San Valentino da single: 5 cose da fare per stare bene da sole

07/02/2024

San Valentino è la festa degli innamorati, ma non per questo deve essere una giornata triste e deprimente per chi è single. Anzi, può essere un’occasione per dedicarci a noi stesse, per coccolarci, divertirci, e magari scoprire nuovi aspetti della nostra personalità.

Certo, vedere le amiche che si preparano a trascorrere una serata o un breve vacanza con il partner non è il massimo, di fronte alla prospettiva di rimanere da sole. Ma perché non approfittare per fare qualcosa che ci faccia stare bene? Ecco cinque idee per trascorrere un San Valentino fantastico anche se non si è in coppia.

Prendersi cura di se stesse

Chi ha detto che bisogna aspettare qualcuno che ci regali un massaggio, una manicure, una maschera, un profumo? Possiamo farlo noi stesse, in casa o in un centro estetico, e goderci un momento di relax e di bellezza.

Oppure possiamo dedicarci a una pratica che ci fa sentire bene, come lo yoga, la meditazione, la lettura, la scrittura, il disegno, il canto, il ballo. L’importante è che sia qualcosa che ci piace, che ci appassiona, che ci fa stare in armonia con noi stesse.

Una donna in una spa (ph Unsplash)

(ph. Unsplash)

San Valentino da single? Sì al cioccolato

Il giorno degli innamorati è anche la festa del cioccolato, del vino, delle fragole, dei dolci. Perché non approfittarne per concedersi qualche sfizio, senza sensi di colpa, senza contare le calorie, senza pensare alla dieta?

Possiamo preparare noi stesse una cena speciale, con i piatti che preferiamo, o ordinare qualcosa di gustoso da un ristorante che ci ispira. E poi possiamo accompagnare il tutto con un buon vino, o con una bevanda che ci piace, e con un dessert goloso. Il tutto da gustare con calma, con piacere, con gratitudine.


Leggi anche: Crostata alla confettura di mirtilli con cuori: perfetta per San Valentino

Come dentro un film

San Valentino è anche la festa del cinema, delle storie d’amore, delle commedie romantiche. Perché non approfittarne per vedere un film o una serie che ci fa sognare o ridere, che ci fa emozionare o divertire, che ci fa sentire protagoniste o spettatrici? Possiamo scegliere tra i tanti titoli disponibili, su Netflix, Amazon Prime, Disney+, o su altri servizi di streaming, o su dvd, o al cinema. E poi possiamo goderci lo spettacolo, con un cuscino, una coperta, un popcorn, un commento, una lacrima, una risata.

San Valentino da single, ma con chi ci vuole bene

Perché non approfittare di questa giornata per contattare le persone che ci vogliono bene, che ci sostengono e ci fanno sentire importanti? Possiamo chiamarle, scriverle, videochiamarle, incontrarle, abbracciarle, ringraziarle, confidarci, ascoltarle, consolarle, incoraggiarle. L’importante è che siano persone sincere, positive, generose, che ci fanno stare bene e ci fanno sentire meno sole.

Fare qualcosa di nuovo

San Valentino è anche la festa della novità, della sorpresa, dell’avventura. Perché non approfittarne per fare qualcosa di nuovo o di diverso, che ci stimola, ci sfida, ci arricchisce e ci fa crescere? Possiamo scegliere tra le tante possibilità, come un corso, un hobby, uno sport, un viaggio, una visita, una mostra, un concerto, una festa, un volontariato. L’importante è che sia qualcosa che ci incuriosisce, che ci apprende, che ci fa scoprire nuovi aspetti di noi stesse e del mondo.

Foto copertina: Credit Unsplash