Acido ialuronico per scottature ed eritemi solari

Acido ialuronico: un alleato prezioso per la cura di scottature ed eritemi

Scottature ed eritemi causati da troppo tempo al sole? I prodotti a base di acido ialuronico alleviano bruciore e dolore e curano i sintomi

Con l’arrivo dell’estate e il primo weekend al mare, è facile trattenersi qualche ora di troppo sotto il sole, non usando la protezione o scegliendone una inadeguata con la convinzione di abbronzarsi di più e più in fretta. Una serie di comportamenti che possono avere gravi conseguenze nel lungo periodo e che nell’immediato comportano la comparsa di eritemi e scottature.

Per lenire prurito e dolore e aiutare la pelle a guarire e rigenerarsi il doposole non basta: è necessario ricorrere a una serie di accorgimenti che comprendono il reintegro dei liquidi persi e l’applicazione di specifici prodotti a uso topico.

Scottature ed eritemi solari: che cosa sono e come curarli

Scottature ed eritemi sono entrambi la conseguenza di troppe ore sotto il sole senza protezione o con una inadeguata, ma hanno natura e sintomi diversi.

Le scottature infatti sono una vera e propria lesione della pelle e sono accompagnate da bruciore e dolore nella zona interessata, mentre gli eritemi si configurano come un’irritazione degli strati più superficiali dell’epidermide, che provoca prurito e fastidio generalizzato.

Per lenire i sintomi e curarli, la prima cosa da fare è sospendere l’esposizione al sole per alcuni giorni. Evitare di sollecitare ulteriormente la pelle, infatti, serve a favorirne i processi riparativi e rigenerativi.

In seconda battuta, bisogna mantenere pulita la zona interessata, in modo da scongiurare il rischio di infezioni. È molto importante non toccare la parte lesa e/o irritata con le mani sporche e sciacquarla per rimuovere sudore, sabbia, salsedine e impurità di vario tipo.

Nel caso specifico dell’eritema, se è sintomatico – ovvero se è accompagnato da prurito e dolore – è necessario utilizzare prodotti antistaminici o anestetici/cortisonici locali per 24/36 ore.

Infine, per stimolare e accelerare la riparazione e la rigenerazione dei tessuti è di grande aiuto ripristinare un adeguato livello di idratazione, bevendo molta acqua per reintegrare i liquidi persi e applicando sulla parte lesa acido ialuronico in forma di crema, gel o spray.

L’acido ialuronico per il trattamento di scottature ed eritemi

L’acido ialuronico è un alleato prezioso per lenire e curare i sintomi di scottature ed eritemi solari.

Presente naturalmente nell’organismo, questa molecola è parte integrante della “impalcatura della pelle” e, grazie alle sue peculiari caratteristiche chimico-fisiche, favorisce l’idratazione, la consistenza e l’elasticità dei tessuti.

In particolare, la natura idrofilica dell’acido ialuronico, ovvero di molecola che lega a sé grandi quantità di acqua (per l’esattezza 3 l di acqua per 1 g di acido ialuronico), determina una maggiore idratazione della cute, stimolando il processo di  rigenerazione delle cellule dell’epidermide e – in ultima istanza – la  riparazione della pelle. Ferite e lesioni si rimarginano più velocemente e con risultati estetici migliori, evitando la comparsa di cicatrici.

Inoltre, interagendo con specifici recettori cellulari, l’acido ialuronico esercita un’elevata azione lenitiva, riducendo la sensazione di prurito, bruciore e dolore che si accompagna a eritemi e scottature solari e apportando un immediato sollievo.

Un’altra proprietà dell’acido ialuronico molto importante per il benessere della pelle è la sua natura di radical scavenger, ovvero di “spazzino” di radicali liberi. Agendo da antiossidante, infatti, protegge la pelle dai danni causati dall’esposizione ai raggi UV che provocano l’invecchiamento precoce dei tessuti.

Infine, essendo naturalmente presente nell’organismo, è perfettamente biocompatibile e non immunogenico e diversamente dai preparati cortisonici, antistaminici e anestetici locali, non ha effetti collaterali.

Per saperne di più sull’acido ialuronico, sulla sua efficacia nel trattamento delle scottature e degli eritemi solari e, più in generale, sulle sue applicazioni e sui suoi numerosi benefici, i siti ialuronico.info e fidiapharma.com di Fidia farmaceutici S.p.A. offrono un’informazione completa e molto chiara.

Fidia farmaceutici S.p.A., infatti, è leader nel settore dei trattamenti a base di acido ialuronico per fini curativi ed estetici, dai prodotti per il benessere e gli inestetismi della pelle e per la salute delle donne a quelli per la cura delle lesioni cutanee, fino alle terapie per lo sport e per le articolazioni.

Ti potrebbe interessare anche

Salute

Menopausa precoce: i sintomi

Salute

5 mosse per alleviare lo stress

Rimedi Naturali

L’infuso energizzante per concentrarsi meglio durante l’inverno

La dieta del riso: ma come funziona?
Dieta

La dieta del riso: ma come funziona?

SPA

Benessere (di)vino: le SPA con vigna da visitare in autunno

Dieta vegana per dimagrire: consigli e errori da evitare
Dieta

Dieta vegana per dimagrire: consigli e errori da evitare

Astragalo: rimedio naturale anti stress e stanchezza
Rimedi Naturali

Astragalo: rimedio naturale anti stress e stanchezza

Le celebrità bevono latte vegetale, ma quanti tipi esistono?
Dieta

Le celebrità bevono latte vegetale, ma quanti tipi esistono?

Piedi freddi: pediluvio serale con lo zenzero
Rimedi Naturali

Piedi freddi: pediluvio serale con lo zenzero

Come preparare il pediluvio allo zenzero come rimedio naturale ai piedi freddi. vediamo anche cos’è lo zenzero e da dove viene.

Leggi di più