Rughe d’espressione: rimedi per trattarle

Rughe d’espressione: rimedi per trattarle

Rughe d'espressione: come eliminare quelle di fronte, occhi, naso-labiali e tra le sopracciglia, i rimedi naturali e non per trattarle.

-
18/11/2021

Sono tanti i rimedi contro le rughe d’espressione, per trattarle ed eliminarle quando si fanno particolarmente evidenti e segnate. Queste rughe, frequenti anche tra le più giovani, insorgono a causa della nostra mimica facciale e, alle volte, anche per via di comportamenti scorretti e cattive abitudini da eliminare.

Si trovano prevalentemente agli angoli della bocca, sulla fronte, tra le sopracciglia, intorno agli occhi e tra naso e labbra (le cosiddette naso-labiali).

Tra i rimedi più efficaci ci sono creme viso antirughe e rimpolpanti, ma anche trattamenti di medicina estetica come i filler e la radiofrequenza. Non mancano i rimedi naturali e della nonna, a partire dall’utilizzo di oli vegetali in grado di fare la differenza.

Scopriamo insieme tutti i migliori rimedi per eliminare le tanto odiate rughe d’espressione dal viso.

Segui la quarta puntata di Nude Beauty 2 sulle rughe di espressione

Cosa sono le rughe d’espressione e dove si formano

Se ne sente parlare molto spesso perché, al contrario delle rughe profonde tipiche dell’età, le rughe d’espressione sono comuni anche tra le giovanissime. La loro insorgenza, infatti, non ha a che fare con la perdita di collagene e di elastina – fisiologica con il passare degli anni – ma con mimica facciale, abitudini sbagliate ed eventuali squilibri muscolari e asimmetrie del viso.

Le rughe d’espressione con l’avanzare del tempo possono diventare sempre più marcate ed evidenti. Basti pensare alle zampe di gallina, ossia le rughe d’espressione degli occhi, e alle rughe d’espressione della fronte, tra le sopracciglia. Le prime sono molto frequenti in chi sorride spesso o strizza gli occhi, le seconde si presentano in particolare quando si corruga la fronte.

Tra le cause delle rughe d’espressione, infatti, c’è proprio l’assunzione prolungata di alcune espressioni facciali. Nella zona bassa del viso, per esempio, si formano le cosiddette rughe d’espressione naso-labiali e quelle della bocca, subito sopra le labbra, chiamate “codice a barre” per la loro forma. Queste ultime sono strettamente collegate allo stile di vita: fumare, per esempio, o bere spesso con la cannuccia ne agevolano la formazione.

Sono tanti i comportamenti scorretti e ad alto rischio per il benessere della pelle. Alcuni esempi? Uno stile di vita stressante, poche ore di sonno e troppo tempo trascorso allo schermo di PC e smartphone.


Potrebbe interessarti: Filler labbra: a cosa serve e quanto dura

Aiutatevi mettendo in atto piccoli accorgimenti. Portare sempre gli occhiali da sole quando si è all’aria aperta impedirà di strizzare di continuo gli occhi, prevenendo le zampe di gallina. Dormire in posizione supina, invece, aiuterà a evitare la formazione di rughe d’espressione sulle guance.

Rimedi per rughe d’espressione: creme viso ad hoc e ginnastica facciale

Tra le buone abitudini figura, senza alcun dubbio, anche una corretta skincare routine. A qualsiasi età, è importantissimo idratare sempre e costantemente la pelle. Una pelle poco idratata, infatti, è anche più predisposta all’insorgenza delle antipatiche rughe d’espressione. Preferite trattamenti idratanti e rimpolpanti, a base di ingredienti quali acido ialuronico, collagene e retinolo.

Un altro valido aiuto arriva dalla ginnastica facciale. Eseguendo con costanza determinati esercizi è possibile migliorare notevolmente l’aspetto del viso. Per esempio, tra i rimedi per le rughe d’espressione della fronte più efficaci c’è questo semplicissimo esercizio: sollevate le sopracciglia verso l’alto senza però corrugare la fronte (per 10 volte) e poi ripetete il movimento al contrario, ossia muovendo le sopracciglia verso il basso, aiutandovi con la pressione delle dita.

Per le rughe d’espressione intorno agli occhi, chiudete le palpebre senza però strizzarle. La posizione va mantenuta per 10-15 secondi e l’esercizio ripetuto per 10 volte. Per le rughe naso-labiali, gonfiate le guance a palloncino, trattenete per qualche secondo e poi “sgonfiate” e rilassate la zona, ripetendo il tutto per 10 volte.

Per le rughe d’espressione delle labbra, aprite la bocca come a voler pronunciare la lettera O in modo molto accentuato e poi fate la stessa cosa con la lettera A. Ripetete per 10-15 volte entrambi gli esercizi.

Rimedi naturali e della nonna contro le rughe d’espressione

Esistono tanti rimedi naturali e della nonna per eliminare le rughe d’espressione. Tra i più performanti ci sono alcuni oli naturali, da includere nella propria skincare routine.

Uno dei migliori contro le rughe d’espressione è l’olio di rosa mosqueta, ricco di acidi grassi e vitamina A. Si consiglia di applicarne alcune gocce sulla pelle pulita specialmente la sera, prima di andare a dormire. In alternativa è possibile aggiungerle alla propria crema viso da notte.

L’olio di argan è un altro antirughe naturale molto efficace, anche perché stimola il rinnovamento cellulare. Aggiungetene 2-3 gocce alla crema notte o alla crema viso giorno se avete la pelle molto secca.

Può essere utile anche l’olio di ricino. Passatelo con un dischetto d’ovatta sulle zone più critiche, dal contorno occhi alle rughe naso-labiali. L’ideale è lasciarlo agire per tutta la notte.

È ottimo, infine, il gel d’aloe vera, idratante, rigenerante e rassodante. Adatto a contrastare le rughe d’espressione ha una consistenza leggera e si può usare anche su tutto il viso e perfino sulla pelle molto grassa. Per un effetto potenziato usatelo a mo’ di maschera, lasciandolo agire in strato abbondante per circa 30 minuti prima di risciacquare.

Come eliminare le rughe d’espressione: i migliori trattamenti estetici

Esistono dei trattamenti di medicina estetica molto efficaci contro le rughe d’espressione. Essendo generalmente superficiali, soprattutto quando appena insorte, le rughe d’espressione del viso rispondono molto bene a diversi trattamenti non chirurgici, per nulla invasivi ed estremamente validi.

I filler

Tra i rimedi per le rughe d’espressione migliori ci sono i filler riassorbibili. A base di attivi come l’acido ialuronico – l’ingrediente più impiegato – servono per correggere inestetismi dei più diversi, dalle cicatrici alle rughe. Le rughe d’espressione, in particolare, si possono eliminare completamente con i filler.

Sono tanti i vantaggi di questo trattamento, a partire dal fatto che si esegue in ambulatorio e senza anestesia. Il medico estetico può utilizzare, qualora la soglia del dolore del/della paziente sia molto bassa, una crema anestetica ad azione localizzata.

Gli effetti dei filler, iniettati sottocute, sono visibili sin da subito e hanno una durata massima di circa 10-12 mesi. Si tratta, infatti, di effetti temporanei, molto naturali e proprio per questo così apprezzati. Il costo medio oscilla dai 150 euro ai 500 euro circa a seduta, a seconda dell’area trattata.

Radiofrequenza antirughe

I rimedi per le rughe d’espressione includono, infine, la radiofrequenza, altro trattamento di medicina estetica molto amato. Anche questa tecnica si svolge in ambulatorio e non è per niente invasiva. Si può utilizzare in particolar modo sulle zampe di gallina e sulle rughe naso-labiali, ma in generale è molto efficace contro il rilassamento della pelle del viso.

In sostanza, la radiofrequenza prevede l’emissione – attraverso un apposito manipolo – di onde elettromagnetiche che penetrano nell’epidermide e nel derma. L’energia termica generata esercita una forte azione antirughe, denaturando le fibre di collagene danneggiate e favorendo la contrazione del derma e degli strati superficiali della pelle. Il calore stimola poi la produzione di nuovo collagene, andando a migliorare sul lungo periodo l’aspetto del viso che risulterà più tonico, liscio e compatto.

Per ottenere risultati visibili sono necessarie 5-10 sedute e il costo a seduta, solitamente, varia dai 100 euro ai 150 euro.

Sia i filler che la radiofrequenza sono tecniche reputate sicure, ma è fondamentale rivolgersi sempre a personale altamente qualificato e farsi guidare nella scelta. In alcune particolari condizioni di salute, infatti, è sconsigliato sottoporsi a questo tipo di trattamenti.

Maria Teresa Moschillo
  • Scrittore e Blogger