come igienizzare il materasso
Pulizie di Casa

Come igienizzare il materasso

Dormire in un ambiente salutare è essenziale per la buona salute e il benessere di mente e corpo. Scopri come igienizzare il materasso!

Il letto dove dormiamo può nascondere delle insidie, pochi sanno che arieggiare la stanza e cambiare le lenzuola non basta per dormire in un ambiente sano. Anche il materasso deve essere igienizzato per mettere al riparo da possibili allergie e problemi respiratori. Acari, polvere e batteri si annidano facilmente anche all’interno dei tessuti e proliferano facilmente se non vengono trattati nella maniera corretta. Di norma il materasso andrebbe sostituito almeno ogni dieci anni. Secondo una ricerca in base all’età può nascondere dai 10.000 ai 100.000 acari e agenti patogeni al suo interno. Ecco allora una mini guida per pulire e igienizzare a fondo il materasso e dormire in un ambiente salutare.

Lavare il coprimaterasso regolarmente


Se lenzuola e federe dovrebbero essere sostituite almeno ogni due giorni, il coprimaterasso deve essere cambiato almeno una volta a settimana, massimo due. Prima di procedere al lavaggio del materasso è il coprimaterasso a dover essere sostituito e lavato in maniera ben accorta. In lavatrice deve seguire un lavaggio a 60 gradi così da uccidere germi e batteri che si annidano tra le trame del tessuto. Sarebbe buona norma aggiungere un additivo disinfettante e igienizzante che tiene alla larga gli agenti patogeni e assicura la massima pulizia della stoffa. In alternativa il lavaggio può essere eseguito anche con bicarbonato o una tazzina di aceto di vino bianco anch’essi abbastanza acidi per eliminare i germi. Dopo averlo steso al sole per sfruttare la sua azione disinfettante, il coprimaterasso può essere anche stirato così da utilizzare le temperature elevate, per eliminare ogni germe eventualmente sopravvissuto. Lo stesso discorso vale per le lenzuola e le federe, avendo cura di preferire i tessuti naturali come il cotone o la seta.

Come pulire il materasso


Ogni mattina per evitare che si formino cattivi odori o muffe possiamo spostare lenzuola e coperte e scoprire il materasso arieggiando la stanza. Se si dispone di un grande spazio esterno, ogni tanto si può mettere il materasso al sole per sfruttare l’azione sterilizzante dei raggi solari, sbattendolo magari con un battipanni per togliere ogni eventuale residuo di polvere. In alternativa si può passare l’aspirapolvere sul materasso una volta a settimana ed eliminare polvere e batteri responsabili di eventuali allergie.
Perché quest’operazione sia più efficace, si può igienizzare il materasso sfruttando l’azione del bicarbonato. Quest’ultimo, andrebbe cosparso sull’intera superficie, aiutandosi con un colino per stenderlo in maniera uniforme e lasciarlo agire per qualche ora. In seguito passare una spazzola sui punti in cui ci sono delle macchie e infine aspirare tutti i residui con l’aspirapolvere. Il materasso sarà igienizzato e pulito a lungo.

Come togliere le macchie dal materasso


Molto spesso il materasso seppur protetto con lenzuola e coprimaterasso può macchiarsi. Tra le soluzioni più funzionali e utili ci sono sicuramente quelle naturali, in primis una pasta creata con bicarbonato e acqua che stesa sulla macchia aiuta a eliminarla in pochi secondi. Molto utile anche l’acqua ossigenata che se applicata in modo topico e lasciata agire per qualche ora, riesce a eliminare anche le macchie più persistenti. Questi rimedi sono molto validi anche per sterilizzare il materasso in profondità, da utilizzare magari d’estate quando è possibile lasciare il materasso ad asciugare al sole. Si può inserire ad esempio una soluzione di bicarbonato e acqua all’interno di un contenitore spray e procedere vaporizzando l’intero composto sulla superficie del materasso. Sfregare con una spazzola nei punti più critici e lasciare agire la soluzione per qualche ora. Dopo aver lasciato agire, pulire con un panno asciutto e lasciar asciugare il materasso al sole.

Igienizzare il materasso con il vapore


Se si dispone di elettrodomestici per la pulizia che emanano vapore, questa è sicuramente la soluzione ottimale per igienizzare il materasso. Il vaporetto non macchia né rovina i tessuti al contrario, grazie alle alte temperature riesce disinfettare al 100% tutte le superfici. Prima di procedere alla pulizia con il vapore, bisogna aspirare bene il materasso eliminando polvere e residui di sporco. Dopo aver regolato la potenza del getto, si può procedere all’igienizzazione avendo cura di non insistere molto sul tessuto per evitare che si bagni troppo. Subito dopo la pulizia col vapore è importante lasciare che il materasso si asciughi al sole altrimenti si corre il rischio che l’umidità favorisca il proliferare di muffe e agenti patogeni che sono i responsabili dei cattivi odori. Gli elettrodomestici a vapore sono tra i migliori per pulire casa: sterilizzano senza l’ausilio di agenti chimici che potrebbero essere dannosi per la salute.

Igienizzare il materasso con gli oli essenziali


Per chi esegue le pulizie domestiche con gli oli essenziali, può utilizzare il tea tree e l’olio essenziale di lavanda, perfetto per conciliare il sonno. Dopo aver eseguito le classiche pulizie, si può impregnare un panno pulito con qualche goccia di olio di tea tree e passarlo sulla superficie del materasso. La maleleuca (pianta da cui si ricava l’olio essenziale di tea tree), ha un’azione disinfettante e antifungina. Sui cuscini invece si può usare l’olio essenziale di lavanda che ha delle proprietà rilassanti e dunque aiuta a dormire meglio. Con gli oli essenziali il materasso sarà perfettamente sterilizzato ed inoltre avrà un delicato profumo di pulito che si sentirà in tutta la stanza.



Come pulire l'estrattore e la centrifuga
Pulizie di Casa

Come pulire l’estrattore e la centrifuga

Come pulire l'ardesia con prodotti naturali
Pulizie di Casa

Come pulire l’ardesia con prodotti naturali

Pulizie post vacanza
Pulizie di Casa

Pulizie post vacanze, 10 cose che dovete assolutamente pulire

Lavare a mano, come farlo nel modo corretto
Pulizie di Casa

Lavare a mano, come farlo nel modo corretto

Come lavare le mascherine di stoffa
Pulizie di Casa

Come lavare le mascherine di stoffa

Igienizzare i nuovi must have per una casa a prova di covid-19
Pulizie di Casa

Igienizzare: i nuovi must have per una casa a prova di covid-19

Come pulire il congelatore
Pulizie di Casa

Come pulire il congelatore

Come pulire il condizionatore con prodotti naturali
Pulizie di Casa

Come pulire il condizionatore con prodotti naturali

Orto cosa piantare a settembre-ottobre
Giardinaggio

Orto: cosa piantare a settembre-ottobre

Come scegliere gli ortaggi giusti da seminare a settembre ed ottobre per raccolti autunnali abbondanti? Ve lo spieghiamo noi!

Leggi di più