Come pulire i filtri del condizionatore

Pochi semplici passaggi per pulire il filtro del condizionatore, un'accortezza forse banale, ma essenziale per il buon funzionamento della macchina.

Pulizia filtri
Pulizia dei filtri del condizionatore.

Sicuramente li stiamo usando già, in casa oppure sul posto di lavoro, per resistere all’afa dei momenti più caldi della giornata. Ma prima di rimettere in funzionare il nostro condizionatore dell’aria, ci siamo ricordati di pulire per bene i filtri? Non è un’inezia dal momento che proprio in quella parte dell’elettrodomestico si annidano polvere, sporcizia e agenti allergeni. Per questo motivo se vogliamo avere aria fresca è sana è essenziale pulire i filtri prima di usare il condizionatore e ripetere questa operazione periodicamente, senza far trascorrere troppo tempo.

Come procedere

Prima di iniziare l’operazione di pulitura del filtro dell’aria del condizionatore, sarà bene staccare la presa e trovare il manuale d’istruzioni dove sicuramente c’è una sezione specifica che ci farà vede passo passo come procedere al meglio.

Cominciamo rimuovendo il coperchio frontale (nel caso di un condizionatore portatile sistemato sul pavimento toglieremo la cover di plastica che di solito si trova dietro), che sarà fissato con delle viti oppure semplicemente a incastro, e dopo aver staccato i filtri, eliminiamo la polvere con un compressore o con l’aspirapolvere, poi passiamo tutto sotto l’acqua del rubinetto.

A questo punto prepariamo una soluzione di aceto e acqua in parti uguali e lasciamo in ammollo per almeno mezz’ora. Naturalmente trascorso questo tempo i filtri dovranno essere asciugati per bene, soltanto in seguito potremo pulire tutte le canalizzazioni e le bocchette di emissione.

Se in casa c’è qualche asmatico in commercio si trovano dei prodotti specifici da usare per diminuire il rischio che nel filtro si concentrino i batteri. Se, però, il filtro è parecchio datato, la cosa migliore è sostituirlo con uno nuovo. A questo punto possiamo chiudere il condizionatore e tornare a usarlo più tranquilli di prima.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *