strutture indipendenti e grandi catene internazionali, con ogni possibilità di scelta in tema di prezzi, trattamento e sistemazione. Ecco dunque qualche suggerimento per soddisfare, finalmente e dopo tanta attesa, la nostra voglia di primavera!

Firenze Luxury-Style: l’Hotel Four Season

Four Season Hotel Firenze Interno

La presenza di meravigliosi giardini. Questo il filo rosso che unisce le proposte selezionate da Hotels.com per incarnare il nuovo spirito portato dalla primavera. E parlando di giardini meravigliosi non si poteva non iniziare dall’Italia: Firenze è senza alcun dubbio una delle città più belle ed affascinanti del mondo, dal cuore saldamente radicato nei secoli di storia che l’hanno forgiata, ancora chiaramente visibili nel volto della città. Visitare questa meraviglia sarà ancora più indimenticabile  se fatto soggiornando all’Hotel Four Season, una incantevole struttura a pochi passi dal centro ma immersa in un immenso polone verde di 4,5 ettari, con un parco secolare al centro del quale si erge il palazzo mediceo che ospita le 45 esclusive suite e la terrazza-ristorante da cui godersi i più grandi giardini privati della Toscana. Albergo luxury a 5 stelle, una notte al Four Season costa da 650 euro in su.

Gli splendidi giardini alla francese del Château d’Artigny

Spostiamoci ora oltralpe e precisamente nel cuore della Francia a Montbazon, piccolo comune di meno di 4000 anime nel dipartimento dell’Indre-et-Loire. E’ in questo contesto, ideale per visitare i meravigliosi e famosi castelli della Loira, che troviamo le Château d’Artigny, costruito all’inizio del XX secolo dall’industriale del profumo e politico corso François Coty. Oggi è un lussuoso albergo affacciato su un enorme spazio di 25 ettari interamente di giardini alla francese su cui si affacciano le 61 camere del complesso. Un’esperienza unica per respirare un’aria principesca ed incantata ad un costo che parte da 180 euro a notte.

Le_Chateau_Artigny_built_by_the_perfumer_Francois_Coty

Il girdino subtropicale del Olissippo Lapa Palace di Lisbona

Olissippo Lapa Palace, Lisbona

Chi preferisce fin dalla primavera le temperature miti e magari la possibilità di dedicarsi ad una precoce tintarella, può scegliere il Portogallo e Lisbona, splendida città dal patrimonio culturale vastissimo, dallo stile unico, ispirato al manuelino ed al barocco ma con decisi influssi arabi. Una “base operativa” ideale per partire alla scoperta della “patria del Fado” è senza dubbio l’Olissippo Lapa Palace, meraviglioso palazzo costruito nel XIX secolo ed ora adibito a lussuoso hotel cinque stelle inerpicato su una collina sopra al fiume Tago. Ideale per concedersi un po’ di relax  sotto le palme e godersi il giardino subtropicale che circonda la struttura. Il prezzo-base per il soggiorno si aggira intorno ai 200 euro a notte.

Un soggiorno nel “maniero” per scoprire le leggendarie campagne inglesi

E naturalmente, parlando di giardini non potevamo non scegliere una proposta in Inghilterra, la patria del giardino. Eccoci ad Okehampton, antica contea feudale del Devonshire nel cuore della Cornovaglia. Il Lewtrenchard Manor è una maestosa costruzione del 1600 immersa nella più titpica campagna inglese e completamente circondato da una distesa di parchi e giardini caratterizzati da spettacolari viali di faggi e che “custodiscono” le camere. Un ambiente fiabesco – come la stessa denominazione di “maniero” fa subito evocare – nel quale ritrovare un assoluto relax a contatto diretto e continuo con la natura. Un vero “bagno di primavera” a partire da 160 euro per notte.

lewtrenchard-manor

Insomma, per staccare la spina non vi resta che scegliere in quale meraviglioso giardino regalarvi un soggiorno che non dimenticherete facilmente.

 


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *