lily collins

Copia il make up di Lily Collins

Il make up di Lily Collins è molto semplice e fresco, l’attrice e modella britannica punta principalmente alle labbra, messe in risalto dal rossetto rosso, e ad occhi definiti, caratterizzati da ciglia folte e lunghe.

Nota per essere stata una dei protagonisti del film Biancaneve, grazie al quale ha vinto anche un premio ai Teen Choice Awards, Lily Collins appare quasi sempre fresca e dal look prettamente sbarazzino e giovanile (in fondo, ha solo 26 anni!). Scopriamo insieme quali make up utilizza più spesso anche nella quotidianità.

 

Viso: fresco e luminoso

Lily Collins ha una pelle senza imperfezioni, giovane e luminosa quindi non necessita di fondotinta coprenti o particolarmente performanti. Per il viso basta infatti una BB cream ovvero una crema colorata che uniforma il colorito e copre leggermente eventuali rossori e imperfezioni, rendendo la pelle più compatta.

Per fissare il tutto andrebbe bene una cipria trasparente e HD, che non altera il colore del fondotinta, come ad esempio la cipria minerale Hollywood di Neve Cosmetics. Il blush è naturale e sui toni del pesca o rosa mattone, ad esempio il blush minerale Starlet di Neve Cosmetics, un rosa mattone molto pigmentato: ne basta un pizzico per ottenere immediatamente un effetto naturale e discreto.

Infine, per illuminare i punti strategici del viso ci affidiamo al bellissimo illuminante di The Balm, il Mary-Lou Manizer, un color champagne adatto a tutte le stagioni.

 

Occhi: super definiti e naturali

Lily non osa moltissimo con il trucco occhi: nelle foto infatti appaiono sempre molto naturali ma definiti, a volte utilizza uno smokey eyes marrone che potrebbe essere benissimo riprodotto con la palette Essential Mattes I di Make up Revolution, una palette di 12 colori opachi, molto economica, basata principalmente su tonalità naturali e del marrone, dal più chiaro al più scuro.

Se invece vogliamo ottenere un make up più luminoso basta utilizzare un ombretto color champagne/oro delicato che dona agli occhi un effetto-luce molto elegante. In questo caso ci viene in aiuto il Pupa Cream Eyeshadow n°100, un ombretto in crema long-lasting e dalla facile stesura.

Gli occhi, pur mantenendo un aspetto naturale, appaiono sempre e comunque definiti. Immancabile la matita color tortora/marrone usata per definire la rima inferiore dell’occhio o usata come eyeliner (in questo caso potremmo utilizzare la Pastello Pioggia di Neve Cosmetics) e soprattutto ciglia lunghissime e folte: utilizzando le ciglia finte di Eylure potremmo ottenere un effetto molto simile oppure tanto, tantissimo mascara (magari incurvante e allungante allo stesso tempo come il Get Big Lashes Volume Curl di Essence).

Labbra: rosse e laccate oppure rosa naturale

Lasciando quasi sempre gli occhi sul naturale, le labbra tendono spesso a essere messe in evidenza con il rossetto rosso oppure vengono lasciate naturali con un rossetto my lips but better, ovvero simile al colore delle labbra ma che riesce a definirle un po’ meglio risultando comunque nei toni nude. Il rossetto rosso è davvero un passepartout e sta benissimo con i nude look.

Come rossetto rosso consiglio il Kate by Rimmel n°01, un rosso classico non troppo acceso, lucido, idratante e a lungo durata. Mentre il rossetto nude rosato che sta bene un po’ a tutte è Brave di Mac, discreto e adatto a tutte le occasioni.

Ti potrebbe interessare anche

Make up

Make up estate 2019: tutti i must have

Make up

Come ingrandire lo sguardo con la matita bianca

Buttery skin.
Make up

Buttery skin, la tendenza del make up del momento

Trucco
Come mi trucco

Ho 14 anni: come mi trucco?

Scrub fatto a mano
Bellezza fai da te

Scrub pelle: quali sono i migliori scrub naturali

Scrub per la pelle: quali sono i migliori naturali? Scopriamo quali sono quelli da realizzare in casa o da acquistare.

Leggi di più