LG 55EA-980V: il primo televisore a schermo curvo sul mercato

Lanciato in anteprima mondiale lo scorso maggio a Montecarlo, il rivoluzionario televisore LG è arrivato sul mercato italiano

lg

Provate a far vedere ad un ragazzo cresciuto nell’era digitale un televisore di trent’anni fa. Molto probabilmente farà fatica a capire di che cosa si tratta. C’era infatti una volta il tubo catodico, infilato in uno scatolone di plastica – o radica, all’inizio – all’incirca cubica ed ingombrante. C’erano le manopolone per l’accensione e per la sintonizzazione dei canali. C’era quel minuto abbondante che si doveva aspettare prima di vedere l’immagine sullo schermo perché la televisione “si doveva scaldare”. Anni luce fa. Eravamo nella preistoria del mezzo televisivo, che oggi ha acquistato un posto centralissimo nelle case di tutto il mondo e che ha subito, forse più di ogni altro oggetto, una vera e propria trasformazione grazie ad una evoluzione tecnologica incredibile.

lg

Non basta più il colore, il telecomando, il satellite, il digitale, lo schermo piatto. Dopo HD e 3D l’ultima frontiera è quella esplorata da LG, marchio coreano leader nel settore e che, per guadagnarsi posizioni in un mercato ormai saturo e che si gioca soprattutto sull’innovazione, ha lanciato sul mercato il primo televisore al mondo con lo schermo curvo, anticipando peraltro la Apple che aveva già annunciato di essere impegnata in un progetto analogo.

lg
Spesso come un foglio di carta
Si chiama LG 55EA980V e il suo schermo si flette leggermente ma visibilmente “verso” lo spettatore con una tecnologia basata su una nuova modalità di illuminazione e regolazione del colore di ogni singolo pixel che permette una “immersionetotale nell’immagine. L’obiettivo della tecnologia a schermo curvo è semplice: ridurre la perdita dei dettagli e la distorsione che si ha normalmente guardando gli schermi piatti, specialmente di grandi dimensioni, negli angoli dell’immagine. Questo è principalmente dovuto al fatto che l’occhio percepisce una distanza diversa dei diversi punti dello schermo, focalizzandosi al centro e perdendo la “visione laterale”. Lo schermo curvo assicura, invece, una distanza costante dell’occhio da qualunque punto dell’immagine, migliorando sensibilmente nitidezza e fluidità. Un prodotto innovativo di fascia alta, dati i 55 pollici dello schermo e il prezzo non esattamente accessibile dato che si aggira ad oggi intorno ai 9.000 euro. Ma un vero e proprio “sguardo” sul futuro. Cosa ci riserverà adesso la “risposta” delle marche concorrenti?

LG 55EA-980V


Vedi altri articoli su: Elettrodomestici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *