Come mi trucco a Capodanno

Per la serata più scintillante dell’anno la parola d’ordine è osare! Dalla base per il viso fino al colore dell’ombretto e del rossetto, seguite i nostri consigli per una serata perfetta!

Non è mai troppo presto per pensare a come truccarsi per festeggiare al meglio Capodanno 2020. Ed è meglio non farci cogliere impreparate dall’arrivo del nuovo anno e salutare quello vecchio in grande stile ed eleganza.

Per prima cosa è bene decidere su quale parte del viso vogliamo focalizzarci e costruire di conseguenza il nostro make up di capodanno. Un rossetto dall’effetto scenico richiederà un trucco occhi appropriato, viceversa uno smokey eye super glitterato e con sofisticate sfumature, ha bisogno di un rossetto che si armonizzi con il resto del look senza creare contrasti troppo forti e marcati.

La base

Si dice che chi ben comincia è già a metà dell’opera e di certo il modo migliore per cominciare il nostro trucco per Capodanno 2020 è creare la base. Una buona base è come una tela bianca pronta per essere decorata e renderà il trucco più luminoso e duraturo. Iniziamo stendendo su tutto il viso un primer uniformante che aiuta l’applicazione del fondotinta, minimizzando i pori e rendendo la grana della pelle più liscia, omogenea e luminosa.


Il fondotinta

Come step successivo stendiamo il fondotinta in maniera uniforme su tutto il viso, senza dimenticare il collo e la zona inferiore dei lobi. La modalità di applicazione varia da persona a persona, c’è chi preferisce usare i pennelli, chi le spugnette e chi invece semplicemente ama stendere il fondotinta usando le dita.

Il correttore

Passiamo poi al correttore, insistendo sulle zone che necessitano più coprenza. Per camuffare delle occhiaie marcate utilizziamo un correttore arancione come base per quello normale, mentre per nascondere rossori, brufoletti e imperfezioni ricorreremo al correttore verde. Sono sempre di più le case cosmetiche che producono i correttori colorati ma potete trovarli anche in farmacia come questi di Avène.

Il contouring non è obbligatorio ma per scolpire il viso in maniera delicata, applichiamo un po’ di terra nell’incavo dello zigomo, sul naso e sulla fronte, a seconda delle necessità e creiamo dei punti luce con un illuminante in crema o in polvere sulla parte superiore degli zigomi, sulla punta del naso e nell’angolo interno dell’occhio.

Fissare la base

Come ultimo step, è ora di fissare bene la base per assicurarci che duri tutta la sera senza cedimenti! Una spolverata di cipria specialmente sulla zona T dovrebbe bastare ma se volete che il vostro make up di Capodanno sia a prova di bomba, potrete ricorrere ad uno spray fissante che può rivelarsi un ottimo alleato nel caso in cui ci troviamo in un ambiente caldo e umido e il sudore non ci lascia tregua. Se avete scelto quest’ultima soluzione, il consiglio è quello di rimandare l’applicazione dello spray a trucco ultimato.

Occhi

Per far brillare il vostro sguardo nella serata di Capodanno non c’è che l’imbarazzo della scelta per mettere lo sguardo in primo piano! Lo smokey eye è un classico intramontabile per le feste ma non sempre è facile ottenere un risultato omogeneo senza intaccare la base. Per questo motivo il consiglio è quello di rimandare la stesura della base e di procedere prima con il trucco occhi. In questo modo limiteremo il rischio di un fastidioso fall out, evitando di ritrovarci le guance impiastrate di ombretto scuro.

Primer e ombretti

Cominciamo applicando un primer su tutto l’occhio che prolungherà la tenuta dell’ombretto e renderà il colore più intenso e pigmentato. Applichiamo un ombretto grigio scuro o nero solo sulla palpebra mobile e sfumiamo con un pennello a setole larghe e con piccoli movimenti circolari. Una volta che il colore si sarà diffuso in maniera omogenea, continuiamo a sfumare aggiungendo però un colore di transizione nella piega dell’occhio.

Può essere un grigio tortora, un marrone più caldo o un grigio più chiaro, l’importante è che crei un po’ di contrasto e definizione allo stesso tempo. La make up artist inglese Lisa Eldrige sostiene che il segreto di un buon smokey eye sia quello di sfumare ininterrottamente per almeno un minuto, controllando sempre che non ci siano linee nette o troppo marcate.

Matita per definire la forma dell’occhio

Il prossimo step è quello di definire la forma dell’occhio con l’aiuto di una matita nera o marrone, a seconda del colore scelto, tracciando una riga alla base delle ciglia. Non è importante che la riga sia precisa perché la sfumeremo immediatamente con un pennellino angolato portando il colore in su fino a fondersi con l’ombretto. Aggiungiamo un po’ di matita anche nella rima interna e nella rima cigliare inferiore sfumando con il colore di transizione.

Mascara

Infine stendiamo due o tre strati di un buon mascara volumizzante e allungante, che apre lo sguardo e rifinisce il look.

Una delle tendenze make up per questo autunno/inverno 2019 è l’ombretto in glitter perciò via libera ad ombretti super luminosi purché siano sfumati nella piega dell’occhio con ombretti matte o poco iridescenti. Se avete gli occhi azzurri o verdi giocate sui toni del fucsia e del rosa o sulle tonalità più calde e aranciate del terracotta e del rame. Gli occhi marroni invece saranno straordinariamente valorizzati dai toni del blu petrolio o del verde piombo.

La vecchia regola di stile che vuole l’ombretto in perfetto pendant con l’outfit è un mito da sfatare. Meglio andare sul sicuro e giocare con i colori che ci fanno sentire bene e che valorizzano al meglio gli occhi e l’incarnato piuttosto che ricercare l’abbinamento perfetto.

Labbra

Chi ha detto di puntare solamente sugli occhi? Anche le labbra possono essere protagoniste per la notte di Capodanno 2020. Certo, come in tutte le cose ci vuole equilibrio e occhi e labbra non possono rubarsi la scena a vicenda. Meglio non appesantire uno smokey eyes già molto carico ed elaborato con un rossetto troppo scuro.

Per applicare il rossetto in maniera precisa sarà utile ricorrere all’aiuto di un pennellino. Per un risultato più naturale, prelevate un po’ di colore con la punta del pennellino e tracciate così il contorno labbra. Se invece volete ottenere un effetto più preciso e definito disegnate i bordi con una matita.

Per la notte più scintillante dell’anno potrete sbizzarrirvi con le diverse texture di rossetti. Quelli liquidi ad esempio donano una maggiore pienezza anche alle labbra più sottili facendole sembrare più carnose. Ma la vera novità di quest’anno sono i rossetti glitter e metallici che renderanno il look delle feste ancora più glamour. Divertitevi a sperimentare, durante le feste tutto è concesso!



Ho gli occhi marroni: come mi trucco?
Come mi trucco

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?

Come mi trucco per andare al cinema
Come mi trucco

Come mi trucco per andare al cinema

Come mi trucco per andare al mare
Come mi trucco

Come mi trucco per andare al mare

Trucco
Come mi trucco

Ho 14 anni: come mi trucco?

Aperitivo con i colleghi
Come mi trucco

Aperitivo aziendale con i capi: come mi trucco

Come mi trucco?
Come mi trucco

Sono vestita di rosso: come mi trucco?

Sono bionda con occhi verdi: come mi trucco?
Come mi trucco

Sono bionda con occhi verdi: come mi trucco?

Vestita di blu!
Come mi trucco

Sono vestita di blu: come mi trucco?

Skincare

5 consigli su come affrontare il tempo che passa

Come affrontare il tempo che passa? Vi diamo 5 consigli utili per rimanere giovani il più a lungo possibile.

Leggi di più