Come arredare il giardino per una cena

I consigli per arredare nel modo giusto il vostro giardino in vista di una piacevole cena all'aperto.

Come arredare il giardino per una cena
Come arredare il giardino per una cena

I fortunati che possiedono un bel giardino, sanno che l’arrivo della bella stagione combacia con le prime cene all’aperto.

Del resto, è impossibile non approfittare delle piacevoli temperature del periodo ed invitare amici e parenti a trascorrere una bella serata all’aria aperta.

Ma per una cena in giardino curata nei minimi dettagli, non basta saper apparecchiare la tavola come il galateo prevede o preparare prelibatezze gourmet.

È importante che gli ospiti si sentano a loro agio anche attraverso gli arredi e le decorazioni scelte dall’ospitante e che tutto sia in armonia con il verde attorno.

Ma come si allestisce il giardino per una cena?

Per evitare di dover correre al riparo da un improvviso temporale estivo, meglio essere previdenti e disporre una copertura adeguata per poter godersi la serata anche con il meteo sfavorevole.

Un grande tendone oppure una pergola bioclimatica o un gazebo sono proprio quello che ci vuole.

Per creare un angolo funzionale oltre che accogliente, occorre scegliere uno spazio che sia abbastanza vicino alla cucina di modo che i padroni di casa possano agevolmente entrare ed uscire per servire le pietanze.

Uno degli aspetti principali che riguarda l’arredo da giardino in vista di una cena è certamente l’illuminazione.

Molto d’effetto è l’idea di decorare con fili di lampadine a led i tronchi degli alberi che circondano la zona pranzo, disporre vasi illuminanti di varie dimensioni vicino alla tavola o anche lanterne da giardino in ferro o acciaio inox a gas.

Per creare particolari atmosfere e donare calore ed eleganza alla serata, si può anche prevedere di tendere tra le piante fili di lanterne bianche a luce calda, imbandire la tavola con candele led di diverse dimensioni oppure far calare dal soffitto catene di lampadine colorate.

Per quanto riguarda la scelta del tavolo e delle sedie, dovrà ricadere su mobili da giardino adatti all’uso esterno, in alluminio per una versione moderna oppure in legno per uno stile più natural.

Ovviamente la soluzione più economica riguarda gli arredi in plastica, ma il risultato non sarà altrettanto raffinato.

Se il numero di ospiti è limitato, meglio optare per un conviviale tavolo rotondo dove non ci sono i capotavola, nessun ospite rischia di rimanere isolato e la riuscita della conversazione è assicurata.

Per un maggior comfort, disponete dei morbidi cuscini colorati su ogni seduta oppure rivestite interamente le sedie con delle fodere lunghe di cotone colore beige o toni pastello, in quanto i colori chiari sono adatti per dare maggiore luce e leggerezza all’ambiente.

Se decidete di aprire la serata con un aperitivo e un buffet di benvenuto, meglio predisporre anche un tavolino a parte dove sistemare drink e finger food e uno vicino dove poter appoggiare i bicchieri e i piatti usati.

Per rallegrare i vari tavoli, inoltre, non possono mancare le decorazioni. Ricopriteli con tovaglie di colore neutro e arricchiteli con i fiori più belli e colorati del giardino, per dare colore e profumo all’atmosfera.

Anche se si tratta di una cena, prevedete comunque una zona relax vicina con sedie a sdraio o grandi cuscini sull’erba dove magari poter proseguire e concludere la serata.

Premunitevi anche di fiaccole di canne di bambù alla citronella sparse qua e là per evitare che le zanzare possano rovinare la cena infastidendo i vostri ospiti a tavola.

Commenti