Le lavastoviglie migliori del 2016

È la nostra alleata numero 1 in cucina, vediamo quali sono i migliori modelli del 2016.

Scelta della lavastoviglie
Scelta della lavastoviglie.

Oramai è diventato uno di quegli elettrodomestici di cui non possiamo e non vogliamo più fare a meno. Quasi quasi nella composizione di una cucina pensiamo prima a dove mettere la lavastoviglie che non il forno. Preziosa alleata salva tempo (ed energie), nel corso degli anni si è decisamente evoluta, raggiungendo prestazioni sempre più elevate e riducendo i costi (ecco come fare a scegliere il modello di lavastoviglie più giusto per le nostre esigenze). Senza rinunciare anche al design. Vediamo di seguito i modelli più blasonati di lavastoviglie che uniscono le prestazioni, il rapporto qualità/prezzo e l’estetica.

L’indistruttibile Miele

La lavastoviglie Miele G 4860 SCVI ED è veramente sinonimo di affidabilità e prestazioni di alto livello, come del resto l’intera gamma di prodotti di questo brand.

È un modello da incasso, sottoposta a un severo controllo di qualità prima di essere messa in commercio, classe energetica A++ capace di lavare nove coperti con un carico e dotata della partenza ritardata. Assicura sia il risparmio idrico che quello energetico. Il prezzo si aggira sui 1500/1800 euro, ma è un ottimo investimento che durerà a lungo.

Electrolux Rex RSL 5202 LO A
Electrolux Rex RSL 5202 LO A.

L’economica Electrolux

Il modello Electrolux Rex RSL 5202 LO è sicuramente meno costoso del modello della Miele (il prezzo si aggira intorno ai 300 euro a seconda dei canali di distribuzione), questa lavastoviglie ha una capacità di 13 coperti e classe energetica A++. Ha diverse tipologie di lavaggio e anche l’estetica non è niente male.

La grigia Smeg

Il modello della Smeg ST521 è proposto nel colore grigio che si adatta molto bene alle cucine che hanno tonalità più scure del solito. Questa lavastoviglie è classe energetica A+, dispone di 5 programmi per impostare la temperatura del lavaggio ed è a totale scomparsa. È possibile regolare il cestello superiore in base all’altezza.

Altri modelli

Dalla Ignis arriva un modello di qualche anno fa ma ancora apprezzato, è la LPA58EG/WH con buone doti strutturali, dotata del programma Eco Green per risparmiare l’acqua. Anche in questo caso il rapporto qualità/prezzo ne esce vincente visto che il costo è di circa 300 euro a fronte di un prodotto certamente funzionale.

Consigliata anche la HOTPOINT ARISTON LDFA++12H14X con motore flexipower per la riduzione dei consumi e la tecnologia SensorSystem che rileva il livello di sporco. Bello anche il design, costo sui 660 euro.

Il modello Bosch Smv50e70eB è realizzato con ottimi materiale che ne garantiscono la durata, oltre ad essere capiente, funzionale e molto silenziosa. Classe energetica A++, 5 temperature disponibili, costo circa 450 euro. Sempre della stessa casa c’è il modello SMV69N3oEP, probabilmente tra i migliori sul mercato, con un terzo cestello studiato appositamente per le posate che in questo modo vengono sistemate in fila e non in gruppo in modo di avere una pulizia ottimale. È adatta per le famiglie più numerose potendo lavare fino a 14 coperti, la spesa iniziale verrà poi ammortizzata dai risparmi sui consumi grazie alla classe energetica A++.


Vedi altri articoli su: Elettrodomestici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *