Come rammendare i calzini

Saper rammendare è sempre utile, soprattutto se parliamo dei calzini, che si bucano e strappano spesso. Scopri con noi come rammendarli in modo semplice e veloce!

calzini

Diciamoci la verità: i calzini, per noi donne, sono un vero e proprio incubo. Spesso dopo la lavatrice li troviamo spaiati, ma soprattutto il più delle volte sono bucati. Cosa fare in questo caso? Buttarli? Assolutamente no. Per rimediare basta un piccolo rammendo. Imparare a farlo non è difficile, basta un po’ di manualità e pazienza, per sistemare tutti i tuoi calzini e renderli come nuovi.

Se la cucitura è strappata

Spesso il problema è legato ad una cucitura strappata. Basta infatti che il calzino sia di una misura più piccola o che venga usato troppo spesso con delle scarpe chiuse, perché le cuciture si strappino. Per rammendare questi strappi per prima cosa scegli un filo che sia del colore del calzino (o il più simile possibile), poi gira il calzino al rovescio e inizia a cucire, ricongiungendo la cucitura esistente. Cerca di cucire sempre con un filo singolo e soprattutto non tirare troppo i punti, altrimenti rischi che la cucitura dia fastidio al piede di chi indossa il calzino.

Se ha un buco

A volte invece il calzino semplicemente si buca, perché è stato utilizzato troppo, soprattutto nella zona della pianta del piede. In questo caso avrai bisogno di uno strumento specifico: si tratta dell’uovo di legno, un accessorio che puoi acquistare nelle mercerie oppure al centro commerciale. Quando il calzino si rompe in una zona in cui non c’è la cucitura dovrai ricostruire la trama, ossia i punti verticali, e il cosiddetto ordit, ovvero i punti orizzontali, che nel momento della rottura si sono strappati.  Per farlo inserisci l’uovo nella calza e tendi bene il tessuto di modo che la parte bucata aderisca perfettamente all’uovo. Anche in questo caso ricordati di scegliere un filo che sia del colore del calzino che devi rammendare. Poi infila il filato nell’ago e fai un piccolo nodino in un solo capo. Lentamente e facendo attenzione inizia a coprire il buco con dei punti abbastanza lunghi, cercando di non tirare il filo, procedendo così sino a quando non avrai coperto il tutto completamente. Infine esegui gli stessi punti in parallelo a quelli che hai già fatto. In questo modo creerai la trama del tessuto interamente. Un piccolo consiglio: cerca di lasciare fra i vari punti il minor spazio possibile, ma evita di stringere troppo altrimenti chi indosserà il calzino rammendato lo troverà scomodo.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *