Capelli grassi cause e rimedi

Capelli grassi: cause e rimedi per capelli e cuoio capelluto

Capelli grassi: le cause, come riconoscerli, quali sono i migliori rimedi naturali della nonna e i prodotti must have.

Avere i capelli grassi è un problema molto diffuso che, a volte, può diventare un vero e proprio disagio. Capita spesso che i capelli siano davvero molto grassi, unti e con tendenza a sporcarsi facilmente, praticamente subito dopo lo shampoo o comunque non dopo molte ore.

A determinare il problema sono svariate cause. Alcune sono facilmente gestibili, come quando si tratta di correggere l’utilizzo di prodotti sbagliati o alcune abitudini. Altre, invece, richiedono l’ausilio di specialisti, soprattutto se si tratta di squilibri ormonali o di predisposizione genetica.

Fortunatamente, esistono molti rimedi che aiutano quantomeno ad attenuare questa spiacevole condizione. Dalla scelta dello shampoo ideale e dei prodotti giusti ai rimedi casalinghi e della nonna, tanti escamotage consentono nel tempo di migliorare l’aspetto e la salute dei capelli grassi. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Come riconoscere i capelli grassi

I capelli e il cuoio capelluto grassi presentano delle caratteristiche facili da riconoscere. Prima di tutto, i capelli appaiono con un colore più scuro del normale. Possono emanare cattivi odori e, solitamente, sono molto difficili da mettere in piega.

In questi casi si parla di capelli grassi, anche se il sebo non è da demonizzare. In un contesto normale, infatti, quest’ultimo ha la funzione specifica di lubrificare il capello, proteggendolo dalle aggressioni di agenti esterni. Il problema subentra quando la produzione di questo sebo è eccessiva.

In realtà, la sensazione di capelli unti o che si sporcano facilmente non è strettamente collegata solo a una produzione di sebo superiore al normale, ma anche alla sua consistenza. Se il sebo diventa più fluido del consueto, si diffonde dalla cute lungo i capelli. Proprio questo determina l’aspetto unto e poco gradevole dei capelli grassi.

La cause dei capelli grassi

Ma quali sono le cause che determinano il problema dei capelli grassi e che si sporcano in fretta? Riassumendo, le principali cause dei capelli grassi sono:

– genetica
– squilibri ormonali
– fumo
– stress
– inquinamento
– dieta scorretta
– utilizzo di prodotti troppo aggressivi

Procediamo con ordine. Quando si tratta di problemi genetici o di squilibri ormonali, parliamo di una produzione di sebo eccessiva che può addirittura causare condizioni patologiche, come nel caso della dermatite seborroica.

Molto spesso, invece, sono fattori esterni a far scatenare il problema dei capelli grassi. Principalmente a creare scompensi sono l’inquinamento atmosferico e il fumo. Lo smog e le polveri sottili, per esempio, vengono come “assorbiti” dai capelli finendo per depositarsi sul cuoio capelluto.

Inoltre, anche delle abitudini alimentari sbagliate possono influire sullo stato di salute dei nostri capelli. Sono da assumere con moderazione cibi fritti e troppo grassi, che comportano un’eliminazione molto più complessa e lenta delle tossine.

Un ruolo da non sottovalutare è quello rivestito dai prodotti utilizzati per i capelli grassi. Si tende, infatti, ad adoperare spesso shampoo troppo aggressivi che rischiano di compromettere il pH del cuoio capelluto rimuovendo completamente lo strato di sebo presente. Il cuoio capelluto, sentendosi aggredito e privato della sua protezione naturale, è quindi più esposto all’influenza negativa degli agenti esterni producendo più sebo del dovuto.

Rimedi naturali e della nonna

Esistono tanti rimedi naturali, casalinghi e cosiddetti della nonna a cui potersi affidare per cercare di migliorare la condizione dei capelli grassi.

Uno dei più apprezzati ed efficaci è quello che prevede l’utilizzo del limone. Vi suggeriamo di spremere un paio di limoni per ottenere circa 1/2 bicchiere di succo. I capelli vanno bagnati con acqua tiepida e poi con il succo di limone. A questo punto, basta effettuare un massaggio molto delicato sul cuoio capelluto e risciacquare.

Anche l’aceto di mele è un alleato prezioso contro i capelli grassi. Diluite 1 cucchiaio di aceto di mele in 1/2 litro d’acqua: riuscirete a preparare una lozione casalinga in grado di riequilibrare il pH di capelli e cuoio capelluto. Come nel caso precedente, si tratta di un trattamento fai da te da risciacquare.

Infine, specialmente se il vostro problema è quello dei capelli grassi con forfora, provate a usare il bicarbonato. Dopo aver fatto lo shampoo, spalmate sulle radici della pasta di bicarbonato con cui massaggiare delicatamente la cute. Fate agire, a mo’ di impacco, per 10 minuti circa. Risciacquate con acqua fredda o tiepida per rimuovere ogni residuo di bicarbonato.

Prodotti e consigli per lo shampoo

A questo punto, focalizziamoci sui prodotti da usare e quelli da evitare quando si tratta di prendersi cura dei capelli grassi. Prima di tutto è importante scegliere con cura lo shampoo. Non dovrebbe mai essere troppo aggressivo: meglio puntare su olio shampoo non schiumogeni, privi di tensioattivi e molto più delicati sulla cute e sul capello. L’ideale sarebbe utilizzarne di specifici per i capelli grassi.

Si tratta di shampoo dermopurificanti e sebonormalizzanti, pensati per riequilibrare la produzione di sebo senza rimuoverlo “sgrassando” troppo capelli e cute. Meglio optare, inoltre, sempre per shampoo delicati dal pH neutro. In questo modo si preserva il film idrolipidico del cuoio capelluto e dei capelli.

Per quanto riguarda il balsamo, invece, è fondamentale applicarlo solo sulle lunghezze e sulle punte, evitando le radici. Bisogna cercare anche di prestare alcuni accorgimenti circa la frequenza dello shampoo. I lavaggi non dovrebbero mai essere troppo ravvicinati. Se sono necessari, la scelta dello shampoo giusto diventa ancora più importante. In alternativa, per diradare i tempi, consigliamo di usare all’occorrenza dello shampoo secco.

I capelli dopo lo shampoo vanno sempre risciacquati con estrema cura, in modo da rimuovere ogni possibile residuo di shampoo, di balsamo o di maschera. Infine, non bisognerebbe mai usare il phon a una temperatura troppo elevata, assicurandosi inoltre di mantenere una discreta distanza (almeno di 20 cm).

Scrub capelli grassi e cuoio capelluto per una detersione profonda

Quando si parla di prodotti per i capelli grassi e per il cuoio capelluto grasso non si può fare a meno di citare lo scrub. Spesso sottovalutato e poco conosciuto, lo scrub per capelli e cuoio capelluto esercita la medesima funzione di quello che normalmente adoperiamo per la pelle di viso e corpo.

Si tratta di prodotti dalla texture granulosa, altamente purificanti, con cui effettuare regolarmente un’esfoliazione del cuoio capelluto. Lo scrub capelli si usa esattamente come lo scrub viso e corpo. Va applicato sulla cute leggermente umida e massaggiato per bene, in modo da rimuovere tutte le cellule morte presenti sulla superficie.

A massaggio ultimato bisogna risciacquare accuratamente la testa. Con un utilizzo costante il cuoio capelluto risulterà più pulito, deterso e purificato in profondità. Ovviamente, questo tipo di prodotto non va adoperato ogni volta che si fa lo shampoo, ma perlomeno con cadenza settimanale.

Questi consigli migliorano generalmente la condizione dei capelli grassi, unti e che si sporcano facilmente. Vi ricordiamo di rivolgervi sempre a un professionista, come il dermatologo o l’endocrinologo, quando il problema è causato da fattori genetici oppure ormonali, su cui è opportuno intervenire in modo mirato e specifico.



Strappare i capelli bianchi
Hairstyle

Strappare i capelli bianchi: meglio tagliarli o strapparli?

Bigodini come metterli anche con capelli corti
Hairstyle

Bigodini: come metterli anche con i capelli corti

Lavare i capelli senza shampoo
Hairstyle

Lavare i capelli senza shampoo: ecco come lavarli

Bagno di colore: come colorare i capelli biondi e scuri
Hairstyle

Bagno di colore: come colorare i capelli biondi e scuri

Acconciature con foulard
Hairstyle

Acconciature con foulard: come mettere il foulard in testa

3 cose da sapere prima di tingersi i capelli in estate
Hairstyle

3 cose da sapere prima di tingersi i capelli in estate

5 acconciature per l'estate che potete fare da sole
Hairstyle

5 acconciature per l’estate che potete fare da sole

Treccine afro di tutti gli stili, per uomo e per donna
Hairstyle

Treccine afro di tutti gli stili, per uomo e per donna