Planetaria: a cosa serve e come scegliere quella giusta

Quando si ama cucinare e preparare sfiziosi manicaretti un aiuto in cucina è quello che ci vuole..scopriamo dunque la planetaria!

planetaria casalinga

I piccoli elettrodomestici ad uso domestico sono oggi giorno un vero aiuto, perché ci permettono di dimezzare i tempi di preparazione e di ottenere ottimi risultati.

Pensiamo a quanto è difficile, sia per il tempo che per il metodo e per il risultato finale, preparare del pane, delle pizze e degli impasti per dolci con il solo utilizzo delle mani o dei classici strumenti da lavoro.
Diciamo la verità…spesso la complessità di queste lavorazioni ci fanno abbandonare l’idea di metterci all’opera!

Per invogliarci a preparare ottimi manicaretti come pane, pasta, pizza e dolci di ogni genere ci viene in aiuto un elettrodomestico che fino a qualche anno fa era una prerogativa solo dei grandi chef presente nelle cucine professionali: stiamo parlando della Planetaria, un robot da cucina potente e versatile utilissimo per ottenere risultati professionali a casa propria.

Cos’è una planetaria?

Il nome planetaria deriva appunto dal movimento di rotazione e rivoluzione che compie il braccio meccanico del robot, simile appunto a quello che i pianeti compiono intorno al proprio asse.
Questo speciale movimento permette di esercitare in diverse direzioni una forza uguale e bilanciata che agevola l’unione di tutti gli ingredienti messi nell’apposito contenitore annesso al robot.
Il risultato che si raggiunge è un impasto, sia dolce che salato, perfettamente liscio ed uniforme.

La planetaria ad uso professionale, quella che usano i pizzaioli o i pasticceri, sono strumenti speciali e di tipo industriale, dalle dimensioni maggiori e dalle peculiarità differenti rispetto a quelle che troviamo in commercio destinate ad un uso casalingo.
Questa differenza non inficia la qualità dell’elettrodomestico e di quelli che sono i risultati che si possono ottenere. Infatti, molte planetarie oggi in commercio sono di altissimo livello e svolgono diverse funzioni: mescolano uniformemente, montano alla perfezione senza creare grumi,  creano impasti di diverso tipo, da quelli più morbidi a quelli più duri e di volume.
Le planetarie casalinghe non sono ovviamente tutte uguali, oltre ai differenti brand che possono dettare sostanziali differenze nelle prestazioni e nel prezzo, le maggiori diversità si trovano nella conformazione dell’elettrodomestico, nella sua grandezza e nel kit di accessori e pale che lo compongono e che permettono di ottenere maggiori lavorazioni.
Quindi prima di procedere all’ acquisto della planetaria è necessario capire qual è la destinazione d’uso e cosa si desidera ottenere. I costi sono infatti variabili ed abbastanza elevati se si considera anche il fatto che questi speciali elettrodomestici oggi sono veri e propri pezzi di design che abbelliscono il banco lavoro in cucina.
Sono infatti colorati oppure cromati, dalle linee eleganti e moderne e talvolta dallo stile un po’ “vintage”, bellissimi elettrodomestici da tenere esposti in cucina come pezzi di arredamento!


Vedi altri articoli su: Elettrodomestici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *