Trucco occhi piccoli, per occhi azzurri, marroni e verdi

Trucco occhi piccoli, per occhi azzurri, marroni e verdi

Trucco occhi piccoli: come truccare gli occhi piccoli azzurri, marroni e verdi, il make up per ingrandire lo sguardo al meglio.

-
17/10/2021

Avere uno sguardo aperto e profondo è un dono di natura, ma si può intervenire e “correggere” il tiro aiutandosi con il make up. Esiste, infatti, un vero e proprio trucco occhi piccoli, una sorta di trucco correttivo con cui è possibile valorizzare lo sguardo e renderlo più intenso.

Fondamentale è la cura delle sopracciglia, così come la scelta della giusta tecnica per applicare ombretti, matita ed eyeliner. Allo stesso modo è importante anche saper individuare i colori più funzionali allo scopo, ossia ingrandire gli occhi con il trucco ed enfatizzarne la naturale bellezza anche quando questi sono infossati o cadenti.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su come truccare gli occhi piccoli al meglio.

Come truccare gli occhi piccoli: tutti gli step

Esiste un vero e proprio trucco per ingrandire gli occhi, un make up “correttivo” per occhi cadenti, infossati e, in generale, non particolarmente grandi e profondi.


Leggi anche: Trucchi per ingrandire gli occhi: come truccarli

Per riuscire a ingrandire gli occhi con il trucco è importante seguire alcuni step. Si tratta di consigli davvero molto semplici e facili da mettere in pratica, dalla cura delle sopracciglia alla scelta della matita occhi giusta.

L’importanza delle sopracciglia

Le sopracciglia curate, dalla forma definita e ben delineata, giocano un ruolo fondamentale nel far sembrare gli occhi più grandi. Iniziate a disegnarle dal fondo, per rendere la parte finale più definita.

Con una matita allungate leggermente proprio la parte esterna e pettinate le sopracciglia rigorosamente verso l’alto. Questo piccolo escamotage aprirà immediatamente lo sguardo e farà sembrare gli occhi più espressivi.

Il mascara per ciglia incurvate e definite

Anche le ciglia devono essere ben definite quando si tratta di truccare gli occhi piccoli. A tal proposito, nonostante per molte donne il piegaciglia risulti essere una sorta di strumento di tortura, è bene dire che è importante adoperarlo per ottenere un buon risultato.

Se gli occhi piccoli si accompagnano a ciglia dritte e spioventi, difficilmente si riuscirà a valorizzare lo sguardo. Quindi, usate il piegaciglia per incurvare perfettamente le vostre ciglia verso l’alto.

A questo punto, applicate il mascara partendo dall’attaccatura delle ciglia. Scegliete una formula infoltente e volumizzante e mettete il mascara anche sulle ciglia inferiori.


Potrebbe interessarti: I nuovi trend trucco per gli occhi marroni.

Ombretti chiari e shimmer per uno sguardo più aperto

Gli ombretti scuri e molto saturi di pigmento rischiano di incupire lo sguardo e non vanno bene per gli occhi piccoli, specialmente se cadenti o infossati. Meglio optare per tonalità chiare e luminose, preferendo finish shimmer e non opaco.

Ovviamente per ogni colore di iride esistono tonalità di ombretto particolarmente donanti, ma di questo parleremo più avanti. Per valorizzare qualsiasi colore di occhi, è fondamentale creare giochi di luci e di ombre. Una tecnica di trucco occhi che si rivela funzionale allo scopo è il cut crease, che ci consente di “alzare” leggermente la piega naturale dell’occhio, mentre lo smokey eyes può risultare penalizzante.

Ciò non vuol dire che chi ha gli occhi piccoli debba necessariamente rinunciarci, ma è doveroso prendere alcuni accorgimenti. Utilizzate sempre un ombretto chiaro e uno scuro, da sfumare tra loro per ottenere un effetto smokey molto naturale e non troppo netto e marcato. L’ombretto scuro va steso vicino all’attaccatura delle ciglia, poi si procede con il colore più chiaro e, infine, si ritorna al colore più scuro, cercando sempre di sfumare con attenzione e di non creare uno stacco troppo netto e vistoso.

Eyeliner per truccare gli occhi piccoli: come usarlo

L’eyeliner può essere un altro valido alleato per il trucco degli occhi piccoli. Tuttavia, se non applicato come si deve rischia di sortire l’effetto opposto, ossia di appesantire lo sguardo e di far sembrare gli occhi ancora più piccoli.

L’ideale, in questo caso, è riprodurre un soft eyeliner. Cosa significa? In parole semplici, la linea deve essere molto molto sottile e va allungata leggermente nella parte conclusiva. Così facendo gli occhi sembreranno più grandi e le ciglia ulteriormente enfatizzate.

La matita nera è una nemica degli occhi piccoli

Questo è un luogo comune molto diffuso nel beauty che, a onor del vero, non ci sentiamo di smentire. Se applicata nella rima inferiore dell’occhio, purtroppo, la matita nera (o comunque scura) rimpicciolisce lo sguardo e lo “chiude”.

Se vi piace l’effetto intrigante e sensuale della matita, procedete in questo modo per non sbagliare e non doverci rinunciare per forza: applicatela solo lungo la rima esterna e sfumatela leggermente con un pennellino verso l’alto.

La matita color burro ingrandisce lo sguardo

Se la matita nera va usata con attenzione, la matita color burro è un vero e proprio must per il trucco occhi piccoli. Applicatela all’interno della rima inferiore, magari utilizzando una matita dai colori scuri all’esterno.

Questo tipo di contrasto valorizzerà lo sguardo facendolo sembrare più aperto. Non avete una matita color burro o questa nuance non vi piace? Optate per un colore chiaro come l’avorio, il nude o lo champagne.

Trucco per ingrandire gli occhi: tips per ogni colore

Una volta appresa la tecnica giusta per truccare gli occhi piccoli e ingrandirli con il make up, è importante concentrarsi anche sulla scelta dei colori più adatti a seconda dell’iride. Vi sono, infatti, delle tonalità che valorizzano gli occhi marroni e altre che si addicono di più agli occhi azzurri e agli occhi verdi.

Trucco occhi piccoli e azzurri

Quando si tratta di truccare occhi piccoli e azzurri, l’ideale è puntare su tonalità luminose e tenui che vadano a contrastare l’azzurro rendendolo ancora più brillante.

Provate a stendere a tutta palpebra un ombretto champagne oppure in oro chiaro. Applicate una matita marrone solo all’esterno della rima inferiore e sfumatene una piccola quantità anche lungo la rima superiore, prestando attenzione a tendere verso l’alto.

Trucco occhi piccoli e marroni

Il trucco degli occhi piccoli marroni (o comunque scuri) vuole tonalità soft e molto luminose. Via libera a tutti i toni del bronzo e dell’oro, ma anche a quelli dell’argento e del platino a seconda del proprio incarnato e del proprio colore di capelli.

Sono da bandire il marrone molto scuro – a meno che non venga usato in combinazione con un ombretto più tenue – e il nero, mentre risultano essere donanti tonalità come il grigio chiaro shimmer o il taupe chiaro.

Trucco occhi piccoli e verdi

Gli occhi verdi sono intensi e penetranti, ma come truccarli quando sono piccoli? I colori da scegliere sono quelli contrastanti, come i toni del pesca o, ancora meglio, del viola. Tonalità di questo tipo valorizzano la brillantezza dell’iride verde rendendola ancora più luminosa.

Provate, per esempio, a riprodurre uno smokey eyes utilizzando un ombretto viola come colore scuro, un ombretto pesca shimmer come colore più chiaro e una matita avorio per la rima interna dell’occhio.

Il make up ci viene sempre in aiuto e, con i giusti accorgimenti, il trucco per occhi piccoli consente di ottenere risultati davvero eccezionali e, soprattutto, alla portata di tutte.

Maria Teresa Moschillo
  • Scrittore e Blogger