Creme solare: quanto durano?
Protezioni Solari e Abbronzanti

Crema solare scaduta: si può usare?

Alcuni consigli e tutte le novità solari per l’estate 2019.

Cosa fare della crema solare che è avanzata dall’anno scorso ed è scaduta? Si può usare? Vediamo cosa fare della crema solare scaduta.

Finite le vacanze e tornate a casa dal mare o dalla montagna, vi siete accorte di avere avanzato della crema solare, che avete conservato in vista della nuova stagione calda. Che fare? Si può ancora utilizzare una crema solare scaduta?

La risposta è no, per vari motivi. Innanzitutto, tutte le creme, comprese quelli solari, hanno un periodo di tempo in cui si mantengono inalterate dopo l’apertura, se correttamente mantenute. Questo periodo si chiama PAO (Period After Opening) e nel caso delle creme solari è in genere di 12 mesi. Quindi da un’estate all’altra i 12 mesi sono passati.

I filtri solari, inoltre, sono piuttosto sensibili all’aria e alle condizioni ambientali: se in vacanza abbiamo lasciato la nostra crema solare tutti i giorni abbandonata al sole, potrebbe essersi degradata con più facilità rispetto a un’analoga crema mantenuta al fresco e all’ombra.

Un solare aperto, a meno che non sia uno spray o non abbia l’apertura airless, può entrare in contatto con sabbia, sudore, microbi e contaminarsi.
In questi casi l’efficacia della protezione nei confronti del sole viene meno, con il rischio concreto di scottarsi.

Quindi, se il vostro solare è scaduto perché è stato aperto e utilizzato l’estate scorsa, buttatelo senza rimpianti e fate spazio alle novità di quest’anno.

Novità solari per l’estate 2019 corpo

Skinius lancia per l’estate 2019 una nuova linea di solari, tra sui il comodo Plusol Spray Solare Corpo SPF 30, che contiene Plusolina, uno speciale complesso di principi attivi di origine vegetale (olio di crusca di riso, olio di karanja, olio di cotone e vitamina E) la cui azione si è rivelata particolarmente efficace per la prevenzione degli effetti nocivi legati all’esposizione solare.

Per chi è attenta alle nuove formulazioni, Autralian Gold propone Botanical Sunscreen SPF 50 Mineral Lotion, una protezione a rapido assorbimento ricca di vitamine e antiossidanti, derivanti da ingredienti botanici nativi dell’Australia.

On line e nei canali di vendita televisivi si trovano novità molto interessanti. Sul sito freshlycosmetics.com è in vendita la Crema Solare Corpo Healthy Protection SPF 50, che protegge dai raggi UVA e UVB con i filtri fisici naturali, senza nano particelle e privi di filtri chimici. Contiene un elevato concentrato di aloe vera capace di proteggere la pelle e combattere l’arrossamento cutaneo provocato dal sole.

Ultrasun propone Extreme SPF50+, la protezione solare alta per corpo in gel solare con protezione UVA e UVB. Ha una formula che si assorbe velocemente, non unge, non appiccica ed è resistente all’acqua e grazie alla sua particolare tecnologia lamellare, è l’ideale in condizioni di sole estremo e per le pelli particolarmente sensibili.

Per chi fa sport è indicato il nuovo SPF 20+ Spray Oil – Waterproof Sport Addicted di Beautech, uno spray innovativo, resistente all’acqua e alla sudorazione, dal doppio effetto: protezione UVA/ UVB e acceleratore di abbronzatura per viso e corpo.

Novità solari per l’estate 2019 viso

Anche il viso va protetto quotidianamente e per le pelli fragili A-Derma ha creato due novità. A-Derma Protect Fluido Invisibile Protezione Molto Alta SPF 50+ è perfetta per le pelli miste e grasse grazie alla sua nuova tecnologia “Instant Dry 3 secondi”, con cui penetra rapidamente lasciando la pelle asciutta al tatto. Inoltre rinforza a protegge la pelle dai danni solari.

Da utilizzare anche sotto il makeup il nuovo Trattamento Viso Antilucidità FPS 50+ della linea Solaire Peau Parfaite di Yves Rocher, con eringio marino, pianta bretone famosa per la sua resistenza ai raggi solari e per la sua capacità di mantenere le sue riserve d’acqua.

Da tenere sempre in borsa (ricordiamo che la crema solare andrebbe riapplicata ogni due ore) il nuovo Fluide Solaire Minéral SPF 30 di Clarins, nel formato pocket, super mini e ultra pratico. Contiene il Sun Filter Complex, una protezione fotostabile ad ampio spettro sia verso gli UVA, causa di fotoinvecchiamento e allergie, che verso gli UVB, responsabili delle scottature e il Sun Plant Complex, che preserva la giovinezza della pelle.

Se oltre alla protezione vogliamo un po’ di colore, sia in città che al mare, possiamo utilizzare Bariésun Crema Colorata SPF50++ di Uriage, una crema che consente una protezione molto alta contro UVA, UVB e radicali liberi, prevenendo allo stesso tempo la disidratazione della cute. La sua texture leggera e non grassa, leggermente colorata, perfeziona l’incarnato garantendo sicurezza dermatologica, ottima tollerabilità e assorbimento rapido.

trucco più impegnativo per i matrimoni serali
Make up

Make-Up 2019: il trend per le spose

Regole indispensabili per il perfetto make-up sposa: durare tutta la giornata ed esaltare la bellezza della sposa, per gli ospiti e per le foto. Ecco come fare.

Leggi di più