Babysitting: presentato il trailer ufficiale

Dopo il successo in Francia arriva a luglio anche nelle sale italiane la divertente commedia di Benamou e Lacheau che utilizza una originale tecnica realizzativa

Philippe Laceau e Nicolas Benamou
Philippe Laceau e Nicolas Benamou

Arriverà il prossimo 3 luglio nelle sale italiane, dopo avere raccolto un grandissimo successo di pubblico e di critica nei cinema d’oltralpe.

Si tratta di Babysitting – Una notte che spacca, l’esilarante commedia di Nicolas Benamou e Philippe Lacheau, nella quale quest’ultimo riveste anche il ruolo del protagonista Franck, uno scapestrato centralinista che si lancia con risultati tutti da scoprire nel difficile mondo dei baby-sitter. Il film, distribuito dalla Eagle Pictures, era assai atteso anche per l’ “esperimento” tecnico su cui è basato: è infatti uno delle prime pellicole prodotte per i grandi circuiti di pubblico ad utilizzare la tecnica del found footage, una particolare modalità realizzativa che si basa sull’utilizzo di filmati preesistenti riassemblati e rimodellati in un contesto nuovo e diverso fino a farne una sorta di film-collage. Una vera e propria “pellicola di recupero” il cui utilizzo fino ad ora è rimasto confinato al cinema underground o ad ambiti prettamente sperimentali. Babysitting però non è solo il tentativo di trasmettere una movie-experience totalmente nuova: è un film divertente e incalzante, ricco di equivoci e colpi di scena, inseguimenti all’ultimo respiro, sensuali ballerine brasiliane e sorprese assortite. Protagonisti insieme a Lacheau, uno dei più interessanti ed emergenti artisti del variegato mondo cinematografico francese, ecco Sonia alias Alice David, nella pellicola amore segreto e “impossibile” di Franck, Clotilde Courau, Enzo Tomasini, Julien Arrouti, Tarek Boudali e Vincent Desagnat.


Vedi altri articoli su: Spettacoli | Trailer |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *