Yoga per principianti: le 5 posizioni base per iniziare

Lo yoga fa bene e i risultati si vedono in fretta: dimagrimento, rinforzamento muscolare ed elasticità. Provare per credere.

Yoga, una disciplina per tutte.
Yoga, una disciplina per tutte.

Ecco a voi una mini-guida per prendere confidenza con lo yoga, prima di decidere se e come iscriversi ad un corso professionale in una scuola o palestra.

Se avete dei timori, sappiate che sono infondati: siamo tutte adatte a questa disciplina e i benefici si manifestano subito su corpo, mente e benessere generale.

Dimagrire facendo bene al cuore, al respiro e ai sensi è un regalo che non vi pentirete di esservi fatte, specie quando si ha voglia di rinnovare la propria vita.

Concentrarsi e mettersi in posizione

Mettersi in posizione da yoga è il primo passo, ovvero rilassate il flusso di pensieri e concentratevi su voi stesse soltanto.

Per fare ciò e sciogliere le tensioni, i muscoli e le articolazioni, mettetevi sedute con le gambe incrociate – all’inizio sistemate le gambe come siete più comode, non è necessario accavallare un piede sulla coscia opposta; col tempo vi verrà naturale – la schiena eretta ed immaginate che un filo vi tiri la testa dall’alto per farvi allungare.

Portate le mani congiunte in mezzo al petto (per entrare in comunione col vostro battito vitale) oppure aprite i palmi delle mani appoggiandone il dorso sulle ginocchia (pronte a ricevere energia) e chiudete gli occhi.

Visualizzate un luogo che vi piace e che vi rilassa: magari un posto all’aperto, immerso nella natura, immaginate il cinguettio degli uccelli o lo scorrere di un corso d’acqua, potete ascoltare i suoni della natura per facilitare la visualizzazione.

State per entrare in un’altra dimensione e siete pronte per la sessione di attività fisica e mentale.


Vedi altri articoli su: Fitness |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *