Tatuaggi oculari: nuova tendenza?

Lo spazio per nuovi tatuaggi si riduce? Ecco la nuova frontiera che 'ottimizza' persino l'area oculare come superficie da tatuare

Eye Tattoo
La tecnica Eye Tattoo

Maniaci del tatuaggio fatevi avanti! L’ultima novità in materia vede protagonista una nuova parte del corpo, forse l’ultima disponibile, in cui tatuarsi: parliamo dell’interno dell’occhio, ovvero la sclera (il che già ci riconduce a una sensazione di notevole dolore nonostante il primo pioniere sostenga di non averne sentito). La nuova tendenza ha dell’incredibile, eppure è già nota con il nome di eye tattoo.

Il primo a sperimentare nel 2008 questa nuova “forma d’arte” è stato Pauly Unstoppable, che si è fatto iniettare dei pigmenti d’inchiostro blu asettico e antibiotico, in ben quaranta iniezioni, direttamente nell’occhio nonostante il timore di un’eventuale cecità… a quanto pare la scelta di usare delle classiche lenti a contatto colorate per cambiare il colore degli occhi era troppo banale per questo temerario cittadino britannico.
Dopo essersi sottoposto a ben quaranta iniezioni del pigmento blu, nonostante il parere medico fortemente contrario, al momento ha raggiunto il discutibile risultato, a discapito della sua salute. Gli specialisti temono, infatti, una perdita totale della vista di Pauly e, al momento, gli è già stato proibito di guidare. Il rapporto efficacia/sicurezza dei tatuaggi della superficie oculari, anche a scopo medico, continua a esser oggetto di ampio dibattito internazionale; figuriamoci a scopo “ornamentale”. Purtroppo, quello che inizialmente era un esperimento, sembra diventato una nuova moda, che si sta sviluppando soprattutto nei Paesi Anglosassoni; chissà se raggiungerà anche i Paesi Europei?

Un esempio di safesight jewelry
Un esempio di safesight jewelry
In aggiunta all’eye tattoo, arriva anche un’altra moda, meno invasiva della colorazione oculare, che conta diversi precedenti in giro per il Mondo specialmente negli USA: la safesight jewelery, che consiste nell’inserire nell’occhio delle piccole decorazioni ottenute da sottili strati di platino o piccoli diamantini, progettati appositamente per l’inserimento nella parte superiore dell’occhio, e non direttamente nell’occhio. I medici che se ne sono occupati assicurano la non pericolosità della cosa, vedendola solo come una “nuova frontiera nel campo dell’oftalmologia”. Sarà!

Non tutti però sono favorevoli a questa nuova tecnica. L’American Academy of Ophthalmology, infatti, ha avvertito i consumatori circa i pericoli dichiarando che “non ci sono prove sufficienti per sostenere la sicurezza o il valore terapeutico – ci chiediamo davvero quale possa essere – di questa procedura” e invitando, chi sta pensando di farne uso, a “evitare di mettere negli occhi qualsiasi corpo estraneo o materiale non approvato dall’FDA“.

A questo punto la domanda sorge spontanea: che senso ha avuto sottoporsi a tutto questo trambusto, per poi correre il rischio di non poter nemmeno ammirare il tanto agognato risultato? Bah … le risposte potrebbero essere sicuramente molteplici, come molteplici saranno di certo le opinioni generate da questo fenomeno. Di certo ci sembra assurdo, in nome di qualsiasi moda, mettere a repentaglio una cosa tanto preziosa come la propria vista.

Photo Credit: safesightjewelry.net


Vedi altri articoli su: Tattoo |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *