Cibo per cani fatto in casa

Vuoi assicurare al tuo cane un pasto sano e genuino? Ti spieghiamo quali sono gli ingredienti da evitare e cosa invece serve per la sua crescita.

Cibo per cani
Ricordiamo di raffreddare sempre il cibo da dare al cane così da evitargli pericolose scottature.

Sebbene i cibi per cani confezionati offrano una vasta scelta di gusti e tipologie, sono sempre più le persone che decidono di optare per pasti preparati in casa.

Preparando personalmente il cibo per i nostri animali domestici riusciamo infatti ad avere un controllo maggiore sugli ingredienti utilizzati: possiamo essere certi di offrirgli solo cibo di qualità, capace di nutrirlo senza compromettere la salute del nostro amico, evitando così, ad esempio, ingredienti non proprio salutari come coloranti, additivi e conservanti presenti nel cibo in scatola.

Un’alimentazione specifica

Facciamo attenzione, però: preparare il cibo in casa per il nostro cane non vorrà dire servirgli tutto ciò di cui noi stessi ci cibiamo.

Innanzitutto è importante regolarsi sulle quantità, un cane di piccola o media taglia non avrà gli stessi bisogni di un cane più grande.

Alcuni alimenti che frequentemente consumiamo, come ad esempio, la cioccolata (e i dolciumi in generale), l’uva, l’uvetta, l’aglio e la cipolla, sono tra i più pericolosi per la sua salute, poiché possono risultare tossici per il suo organismo.

Stesso discorso può valere per il latte, capace di causare problemi intestinali, e per l’albume dell’uovo, da non somministrare mai crudo.

Ultima accortezza da seguire: mai dare al cane ossa di pollo o, in generale, ossa molto piccole: potrebbero addirittura provocare perforazioni allo stomaco.

Il pasto ideale

Fatta chiarezza su ciò che è preferibile evitare possiamo concentrarci su ciò che al nostro cane, invece, fa molto bene.

Prima di tutto, dobbiamo ricordare la sua natura carnivora e di conseguenza tenere conto che i suoi pasti dovranno essere prevalentemente a base di carne (pollo, tacchino, manzo), ma anche di pesce, tramite il quale vengono assunte la giusta quantità di grassi e proteine.

La carne, però, deve essere combinata con altri alimenti capaci di fornire tutto ciò di cui il cane ha bisogno per un’alimentazione completa: cereali, riso e pasta ben cotti, così come le verdure, completano la dieta del nostro amico a quattro zampe.

Possiamo, sulla base di queste indicazioni, realizzare per lui pasti che uniscono questi tre ingredienti, sbizzarrendoci con ricette pensate anche considerando ciò che il cane preferisce (per evitare sprechi, se scarta continuamente qualcosa dalla ciotola, evitiamo di cucinarlo frequentemente).

I pasti così preparati possono essere arricchiti da integratori di vitamine facilmente reperibili in negozi specializzati e acquistabili sotto consiglio del veterinario.

La salute dei nostri cani è molto importante e passa sicuramente per una corretta alimentazione: con un po’ di pazienza e qualche attenzione riusciremo, sicuramente, a dargli dei pasti sani, pensati per lui e per la sua salute.


Vedi altri articoli su: Animali domestici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *