Tatuaggio sopracciglia: come funziona e cosa bisogna sapere prima di farlo

Sempre in ordine e perfettamente definite, ma per questo anche poco naturali: il dibattito tra sostenitrici e detrattrici delle sopracciglia finte è apertissimo. Se volete saperne di più su cosa sono, la tecnica, pro e contro, leggete qui.

Tatuaggio sopracciglia
Il tatuaggio delle sopracciglia è una tecnica relativamente moderna e in continua evoluzione, che presenta vantaggi e svantaggi

Tatuaggio delle sopracciglia: sì o no? Il dibattito è apertissimo e a chi lo trova bello, elegante e “pratico” si contrappone chi invece non lo può vedere perché lo ritiene smaccatamente finto.

Se ci state pensando, ecco tutto quello che dovete sapere su questo tipo di make up, dalla tecnica ai pro e contro.

Che cos’è e come funziona

Che cos’è e come funziona il tatuaggio delle sopracciglia?

La prima cosa da chiarire è che il termine “tatuaggio” è improprio. Per quanto infatti le sopracciglia vengano disegnate da uno specialista con un apposito strumento che inietta l’inchiostro sotto la pelle (il dermografo), il risultato non dura per sempre, ma scompare dopo 12 o 18 mesi.

Dermografo Dermatech Goldeneye
Il dermografo Dermatech Goldeneye per trucco permanente e semipermanente
Per questa ragione, è più corretto parlare di trucco o make up semipermanente o, meglio ancora, di micropigmentazione. D’altro canto, gli addetti ai lavori sconsigliano di ricorrere al tatuaggio permanente delle sopracciglia, perché con l’avanzare dell’età i tessuti cedono e il rischio è di ritrovarsi con una forma ingestibile.

Tecnica moderna e in continua evoluzione, la micropigmentazione consente invece di evidenziare alcuni tratti del viso e/o di correggere piccole imperfezioni con l’uso di pigmenti bioassorbibili che sbiadiscono fino a scomparire del tutto con il passare del tempo.

Disegnare le sopracciglia con il trucco semipermanente, dunque, è un intervento minimamente invasivo, ma deve essere comunque eseguito da personale con adeguata preparazione professionale in centri autorizzati.

Quando è indicato

Se avete le sopracciglia molto sottili o rade, corte o con dei “buchi” dove i peli non crescono più a causa di un eccessivo uso della pinzetta e non avete voglia o tempo di “correggerle” ogni volta con la matita e il make up, potete valutare di ricorrere al tatuaggio delle sopracciglia.

Oltre a questa funzione prettamente “estetica”, il trucco semipermanente è anche una soluzione per chi le sopracciglia non le ha o le ha perse per una malattia o in seguito a una terapia medica.

Come si esegue

Il tatuaggio delle sopracciglia è un intervento che prevede più step.

Per prima cosa l’estetista effettua la “pulizia” e la definizione dell’arco sopraccigliare con l’uso di una semplice pinzetta, così da valutare il miglior intervento correttivo.

Il passo successivo consiste infatti in una vera e propria “progettazione” delle sopracciglia. Il risultato finale viene mostrato “in bozza” con l’ausilio di un pennino sterile e del colore che sarà utilizzato nel tatuaggio. Poiché il pigmento non è inserito sotto pelle, ma resta in superficie, bisogna tenere presente che in questa fase risulterà più scuro di come poi effettivamente sarà.

Una volta effettuati eventuali aggiustamenti, l’estetista traccia delle linee di riferimento, ovvero micro tratti che servono a “fissare” la bozza, così da garantire la corrispondenza tra quest’ultima e il risultato finale. Quindi procede con l’applicazione del make up semipermanente, dopo avere trattato l’area con un blando anestetico topico.

Al termine dell’intervento, la zona presenterà un leggero rossore e il colore delle sopracciglia sarà più intenso, ma nell’arco di 24-48 ore l’infiammazione scomparirà e con il passare dei giorni la tonalità si assesterà e diventerà quella scelta.

Pro…

Scegliere di effettuare il tatuaggio delle sopracciglia presenta diversi vantaggi.

Sopracciglia tatuate
Le sopracciglia tatuate sono sempre ordinate e perfettamente definite, due motivi per cui non piacciono a chi le trova "finte"

Per prima cosa, libera dalla “schiavitù” di disegnarle e infoltirle ogni giorno. Il make up semipermanente infatti dura da 12 a 18 mesi e richiede minimi ritocchi. D’altro canto, il fatto di svanire dopo un dato lasso di tempo è una sicurezza in caso di ripensamenti o se avete voglia di cambiare forma.

