ICube di Abitantionline: la piattaforma per la gestione del condominio virtuale

Un nuovo modo di gestire il condominio che avrà effetti rivoluzionari, attraverso il primo social network finalizzato alla gestione della casa

casa

L’elettricista, il geometra, l’amministratore e il giardiniere. Quante sono le figure professionali di cui un condominio ha bisogno. E spesso, la scelta dei collaboratori segue un iter lungo, complesso, magari poco funzionale allo scopo e incapace di individuare veramente la persona giusta, di fare un confronto chiaro di preventivi, livelli di servizio e qualità. È proprio questo il punto di partenza da cui è nato e si è sviluppato il portale Abitantionline.it, il primo social network dedicato alla casa, alla sua gestione e alla sua amministrazione. Lo scopo? Mettere in contatto una rete di utenti e professionisti, amministratori e tecnici, condomini ed artigiani per condividere esperienze, cercare ed offrire servizi, pubblicare il proprio profilo e le proprie capacità, confrontare preventivi e logiche qualitative, scambiarsi idee o esperienze sul modo di affrontare problemi, controversie o semplicemente il divenire ordinario delle incombenze. Insomma, agevolare attraverso il “villaggio condominiale” le operazioni legate alla manutenzione e alla gestione di una casa. Un’idea inedita in Italia che ha sollevato già un notevole interesse, se è vero che sono già oltre quindicimila gli iscritti al network, completamente gratuito.

Abitareonline_1

Il condominio virtuale, una rivoluzione nella nuova legge

condominio
Un Abitante – così viene battezzato l’iscritto – si collega al portale per cercare i servizi di cui ha bisogno, verificare le referenze di un professionista o lasciarne un feedback di commento sul suo operato, chiedere informazioni su “prassi” seguite in altri condomini o trovare persone che hanno dovuto affrontare situazioni simili alle sue. Ma se la condivisione delle informazioni nelle diverse “piazze” del network aveva già risvolti interessanti di per sé, con l’entrata in vigore della riforma sulla gestione condominiale, che diventa legge proprio in questi giorni, assume un ruolo e una possibilità di intervento assolutamente unici. La grande novità, infatti, è l’introduzione del concetto di “condominio virtuale”, ovvero di uno spazio web a gestione dell’amministratore e deliberato dall’assemblea in cui ogni condomino può in tempo reale verificare la sua situazione, consultare verbali e regolamenti, porre questioni e reclami, interloquire sulle questioni di gestione, anche amministrative. Uno strumento quindi di grande impatto che potrebbe rivoluzionare il concetto stesso di gestione condominiale, assicurando una flessibilità, una trasparenza e una velocità nella circolazione delle informazioni assolutamente sconosciuta.

La piattaforma “ICube” al servizio del condominio virtuale

Abitantionline_3
E Abitantionline.it offre da oggi proprio questo servizio, grazie al software ICube: un’applicazione, acquistabile sul sito, in grado di assecondare le linee guida della nuova legge gestendo online l’amministrazione del condominio, non solo la “piazza” delle comunicazione fra condomini, ma anche le “gare d’appalto”, la gestione dei fornitori, il confronto alla luce del sole tra diverse soluzioni magari proposte da condomini e così via, fino alla gestione delle spese ordinarie e straordinarie, dei budget di gestione, dei consuntivi e persino degli aspetti fiscali dei fornitori. ICube ha anche una versione mobile utilizzabile tramite tablet. Insomma, una vera e propria rivoluzione nel campo dell’amministrazione condominiale e nella gestione di una casa. In linea con le nuove leggi e con la tendenza del mondo, sempre più villaggio globale e sempre più alla caccia di trasparenza, chiarezza e correttezza nella gestione. Siamo certi che questo contribuirà in maniera chiara anche alla diminuzione dei contrasti fra i condomini.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *