Carta da parati, le tendenze del 2019

Carta da parati 2019: le tendenze

Una selezione approfondita dei design più in voga e delle tendenze del 2019 delle carte da parati.

La carta da parati 2019 farà ripensare all’importanza dei muri.

Le tendenze sono così eleganti e vivaci, vintage e rilassanti che il motto dei più grandi designers di carta da parati dell’era moderna tornerà sicuramente in voga.

William Morris a metà Ottocento e Laura Ashley a metà Novecento usavano dire che la casa è fatta di muri.

E quindi qualunque sacrificio in loro favore è necessario e dovuto. Secondo loro, a prescindere da ciò che si ha in una stanza, bisognava pensare prima di tutto alle pareti.

E come dare torto ai due artisti, anche a distanza di secoli, nel 2019?

Che si sia in ufficio o a casa, è sulle pareti che lo sguardo si posa per quasi tutto il giorno.

Mentre il corpo, tra mattina e sera, è quasi sempre circondato da quattro mura.

Dare nuova vita ai muri significa, quindi, regalare respiro al corpo e agli occhi.

E con la carta da parati 2019 sarà, inoltre, un vero tonfo al cuore. Le tendenze, infatti, seguono tre filoni principali, ognuno meraviglioso a suo modo: art deco, fiori e blunotte.

È evidente: non c’è l’imbarazzo della scelta. Per quest’anno, le tendenze della carta da parati sono tanto diverse, quanto spettacolari.

E ognuno potrà decidere di dare alla sua casa un tocco vintage, oppure di far entrare in famiglia la natura o il cielo della notte.

Vediamo nei dettagli le tendenze della carta da parati per il 2019.

 

Un passo indietro nel 1920: art deco e dintorni

Tutti vorrebbero vivere un po’ di età del jazz. E alcune tendenze della carta da parati 2019 possono facilmente ricreare le atmosfere abilmente descritte da Francis Scott Fitzgerald, che visse in America, ma conobbe l’Europa.

Carta da parati Art deco
Carta da parati Art deco

Qui, a partire dal 1925, scoppiò l’art deco, un grande fenomeno del gusto che durò fino al 1930 in Europa e altri dieci anni ancora in America.

La carta da parati 2019 riporta in voga questa raffinatissima arte, in particolar modo i design tipici degli anni Venti del Novecento.

Questi fantastici rotoli di carta ripropongono i colori scuri di allora finemente ricamati con tratti color oro.

Oppure gli altrettanto finemente disegnati fogli lucidi di color pastello. I motivi sono quelli di allora, i più vari, basta che diano quel tocco di eleganza tipico dell’art deco.

E così sulla carta da parati 2019 appaiono code di pavone, conchiglie e figure geometriche spigolose perfettamente assemblate. Un dettaglio di classe sulle pareti da non trascurare.

Carta da parati 2019 tra piante, fiori e tropici

Tra le altre tendenze del 2019, c’è una carta da parati che richiama la natura con piante, fiori e motivi tropicali. Anche in questo caso, il vintage è assicurato.

Ma soprattutto, quella voglia di libertà da regalare al corpo e alla vista. Queste sono tra le soluzioni di tappezzeria più colorate e vive.

Carta da parati tropical
Carta da parati tropical

La carta da parati con motivi botanici, offre un ampio campionario che va dalle felci alla lavanda, dalle peonie ai dente di leone, così dolci che sembra di poterli soffiare.

E se la prima raggruppa nello stesso foglio molti steli e piante, la carta da parati 2019 floreale preferisce l’apoteosi di un solo fiore. L’idea è di tappezzare le pareti con fiori giganti circondati dal verde, dall’azzurro, da ombre leggere.

Tulipani, rose, margherite hanno il potere di colorare le stanze come se si fosse in una magica natura aperta.

La carta da parati con motivi tropicali è altrettanto vivace. Oltre alle piante tipiche dei tropici, come delle bellissime palme, appaiono anche gli animali.

Si tratta, in particolare modo, di uccelli che svolazzano leggeri sui fiori. Regalano alla casa un’atmosfera calda e fresca allo stesso tempo. Generalmente hanno uno sfondo bianco, sul quale danno bella vista di se bellissime eliconie e lacrime d’angelo.

 

Il cielo in una stanza: carta da parati blu

La carta da parati 2019 ama un colore in particolare: il blu scuro.

È una tappezzeria pensata per i sognatori, perché riproduce nelle case il dolce colore della notte.

Carta da parati blu notte.

E non lo fa mai in maniera statica, anzi: questa carta da parati è particolarmente fantasiosa, con motivi 3D che donano eleganza e sembrano quasi proiettati a un futuro tutto da vivere.

I fogli per pareti blu notte riproducono galassie lontane, un’esplosione di stelle o, ancora più innovativi, un muro blu con gocce d’acqua.

Le più moderne, invece, hanno fasci di luce magici su uno sfondo blu o tunnel che aprono mille porte. Insomma, la tendenza blu scuro della carta da parati 2019 trasforma le stanze in un luogo fatato e, allo stesso tempo, molto elegante.

Che si scelga tra le tendenze la vecchia art deco, l’allegria delle piante e dei fiori o la sobrietà del blu notte, la carta da parati del 2019 riuscirà a sorprendere chiunque.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Shopping list, 5 accessori per la casa da non lasciarvi scappare
Arredamento

Shopping list, 5 accessori per la casa da non lasciarvi scappare

Le tre migliori gelatiere economiche
Elettrodomestici

Le tre migliori gelatiere economiche

Come arredare il terrazzo in stile Grecia
Arredamento

Come arredare il terrazzo in stile Grecia

5 consigli per una tavola estiva
Consigli per la casa

5 consigli per una tavola estiva

Tutti pazzi per le scope elettriche senza fili: ma convengono?
Elettrodomestici

Tutti pazzi per le scope elettriche senza fili: ma convengono?

Arredamento

Come arredare il vostro giardino in stile Marocco

Franchigia per noleggio auto: cosa sapere
Auto & Tech

Franchigia per noleggio auto: cosa sapere

Giardino salotto esterno: idee su come crearlo
Arredamento

Giardino salotto esterno: idee su come crearlo

Arredamento

Parete dietro il letto, 3 soluzioni per rinnovarla

In alternativa alla classica tinteggiatura monocromatica, ecco 3 soluzioni da copiare per dare un tocco originale e creativo alla parete dietro al letto.

Leggi di più