Diversamente dal make up tradizionale, inoltre, quello semipermanente non teme caldo, umidità, sudore e bagni al mare e in piscina: le sopracciglia sono sempre in ordine e perfettamente definite.

Per chi soffre di malattie come l’alopecia, ha subito ustioni o è reduce da trattamenti di chemioterapia, infine, il trucco semipermanente rappresenta una valida soluzione a basso rischio e a bassa manutenzione.

… e contro

Il primo e principale “contro” delle sopracciglia tatuate è che sono finte. Anche quelle disegnate meglio, in 3D, con i peli in evidenza e un sapiente gioco di ombreggiature, risultano inesorabilmente posticce. Per non parlare dello sventurato caso in cui lo specialista al quale vi siete rivolte ha deluso le vostre aspettative e ha realizzato un lavoro approssimativo o, peggio, molto marcato, dall’imbarazzante effetto “Marrabbio”.

Inoltre, aspettare 12 o 18 mesi perché spariscano può rivelarsi un’attesa molto lunga, non solo se non siete contente del risultato, ma anche perché la moda cambia e il rischio è che vi ritroviate con una forma decisamente “out”.

Infine, nel caso di pigmenti di scarsa qualità, il colore può degradarsi e diventare un triste quanto improponibile verde slavato.


Vedi altri articoli su: Make up | Tattoo |

Commenti

  • Rossana

    La tecnica pelo per pelo mi e’stato detto che non levano tutti i peli sottostanti, ti lasciano quelli tuoi.Quelle finte invece te li spinzettano tutte.Per favore vorrei sapere se un tatuaggio pelo per pelo che dura 8, 10 mesi ne posso stare 12, mettendo dove c’e’ la sbiaditura una matita sopracciglia dello stesso mio colore senza sfregare troppo.Penso che non serve che corro subito a rifarmele se la sbiaditura mi si rivede tra 8,10 mesi.Se aspetto 12 mesi che succede? Non serve far subito il ritocco? Vorrei allungare i tempi da8 o da 10 a 12 mesi con una matita .Grazie
    Dovrei farmi vedere anche io da un’estetista.Poi volevo sapere i peli miei naturali con questo tatuaggio si schiariscono?Io ce li ho castane perche’ho i capelli castani.Se faccio il tatuaggio sopra i miei veri peli sotto si schiariscon0? 0rimangono come son0?

  • silvia angela artana

    Gentile Rossana,
    per una risposta puntuale e accurata a tutti i suoi dubbi, le consiglio di rivolgersi a un centro estetico autorizzato per il trucco semipermanente e le tecniche di micropigmentazione correttiva.

    Ogni persona ha caratteristiche ed esigenze specifiche e uno specialista saprà indirizzarla in modo corretto e adeguato alle sue necessità.

    Un cordiale saluto,
    Silvia

  • stefania

    salve , volevo chiederle se il microblanding alle sopracciglia potrebbe interferire con le sedute di sclerosante che sto facendo ai capillari. grazie .

  • Silvia Angela Artana

    Gentile Stefania,
    per avere una risposta al suo dubbio, le consiglio di rivolgersi allo specialista con il quale sta effettuando il trattamento ai capillari e/o al suo medico curante.

    Un cordiale saluto,
    Silvia

  • Giovanna 84

    io ho fatto nel 2017 un tatuaggio microblanding, risultato soddisfacente! Di recente ho fatto cambiare un po la forma in seguito alla seduta annuale di ritocco. Sono d’accordo sul fatto che tatuare in maniera permanente il viso nn è consigliabile, meglio un semipermanente. Io l ho fatto perché volevo un effetto colore pieno in quanto ho poche sopracciglia. Esteticamente le sopracciglia se fatte bene danno importanza al viso.

  • Enny

    Ciao vorrei fare una domanda,, ho fatto il semipermanente alle sopracciglia 4 mesi fa con 3 sedute e nn è ancora perfetto ,, tenendo presente che l’ultima seduta lo fatta 20 giorni fa ,,, vorrei sapere come mai nn vengono perfette

  • Silvia Artana

    Gentile Enny,
    il risultato del tatuaggio semipermanente delle sopracciglia dipende da diversi fattori, che variano a seconda dei singoli casi.
    Se non è soddisfatta del suo o ha dei dubbi, le consiglio di parlarne con il professionista che sta effettuando il lavoro, per decidere insieme come procedere.

    Un cordiale saluto,
    Silvia

  • Cettynella

    esiste quancosa per far scomparire del tutto il semipermanente ? Grazie

  • Barbara

    Certo, la rimozione, sempre se stiamo parlando di pigmenti ‘moderni’ biocompatibili…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *